Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 10 modi unici per migliorare il tasso di fidelizzazione dei clienti

10 modi unici per migliorare il tasso di fidelizzazione dei clienti

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

La fidelizzazione dei clienti è uno degli elementi più importanti per il successo in qualsiasi attività commerciale di qualsiasi dimensione. In media aziende perdere circa il 20% dei propri clienti all’annoe questo può raggiungere l’80% in alcuni settori. Immagina di poter mantenere alcuni di questi clienti attraverso migliori strategie di fidelizzazione. Mentre concentrarsi sull’ottenere lead e nuovi clienti sembra ovvio, uno degli svantaggi nell’enfatizzare troppo questo è che i marchi all-in-all spesso perdono più clienti di quelli che finiscono per guadagnare in un periodo di un anno.

Con un po ‘di strategia e impegno a fidelizzare i clienti, la tua attività potrebbe registrare una crescita reale quest’anno. Molte di queste strategie dipendono dal tipo di azienda o settore in cui operi, tuttavia esistono alcuni modi unici per migliorare il tasso di fidelizzazione dei clienti che sono in qualche modo globali e possono estendersi a tutte le aziende. Controlla alcuni di questi suggerimenti di seguito:

1. Ascolta reclami e recensioni negative

La maggior parte degli articoli sulla fidelizzazione dei clienti non iniziano con una nota negativa, e nemmeno questo. Questo perché un reclamo di un cliente o una recensione negativa online dovrebbe in realtà essere considerato una benedizione sotto mentite spoglie. Troppi clienti abbandoneranno la tua attività senza mai farti sapere cosa hai fatto per disattivarli dalla tua azienda. Quando ricevi un reclamo o una recensione negativa, ascoltalo. Prendila come un’opportunità per migliorare i tuoi servizi e le relazioni con i clienti. È probabile che se una persona ha parlato, ci sono altri clienti che si sentono allo stesso modo.

2. Vai alla vecchia scuola: chiama i clienti!

Una delle strategie più sottovalutate per la fidelizzazione dei clienti nell’era di Internet è una telefonata reale per controllare e vedere come stanno andando le cose. A seconda del tipo di attività che operi, è probabile che esista un sistema diverso per vedere la frequenza con cui i clienti interagiscono o l’ultima volta che hanno effettuato un acquisto. Il punto è che non dovresti limitare la tua portata a coloro che potresti sentire che stai per perdere. Un paio di volte all’anno dovresti fare in modo che il tuo team divida e conquista chiamando i clienti: chiedi loro dove sono stati, come stanno facendo e cosa hanno pensato delle interazioni con la tua attività nell’ultimo anno. Questo ti permetterà di valutare come le persone si sentono riguardo alla tua azienda e di intervenire dove è necessario. Soprattutto, mostra che ci tieni. Un messaggio di email marketing è facile da inviare (e comunque vale assolutamente il tuo tempo, di cui puoi saperne di più Qui), ma dedicare del tempo a chiamare i singoli clienti mostra davvero che stai impiegando più tempo per invogliarli a tornare.

3. Creare un programma esclusivo / VIP

Uno dei miei saloni di bellezza preferiti in cui sono mai andato (dopo aver vissuto in tre grandi città) ha un programma VIP a cui ho aderito – e devo dire che questo li distingue davvero dal resto. In questo esclusivo club VIP, hanno offerto promozioni mensili per “soli membri” come pedicure scontate, offerte speciali di 1/2, una manicure gratuita per il tuo compleanno, ecc., Quindi sembra davvero che tu sia valutato come un cliente abituale.

Diventi parte di questo programma pagando $ 10 / anno e poi ricevi le offerte mensilmente via e-mail. Qualcosa di simile aiuta a garantire che la persona sia incline a guidare per 20 minuti da dove vive per andare continuamente alla stessa attività (la tua attività). Ciò è particolarmente importante per le aziende che si affidano a “clienti abituali” e / o che hanno una base di clienti che è probabile che si sposti e scelga la convenienza sopra ogni altra cosa.

4. Fai sempre un passo avanti (e quattro esempi)

YotPo spiega nel loro blog che il modo più semplice per distinguersi come azienda è “fare il possibile” per fidelizzare i clienti il ​​più spesso possibile. Essi sostengono:

..dovrebbe diventare un mantra all’interno della tua azienda che ogni dipendente adotta e per cui lavora.

– YotPo

Esistono diversi modi per fare un passo avanti rispetto alla maggior parte delle aziende, quindi ecco alcuni esempi di migliori pratiche commerciali che possono distinguerti dalla concorrenza e aiutarti a fidelizzare i clienti:

5. Impegnarsi sui social

Segui i tuoi clienti sui loro account personali sui social media e interagisci con le loro conversazioni (soprattutto perché riguardano argomenti che circondano il tuo settore). Questo dà loro un sottile promemoria che sei ancora lì e sei interessato a interagire con loro a livello personale.

6. Reward Referrals

Se i clienti invitano i loro amici e familiari, assicurati di ringraziarli per questo. Puoi farlo disponendo di un programma di ricompensa di riferimento o semplicemente contattandoli per ringraziarli. Ci sono anche diversi strumenti che puoi usare per realizzare questo obiettivo (incluso SEMrush), sui quali puoi saperne di più Qui.

7. Ospitare e partecipare a eventi sociali

Analogamente alla nostra discussione sulle buone telefonate vecchio stile, troppa interazione si concentra sul mondo online. Il problema con questo è che anche se la tua presenza online è davvero buona e interagisci quasi esclusivamente con i tuoi clienti online, sono comunque persone reali che interagiscono nel mondo reale. Prenditi del tempo per creare eventi sociali in cui le persone possono interagire con altri clienti e personale. Anche portare un gruppo di clienti a pranzo di tanto in tanto fa davvero affermare che farai sempre un passo avanti per la tua base di clienti.

8. Invia biglietti di ringraziamento

Quando un cliente diventa un membro della tua attività o fa il suo primo acquisto, è bello inviargli un biglietto di ringraziamento per dimostrare che lo apprezzi. Puoi farlo tramite e-mail, ma è particolarmente utile quando invii una nota scritta a mano. Anche se un biglietto di ringraziamento è un gesto così piccolo, fa davvero sapere alle persone che sei disposto a fare quel passo in più per loro. Penso che questi gesti tendano a risaltare anche perché l’invio di posta cartacea sta diminuendo.

9. Invia un messaggio di integrità e valore nel tempo

La fidelizzazione dei clienti riguarda i piccoli atti per far sentire le persone preziose, ma significa anche essere un’azienda con integrità e offrire prodotti / servizi che hanno un valore a vita. Inizia ponendo la domanda: perché un cliente dovrebbe scegliere noi rispetto a un’altra azienda? Alcuni motivi per cui i clienti sono particolarmente soddisfatti delle attività in cui tornano è che viene loro offerto un qualche tipo di garanzia che la tua attività sarà lì per supportarli e assisterli dopo che hanno acquistato o firmato con te. Rendilo visibile e conosciuto. Assicurati di far sapere ai clienti perché possono dipendere dalla tua attività negli anni a venire. In definitiva, pensa a ogni relazione con il cliente come a una relazione che dura per tutta la vita sin dall’inizio e fagli sapere che la pensi in questi termini.

Ecco alcuni suggerimenti su come renderlo chiaro ai clienti:

  • Offri una garanzia di qualche tipo sui tuoi prodotti o, meglio ancora, una garanzia a vita.
  • Mostra le recensioni sul tuo sito e chiedi ai clienti che hai aiutato nelle relazioni a lungo termine di pubblicare sulle tue recensioni in modo che i clienti nuovi e futuri possano vederlo.
  • Dopo un acquisto, invia le informazioni su come la tua azienda sarà presente per supportare il loro recente investimento nella tua azienda rispetto ad altri.

Di seguito è riportato un ottimo esempio di Rainbow Sandals su come far funzionare questa strategia:

10. Ricorda: Qualità> Velocità

Quando pensi alla fidelizzazione dei clienti, potresti pensare che ci sia un senso intrinseco di immediatezza. Anche se non vuoi ritardare troppo nel raggiungere i clienti, c’è qualcosa da dire sulla qualità rispetto a una risposta rapida. Secondo Help Scout, la qualità conta più della velocità. Hanno pubblicato uno studio del Gruppo Gallup che afferma che i clienti avevano una probabilità nove volte maggiore di essere coinvolti con un marchio quando hanno valutato il servizio come “cortese, disponibile e disponibile” rispetto alla valutazione “rapida”, che ha reso i clienti solo sei volte più probabilità di essere fidanzato. Quando hai l’idea di “arrivarci” o di dedicare più tempo e dedicare del tempo di qualità a trattenere un cliente, scegli sempre quest’ultimo. Avrai più clienti e il tuo tasso di fidelizzazione sarà molto più probabile che migliori.

Quale di questi metodi di fidelizzazione dei clienti ha funzionato meglio per te? Fateci sapere nei commenti.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di SEO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *