Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 4 modi per ottimizzare i tuoi annunci nativi per la visualizzazione mobile

4 modi per ottimizzare i tuoi annunci nativi per la visualizzazione mobile

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Gli americani si stanno muovendo e non si torna indietro. I media mobili hanno eclissato il desktop Dal 51 al 42 percentoe i consumatori conducono affari interamente dai loro smartphone. Le persone stanno cercando su Google più spesso dai loro dispositivi mobili che dai loro computer.

Anche se la frase “mobile first” potrebbe suonare come una parola d’ordine del settore, è quella che conta. Il cellulare è il primo. I marchi se ne sono resi conto quando si sono trovati incredibilmente impreparati a integrarsi con le offerte mobili di Facebook. Hanno visto l’importanza della piattaforma e quanto potesse essere devastante la loro impreparazione a monetizzare i dispositivi mobili.

Poiché le persone migrano una maggior parte delle loro interazioni quotidiane su dispositivi intelligenti, gli editori non saranno in grado di esistere senza dispositivi mobili. Il successo ruota attorno alla capacità di offrire esperienze reattive su tutto, dagli schermi degli smartphone agli Apple Watch ai dispositivi che non sono ancora stati sviluppati. Desideri fornire un’esperienza senza interruzioni, indipendentemente dal fatto che un cliente utilizzi il suo smartphone o laptop, motivo per cui avere la migliore spina dorsale possibile della tecnologia è fondamentale.

Le implicazioni della mentalità mobile-first sono chiare: se non riesci a raggiungere il tuo pubblico attraverso un’esperienza utente di altissima qualità con i contenuti più pertinenti sui dispositivi mobili, i tuoi concorrenti prenderanno il tuo gioco.

Diventare nativo in movimento

Devi offrire un’esperienza utente mobile di alta qualità con contenuti e annunci pertinenti, coinvolgenti e facili da navigare. L’esperienza dell’utente è tutto e i marchi che innovano in quell’area saranno quelli che sopravvivono. Gli utenti hanno poca tolleranza per contenuti irrilevanti e annunci che distraggono. Richiedono esperienze senza interruzioni e intuitive. Ecco come crearli:

1. Integrare la reattività in ogni progetto.

Questo non è negoziabile. Ogni aspetto del tuo sito o della tua app, inclusi gli annunci nativi, dovrebbe essere reattivo su tutti i dispositivi.

Pensa all’ultima volta che hai aperto il link di un articolo sul tuo telefono, solo per essere frustrato perché il testo è uscito dalla pagina. Probabilmente hai avuto a che fare con un annuncio pop-up così piccolo che hai finito per fare clic sull’annuncio anziché sulla “X” quando hai cercato di tornare al testo. L’intera esperienza potrebbe essere diventata così frustrante che hai chiuso del tutto la scheda. Non è quello che vuoi che il tuo pubblico veda sul tuo sito.

Proprio come il tuo sito si adatta a seconda del dispositivo, il layout e lo stile dei posizionamenti degli annunci nativi dovrebbero essere aggiornati in modo appropriato. Visitare un sito web dovrebbe essere un’esperienza impeccabile, dallo scorrimento al clic.

2. Tieni in primo piano la posizione.

Man mano che gli utenti scorrono fino alla fine di un articolo, desiderano accedere facilmente ai contenuti correlati. Semplifica la navigazione dei tuoi consigli inserendo annunci nativi direttamente sotto l’articolo in modo da non interrompere l’esperienza di navigazione.

Abbiamo creato un widget, RevShifter, progettato specificamente per questo scopo. Consente agli utenti di dispositivi mobili di trovare facilmente più contenuti che amano con pochi semplici passaggi, senza dover cercare collegamenti o essere irritati da strani posizionamenti degli annunci. Se vuoi mantenere le persone coinvolte, fai in modo che restino facilmente.

3. Delizia con consigli ponderati.

La qualità è fondamentale e ogni contenuto consigliato deve essere personalizzato su misura, fino al singolo utente. Le reti di raccomandazione sui contenuti dovrebbero dare agli editori il controllo per consentire ciò che appare e cosa non appare sul loro sito. Gli editori dovrebbero avere il pieno controllo di esattamente quale contenuto viene mostrato ai lettori in ogni momento.

Includi solo consigli sui contenuti che siano in linea con gli interessi dei tuoi lettori e completano ciò che è già sul tuo sito. Dovresti lavorare con una rete che ti consenta di controllare facilmente il contenuto del tuo sito.

4. Non smettere mai di testare.

Monitora il comportamento degli utenti nei posizionamenti degli annunci nativi e ottimizza di conseguenza. Piccole modifiche alla posizione, al layout e allo stile possono generare notevoli miglioramenti alle prestazioni del tuo sito. Assicurati che anche i posizionamenti dei contenuti sponsorizzati siano coerenti con il tema e il layout.

La nostra azienda vede l’85% del nostro traffico dai dispositivi mobili, quindi ne conosco l’importanza in prima persona. Per rimanere competitivo, devi offrire un’eccellente esperienza mobile. Che tu stia inserendo contenuti o annunci, ogni aspetto deve essere pertinente. Ricorda che niente è più importante dell’utente.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *