Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Come determinare se hai bisogno di un nuovo design del sito web

Come determinare se hai bisogno di un nuovo design del sito web

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Se sei come molti imprenditori, l’ultima cosa a cui stai pensando è se il tuo sito ha bisogno o meno di una riprogettazione.

Molti imprenditori non hanno il tempo di farlo da soli, o addirittura pensano di iniziare a cercare un’azienda di web design. Fortunatamente, c’è un modo per scoprire se è il momento di un “restyling del sito web” con un pratico strumento noto come Google Analytics.

Google Analytics è uno strumento molto facile da usare. È progettato per aiutare i webmaster a capire il rendimento del loro sito web fornendo loro statistiche sul rendimento del traffico.

Non preoccuparti, la configurazione è piuttosto semplice: ho scritto un post semplificato su come farlo Quie puoi anche andare a Pagina di supporto di Google. Non ci vorrà molto per la configurazione, ma dovrai avere Google Analytics installato e configurato per seguire questo post.

Condividerò un modo semplice e veloce per scoprire se hai davvero bisogno di una riprogettazione del sito web.

Utilizzando Google Analytics

Esamineremo i seguenti punti dati: durata media della sessione, frequenza di rimbalzo, pagine medie per visita e tasso di conversione. Queste statistiche ci consentono di sapere come reagiscono i visitatori quando arrivano sul tuo sito web. Nessuna emozione coinvolta qui; solo numeri abbastanza semplici da interpretare.

Di seguito è riportata una breve descrizione delle metriche che analizzeremo con questo post del blog in stile tutorial.

1. Durata media della sessione – Questa è la durata media del tempo che i visitatori trascorrono sul tuo sito web, che include le visite tra le pagine dal momento in cui entrano nel tuo sito al momento in cui escono.
2. Frequenza di rimbalzo – Questa è la velocità con cui i visitatori vanno e vengono senza aver mai visitato più di una pagina. Se hai un sito di una pagina, questo numero sarà sempre del 100%.
3. Media di pagine per visita – Probabilmente l’hai indovinato: questo è il numero medio di pagine che i visitatori navigheranno quando visiteranno il tuo sito web durante ogni sessione.

Per tenere traccia di questi tipi di statistiche sui dati dei visitatori, sarà necessario installare un codice di monitoraggio su ciascuna pagina che si desidera monitorare. Se hai questa configurazione, accedi al tuo account GA e apri il tuo profilo per il sito web che desideri monitorare (se hai solo un sito web, quindi apri il profilo in cui vedi la schermata Panoramica del pubblico come mostrato nello screenshot qui sotto ).

Estrazione di rapporti in Google Analytics

Una volta che il tuo profilo Analytics è attivo, è il momento di approfondire il rapporto che mostra i dati che stiamo cercando. Per visualizzare la sessione del visitatore medio, la frequenza di rimbalzo e le pagine per visita, vai al Tutto il traffico scheda facendo clic sulla scheda principale etichettata Acquisizioni sul lato sinistro dello schermo. Dopo aver fatto clic su Acquisizioni, fare clic sull’opzione del sottomenu etichettata Tutto il traffico e vedrai un rapporto come quello mostrato di seguito.

Come puoi vedere, il rapporto mostra i punti dati che abbiamo menzionato in una tabella suddivisa per sorgente / mezzo, ad esempio “Google / organico” o “Bing / organico”. Questo è uno dei report che utilizzo più spesso per mostrare ai miei clienti come sta funzionando il loro sito e se hanno bisogno di una riprogettazione o meno.

Puoi vedere in Durata media della sessione colonna se il tuo traffico rimane sul tuo sito o se ne va dopo solo pochi secondi, il che è un ottimo modo per misurare le prestazioni del sito. Lo stesso vale per Pagine medie per sessione. Dovresti avere una media di pagine per sessione superiore a 1.0 (indicando che i tuoi visitatori visitano più di una pagina ogni volta che visitano il tuo sito).

Ultimo ma non meno importante, il Frequenza di rimbalzo è un ottimo modo per vedere se i tuoi visitatori sono abbastanza coinvolti da ottenere ulteriori informazioni. Se la tua frequenza di rimbalzo è superiore al 50%, significa che 50 visitatori su 100 stanno arrivando al tuo sito e successivamente decidono di non voler andare oltre una pagina all’interno del tuo sito web.

Supponendo che tu abbia recuperato i tuoi dati e non sei soddisfatto dei numeri, potresti prendere in considerazione l’idea di rinnovare visivamente il tuo sito web per aumentare la qualità del traffico. Se decidi di eseguire una riprogettazione, devi stare attento; danneggiare la tua presenza SEO non è difficile quando riprogetti un sito web. Ho scritto un post molto dettagliato su come eseguire correttamente la riprogettazione di un sito web senza danneggiare la tua presenza organica sui motori di ricerca, che ti incoraggio a leggere (soprattutto se sei nuovo nel marketing per i motori di ricerca e stai pianificando una riprogettazione).

Suggerimento per i proprietari di siti web di e-commerce

Ci sono alcune ottime funzionalità di reporting in Google Analytics per coloro che possiedono un sito web di e-commerce. Puoi visitare questo Pagina di supporto di Google che spiegherà le funzionalità che puoi utilizzare in Google Analytics per il monitoraggio dei dati di e-commerce. Puoi fare cose come monitorare le entrate e il ROI con rapporti KPI facili da digerire dopo aver eseguito con successo impostare il monitoraggio dell’e-commerce.

Perché tutti i siti web hanno bisogno di un nuovo design una volta ogni tanto

Nel 1991, il primo sito web è stato costruito.

Grazie a plug-in e sistemi di gestione dei contenuti inestimabili, oggi la gestione di un sito Web è molto più semplice. Oltre a riprogettare il tuo sito web per motivi di praticità o efficienza, ci sono molti altri motivi per cui dovresti considerare di riprogettare il tuo sito web, ad esempio aumentare le prestazioni dei tuoi sforzi di marketing.

Il tuo sito web è la tua presenza online, proprio come un negozio fisico e la sua facciata. Quando sviluppi un’attività di successo, ti consigliamo di costruire il tuo sito web aggiungendo funzioni per automatizzare i processi, gestire progetti e monitorare le vendite, ecc. Questo potrebbe non essere possibile con un sito web antiquato che non ha la capacità di integrare perfettamente il tuo CRM con il tuo CMS. I moderni sistemi di gestione dei siti Web rendono possibile questo tipo di cose.

Un sito web mal progettato può danneggiare la tua azienda

Ho lavorato con molti imprenditori i cui siti sono ingombranti per la crescita della loro attività. Il sito Web è spesso strutturato in modo da non attirare i tipi di visitatori che intendono indirizzare al sito Web. Avere un sito progettato per convertire i visitatori in clienti paganti è ciò che il tuo sito web dovrebbe fare, ma molte persone non capiscono come farlo correttamente.

Apportare semplici modifiche al tuo sito web può fare molto. Ad esempio, se stavi cercando di generare telefonate e invii di moduli, dovresti rendere il tuo numero di telefono ben visibile e il tuo modulo facilmente accessibile senza troppi campi.

Questo è il principio più basilare del marketing per i siti web di servizi locali. Nella mia esperienza, quasi la metà degli imprenditori locali che ci contattano per il marketing non lo dispone. In alcuni casi, abbiamo aiutato gli imprenditori ad apportare semplici modifiche come questa e il risultato è stato un aumento significativo del tasso di conversione.

L’ottimizzazione del tasso di conversione dovrebbe essere una preoccupazione principale per qualsiasi imprenditore, poiché massimizzare i tassi di conversione è un modo sicuro per monetizzare dal tuo traffico. Il mio collega Jason Hawkins ha scritto un file post di blog estremamente dettagliato su questo argomento.

Hai utilizzato Google Analytics per riprogettare il tuo sito web? Fateci sapere nei commenti.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di ottimizzazione sui motori di ricerca.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *