Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Ricerca di parole chiave per SEO #semrushchat

Ricerca di parole chiave per SEO #semrushchat

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Ogni volta che esegui una campagna SEO, il tuo successo dipende dalla qualità della ricerca per parole chiave. Alcuni ricordano ancora il tempo in cui il semplice riempimento di parole chiave era sufficiente per spingere la tua pagina in cima alle SERP.

I motori di ricerca hanno cambiato il loro atteggiamento nei confronti delle parole e dei contenuti, ma in che modo? Ha ancora importanza le parole chiave che utilizzi? Cosa dovrebbero fare i professionisti del marketing per aumentare l’efficacia delle parole chiave? Trova le risposte a queste e ad altre domande con l’aiuto dei nostri ospiti Glenn Gabe, consulente di marketing digitale presso G-Squared Interactive e altri stimati partecipanti di #semrushchat.

Potresti aver letto alcune pubblicazioni recenti che affermano che le parole chiave non sono più preziose per scopi SEO. Ma quale direzione stanno prendendo oggi i motori di ricerca con le parole chiave? Diamo una parola ai nostri partecipanti.

Difficile trascurare il Keyword Planner di Google. Sempre un buon punto di partenza. E anche Google ha migliorato le sue funzionalità. #semrushchat

– Glenn Gabe (@glenngabe) 30 settembre 2015

Le parole chiave sono un buon punto di partenza per un progetto o una campagna di marketing. Google stesso ha alcuni strumenti, come Strumento di pianificazione delle parole chiave, che indicano il suo interesse per frasi e domande perfettamente selezionate.

@semrush A1: Sì. Conoscere le giuste parole chiave da indirizzare è per un marketer ciò che conoscere l’esca giusta da usare è per un pescatore. #semrushchat – Annie Cushing (@AnnieCushing) 30 settembre 2015

A1 Quali parole utilizzerà il tuo pubblico per cercare ciò che offri sul tuo sito? #SEMrushchat

– Bill Slawski (@bill_slawski) 30 settembre 2015

Gli esperti di marketing comprendono il proprio pubblico attraverso le parole chiave, perché in poche parole, le parole chiave sono query di ricerca che le persone utilizzano per navigare in Internet. Se sai esattamente quali parole usano i clienti per descrivere le loro esigenze, è più facile coinvolgere queste persone e migliorare tutti i tuoi canali di marketing. Molti altri partecipanti hanno lo stesso punto di vista.

A1: Non importa come si chiama: Parole chiave = query = frasi chiave = parole = cosa cercano le persone 4 in SearchEngines! @semrush #semrushchat – Amel Mehenaoui (@amelm) 30 settembre 2015

A1: Le parole chiave sono una parte enorme del #seo puzzle. Informano i tag del titolo, il contenuto, l’organizzazione del sito, i blog e molto altro ancora! #semrushchat

– Perfect Search Media (@Perfect_Search) 30 settembre 2015

Riassumiamo: le parole chiave sono ancora importanti e sono un pezzo enorme della torta SEO. E si spera, lo saranno sempre!

La ricerca di parole chiave è una buona idea, ma i professionisti del marketing impiegano settimane o addirittura mesi per farlo manualmente. La domanda successiva riguarda il suggerimento di parole chiave e gli strumenti di analisi. Dai un’occhiata a queste risposte dei nostri partecipanti per conoscere le migliori soluzioni.

A2 La mia routine: analisi bisettimanale delle migliori opportunità di KW. Metti le migliori scoperte in live google excel, condividi con il team e usale insieme #semrushchat – Julia McCoy (@JuliaEMcCoy) 30 settembre 2015

Julia McCoy @JuliaEMcCoy menziona le attività tipiche che ogni SEO dovrebbe completare ogni giorno e queste aiuteranno gli scrittori a sapere quale contenuto creare e gli amministratori del sito a sapere cosa migliorare dopo. Questi compiti sono una grande responsabilità. Gli strumenti SEO possono aiutare?

Strumenti KWR: Google Keyword Planner, Keyword Research in BWT, SEMrush e strumenti per i suggerimenti di ricerca sono estremamente utili. #semrushchat

– Glenn Gabe (@glenngabe) 30 settembre 2015

Inoltre, non dimenticare di controllare il rapporto Analisi di ricerca in GSC per query non elaborate per pagina di destinazione. #semrushchat

– Glenn Gabe (@glenngabe) 30 settembre 2015

Glen ci ha fornito il suo elenco di strumenti utili. Come accennato in precedenza, lo Strumento di pianificazione delle parole chiave è uno dei migliori, ma ce ne sono alcuni altri: Strumenti per i Webmaster di Bing, Google Search Console e strumenti per il suggerimento di parole chiave simili a Keyword.io. Puoi anche ottenere alcune idee dalla casella di ricerca dei suggerimenti di Google. Ma non dimenticare di disattivare i risultati di ricerca personalizzati.

A volte ricevo molte ottime idee per le parole chiave dalla compilazione automatica durante la ricerca su Google, in modo creativo credo! #semrushchat – Casey Overcash (@ CaseyOvercash3) 30 settembre 2015

Bill Slawski @bill_slawski ha aggiunto che un ricercatore esperto di parole chiave dovrebbe anche iniziare con l’analisi della concorrenza e l’analisi semantica del loro contenuto scritto. In questo modo avrai sempre alcune parole chiave come candidati per ulteriori studi.

Tutto sommato, per migliorare la ricerca di parole chiave, i SEO dovrebbero utilizzare una combinazione di strumenti e analizzare costantemente la concorrenza. E a proposito, grazie per aver menzionato SEMrush tra gli altri strumenti utili.

Quindi, se le parole chiave sono così importanti per la tua strategia di marketing, cosa dovresti fare per aumentarne l’efficacia? Approfondiamo la prossima domanda.

Questo dovrebbe sicuramente mostrarci alcune informazioni sul processo di lavoro. Quali strategie sono le migliori per oggi e come puoi trasformare il traffico in conversioni? Goditi questi consigli dei nostri ospiti.

A3 per ottimizzare le selezioni di parole chiave per le conversioni, concentrarsi su parole chiave transazionali e creare un contesto appropriato #SEMrushchat – Bill Slawski (@bill_slawski) 30 settembre 2015

Più targeting significa più conversioni; utilizzare parole chiave transazionali circondate da contenuti di qualità.

A3) Guarda pagato: cosa si converte? Fai attenzione alle “query” in GA e guarda il CTR. Imposta obiettivi in ​​GA. #semrushchat

– Ryan Johnson (@ rsj8000) 30 settembre 2015

Ovviamente, dovresti prestare attenzione alle parole chiave utilizzate negli annunci a pagamento e che stanno portando a conversioni. Gli obiettivi sono molto importanti, così come la sezione “Query” in statistiche di Google. In questo modo saprai sempre come stanno andando le tue parole chiave. Altri partecipanti hanno anche menzionato la scrittura di post di blog dettagliati e ricercati che rispondono alle domande comuni del tuo pubblico. Le parole chiave informative sono le migliori per questo scopo.

Parlando di post sul blog, diamo un’occhiata alle parole chiave dal punto di vista del content marketing. Il contenuto è importante, perché fornisce ai clienti risposte alle loro domande ed è importante per i motori di ricerca. Allora, qual è la combinazione perfetta “SEO + contenuto”? I nostri partecipanti raccomandano che i content marketer si concentrino su parole chiave mirate che descrivono i punti deboli e progettano i loro contenuti per rispondere a queste domande.

Puoi anche scavare nelle parole chiave della concorrenza (PPC) e controllare il volume del sito. Spesso può dirti quali parole chiave sono importanti. #semrushchat – Glenn Gabe (@glenngabe) 30 settembre 2015

La ricerca della concorrenza può aiutarti a determinare quelle parole chiave. Presta attenzione alla pubblicità a pagamento (PPC): il livello del volume e la concorrenza possono dirti molto sulle parole chiave più efficaci che altre aziende utilizzano per migliorare le loro posizioni.

I content marketer possono anche tornare ai * post attuali * e migliorare quel contenuto sulla base della ricerca per parole chiave. #semrushchat – Glenn Gabe (@glenngabe) 30 settembre 2015

Naturalmente, non dovresti dimenticare i tuoi “vecchi” contenuti. Può essere rivisto dal punto di ricerca delle parole chiave e migliorato con nuove parole chiave più promettenti. La promozione di tali post sui social media potrebbe aiutare i nuovi utenti a vederli e condividerli con altri. Le parole chiave sono una grande fetta della torta di contenuti, ma non sono la torta stessa, quindi è necessario generare contenuti utili per iniziare.

A4: Le parole chiave sono importanti, ma i contenuti devono essere utili, tempestivi, coinvolgenti, condivisibili. Non farcito con Kw’s #semrushchat – Altos (@altos) 30 settembre 2015

Tonny Dimmock @Tony_DWM riassume i commenti precedenti con una frase ispiratrice per tutti i content marketer.

#semrushchat A4) Senza parole, i content marketer possono vendere solo nel nulla. Le parole chiave per i content marketer sono le stesse del respiro per gli esseri umani – Tony Dimmock (@Tony_DWM) 30 settembre 2015

Ricapitoliamo tutti i punti e i consigli riguardanti le parole chiave utilizzate per il content marketing. Le parole chiave sono importanti, ma il contenuto stesso dovrebbe essere utile e coinvolgente. I content marketer e i SEO devono collaborare per ottenere classifiche e conversioni più elevate.

È tempo di fare alcune previsioni SEO sul ruolo futuro delle parole chiave e della ricerca di parole chiave. Non è un segreto che la tecnologia stia avanzando rapidamente, mentre gli esperti di marketing stanno cercando di elaborarli per migliorare i risultati delle loro campagne pubblicitarie. Come dobbiamo prepararci per il 2016?

Uno dei nostri partecipanti ha sottolineato che la ricerca si sta spostando verso il controllo vocale, ricerche personalizzate e parole chiave a coda lunga che indicano un forte intento di acquisto.

Q5: coda lunga. Pensa a Siri. In che modo le persone chiedono a Siri del tuo marchio / settore? È qui che sta andando la ricerca. #semrushchat – Advantix Marketing (@Advantix_Mktg) 30 settembre 2015

Non c’è molto da riassumere, ma vorremmo sottolineare tutte queste previsioni SEO: la ricerca semantica, mobile, verbale e conversazionale è il nostro futuro!

Siamo sicuri che i nostri partecipanti abbiano qualche asso nella manica. Esiste una strategia di ricerca per parole chiave tanto efficace quanto sconosciuta tra i SEO? È ora di passare all’ultima (ma non meno importante) domanda della giornata e imparare dalle tue risposte.

Usa Domain vs. Domain in SEMrush per identificare le parole chiave per le quali i concorrenti si classificano, ma che il tuo sito no. Aprire gli occhi. 🙂 #semrushchat – Glenn Gabe (@glenngabe) 30 settembre 2015

Grazie, Glen, per aver menzionato SEMrush. Lo strumento Dominio vs Dominio è la funzionalità che ti consente di confrontare il tuo dominio con quello dei tuoi concorrenti e scoprire se si stanno posizionando meglio per le parole chiave che stai utilizzando. È tempo di rivedere la tua strategia di marketing e dare un’occhiata più da vicino al tuo pubblico migliore.

R6: Forum di settore sulle nicchie in cui lavori. Impara il gergo, il comportamento e cogli le tendenze del mercato, non agire come un robot #SEMrushchat – Jacob McEwen (@jvmcewen), 30 settembre 2015

Abbiamo già menzionato il potenziale di Wikipedia per la ricerca di parole chiave, ma ancora molti SEO ignorano questa opportunità e molte altre. Dario Zadro @DarioZadro ha attirato l’attenzione su Wikipedia, insieme ad alcuni altri metodi.

A6: @Wikipedia è una grande risorsa, già accennata @Quora ..altri sono non dimenticare le ricerche relative a Google! #semrushchat – Dario Zadro (@DarioZadro) 30 settembre 2015

La capacità di pensare il SEO prevale dopotutto e Martin Kůra lo sottolinea nel suo tweet.

A6: Pensa! 🙂 No, seriamente, fai un brainstorming di idee KW tutto il giorno. Fai la merda fuori di esso. Quindi usa gli strumenti #semrushchat – Martin Kůra (@HermanTinkura) 30 settembre 2015

Riassumiamo tutti i suggerimenti condivisi dai nostri partecipanti. Per migliorare le strategie di ricerca delle parole chiave, i professionisti del marketing dovrebbero parlare con i propri clienti, stare al passo con le tendenze e seguire i forum relativi al settore.

Per oggi è tutto. Mille grazie a Glenn Gabe e agli altri nostri partecipanti per aver condiviso la loro esperienza.

Non dimenticare di iscriverti a #semrushchat mercoledì prossimo.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di SEO.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *