Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Come testare un sito Web e perché è importante

Come testare un sito Web e perché è importante

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

È generalmente riconosciuto che il test del sito Web è fondamentale. Tuttavia, è spesso visto come una parte noiosa di un progetto. Devi testare il tuo sito web su diversi browser, sistemi operativi, computer e dispositivi mobili. La maggior parte dei progetti di siti Web e delle piccole imprese non dispone delle risorse per soddisfare tutte le configurazioni dei dispositivi e testarle tutte.

Vuoi un modo per rendere il test del tuo sito web una vera priorità? Consideralo una parte cruciale delle tue attività SEO.

Cosa significa “test del sito web” nel contesto del SEO?

Diamo una breve occhiata al vero significato di “test di siti web”. Sia che lo chiami “test del browser”, “test di compatibilità del browser” o “test di accettazione dell’utente” (che è più comune nell’ingegneria del software tradizionale), si riferisce al processo per garantire che un sito web (o un’applicazione web) funzioni come previsto.

In breve: “È un processo per verificare che una soluzione funzioni per l’utente”

A differenza del test del sito web, la SEO (ottimizzazione dei motori di ricerca) si concentra su strategie e tecniche per aumentare il numero di visitatori del sito web ottenendo una posizione di alto rango nelle pagine dei risultati di ricerca di Google, Bing e altri motori di ricerca.

Non voglio parlare dei parametri di ranking qui, ma come probabilmente saprai, ci sono molti fattori rilevanti sulla pagina che devono essere affrontati nelle tue attività SEO. Ad esempio, l’analisi dei collegamenti interrotti è considerata un parametro sulla pagina e parte del processo di test del sito Web.

Analizza, testa e ottimizza: inizia

Eseguire test del sito web significa che hai definito i tuoi obiettivi e risposto a un paio di domande, domande che possono aiutare anche i tuoi sforzi SEO.

Prima di dare un’occhiata alle diverse operazioni di SEO e test del sito web, fai un passo indietro. In generale, la SEO e il test del sito web devono essere considerati all’inizio di ogni progetto, sito web o app.

La maggior parte delle attività di test SEO e di siti Web vengono avviate dopo che i tuoi designer hanno creato alcuni fantastici progetti e i tuoi sviluppatori web hanno finito con la codifica delle funzionalità definite.

Come evidenziato nel grafico sopra, il SEO e il test del sito web non possono essere visti come una fase del processo, ma più come un’attività da considerare durante l’intero progetto.

Analizza e testa

Dopo aver analizzato il tuo status quo, dovresti iniziare a pensare ad alcuni scenari di test (per entrambe le aree di SEO e test del sito web). Un piano di test ti aiuterà a condurre correttamente i test del sito web e includerà le seguenti aree:

  • Cosa stiamo testando?
    • Quali pagine / URL dobbiamo testare?
  • Per chi stiamo testando?
    • Quali browser sono supportati?
    • Quali dispositivi mobili e browser sono supportati?
    • Quali risoluzioni dello schermo sono supportate?
  • Quali sono i nostri limiti riguardo a …
    • tempo?
    • i soldi? (Chi paga per i test e la garanzia della qualità?)
    • scopo? (Quali dispositivi possono essere esclusi e quali pagine non devono essere perfette al 100%?)
  • Qual è il nostro livello di supporto?
    • Quali dispositivi / browser supportiamo completamente / parzialmente?
    • Quali dispositivi / browser non sono supportati?

Strumenti da utilizzare per il test del sito web

Sia che tu stia utilizzando strumenti SEO o strumenti di test di siti Web, qui troverai alcuni punti in comune.

Dai un’occhiata a WooRank, Moz o SEMrush, ad esempio: sono ampiamente conosciuti come alcuni ottimi strumenti SEO. Ma lo sapevi che ti forniranno anche alcune informazioni utili sul tuo sito web in generale e ti aiuteranno a eseguire test del sito web migliori?

Inoltre, ci sono altri fantastici strumenti di test del sito web da considerare. Ecco un elenco di tre strumenti che ti aiuteranno con il test del sito web e la SEO.

1.Controlla le prestazioni del tuo sito web con gli strumenti di Pingdom:

Il test del sito Web non si riferisce solo al test del sito Web per quanto riguarda le sue caratteristiche e funzionalità di base, ma richiede anche di eseguire test di velocità e controllare i colli di bottiglia. Con il Strumenti di Pingdom puoi analizzare gratuitamente le prestazioni del tuo sito web.

Raccomando anche il file Test di velocità della pagina di Google, che ti fornisce un feedback approfondito sulle prestazioni del tuo dispositivo mobile e desktop.

Con i recenti aggiornamenti dell’algoritmo di Google che annunciano l’importanza del SEO mobile (ancora una volta) puoi vedere l’importanza della velocità del sito web, dell’analisi delle dimensioni e delle metriche relative alle prestazioni qui.

2. Controlla la tua UX in diversi browser con BrowserStack

In qualità di sviluppatori, designer e project manager dobbiamo garantire un’ottima esperienza utente e rendere la navigazione il più semplice e indolore possibile.

BrowserStack è fantastico quando si tratta di testare la tua UX in diversi browser. BrowserStack offre test cross browser automatici, manuali e reali. Puoi testare le tue pagine web con BrowserStack su una gamma completa di file browser e sistemi operativi.

3. Raccogli feedback e segnalazioni di bug con Usersnap

Garantire un codice sorgente privo di errori è assolutamente indispensabile. Testare il tuo sito web su tutti i tipi di dispositivi diversi, versioni di browser e risoluzioni dello schermo non è facile. Tuttavia è nostro obbligo tenere traccia e correggere i bug che si verificano il prima possibile.

Con il Usersnap widget che può essere incorporato nel tuo sito web, raccogliere feedback e bug diventa molto più semplice e veloce. Usersnap aggiunge automaticamente le meta-informazioni della sessione dell’utente (come la versione del browser, il sistema operativo, i plugin installati, ecc.) Che consentono agli sviluppatori di risolvere gli errori critici più velocemente.

Considerazioni finali: mettere gli utenti al primo posto

Sia che tu stia testando il tuo sito web su tutti i diversi browser e dispositivi o cercando di ottimizzare il posizionamento nei motori di ricerca dovresti sempre mettere i tuoi utenti al primo posto.

Fai tutto il possibile per renderli felici. Che si tratti di migliorare il tempo di caricamento del tuo sito web o di rendere la tua navigazione più mobile-friendly, i visitatori del tuo sito web saranno grati (così come Google e Bing).

Hai mai testato il tuo sito web pensando alla SEO? Raccontaci le tue esperienze nei commenti.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di SEO.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *