Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 3 modi non lineari per migliorare la SEO del tuo e-commerce

3 modi non lineari per migliorare la SEO del tuo e-commerce

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

L’unico modo per effettuare vendite tramite il tuo sito e-commerce è che i clienti sappiano che esisti. Sebbene tu possa pubblicizzare in molti modi diversi, il tuo posizionamento in un motore di ricerca può attirare molti nuovi clienti solo in base alla tua parola chiave e alla tua posizione. Migliorare il tuo page rank nei motori di ricerca è una battaglia costante, ma con una certa coerenza può davvero pagare.

Dai un’occhiata a questi modi indiretti per migliorare l’ottimizzazione del tuo motore di ricerca indirizzando più traffico al tuo sito e aumentando il ROI e i tuoi profitti complessivi.

Chiedi feedback sul tuo sito

Metti in atto un sistema di sondaggi che chieda direttamente ai tuoi clienti cosa gli piace e cosa non piace del processo di acquisto sul tuo sito. Questo sarà ti costa poco o nessun denaro per l’implementazione. Sono riusciti a trovare rapidamente ciò di cui avevano bisogno? Il processo di acquisto è stato semplificato? Questo è anche un ottimo modo per valutare COME le persone hanno trovato il tuo sito in primo luogo. Era un motore di ricerca? I tuoi account sui social media? Dal fare clic su un annuncio? Con un feedback costante dei tuoi fan, puoi assicurarti che il tuo sito di e-commerce sia il più semplice possibile per gli acquirenti per massimizzare il suo potenziale di vendita. Dovresti anche assicurarti di includere forse i tuoi fan più appassionati di tutti: i tuoi dipendenti.

Blog degli ospiti

Ormai, la maggior parte dei siti Web e dei blog di informazione affermati è a conoscenza della creazione di collegamenti per motivi commerciali e potrebbe persino essere contraria ad essa. Quindi, come puoi superare questo problema e aumentare il tuo SEO e-commerce nel processo?

Scrivi un pezzo per ospiti di qualità che dia valore alle informazioni rispetto alla promozione. Quando lo invii a titolo oneroso, indica i luoghi in cui hai inserito un link e dai al sito l’opzione di un link all’interno del corpo del pezzo o della biografia (o entrambi). Assicurati che il pezzo sia scritto in modo impeccabile prima di inviarlo. In altre parole, rendilo completamente pronto in modo che non ci sia molto lavoro da parte dell’editor del sito. Se miri a un solo posizionamento di guest post al mese, presto avrai un portafoglio di lavoro per conto del tuo sito di e-commerce che è vario e adatto ai motori di ricerca.

Paga per influencer – Legittimamente

Il marketing del passaparola è ancora la forma più potente di pubblicità e la maggior parte di ciò viene eseguita attraverso forum online. Anche se davvero non puoi (e non dovresti) pagare le persone per pubblicare recensioni positive per il tuo sito / azienda, puoi legittimamente convincere i social media e gli influencer di blog a farlo (con il necessario Divulgazione FCC). Un influencer è una persona che ha un seguito che si allinea con il tuo pubblico di destinazione e che è disposta a recensire i tuoi prodotti, servizi o sito e parlarne online.

Questo potrebbe avvenire attraverso foto, video o post di blog completi. Puoi cercare questi influencer da solo o passare attraverso una rete di influencer. Nei casi migliori, vedrai un aumento immediato del traffico sul tuo sito e-commerce.

È più probabile, tuttavia, che un influencer creerà la consapevolezza del tuo marchio e il riconoscimento del nome, e i suoi post rimarranno quando le persone cercheranno consigli nella tua nicchia in futuro.

Qual è la tua strategia di miglioramento dell’ottimizzazione per i motori di ricerca? Fateci sapere nei commenti.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *