Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 4 modi per scrivere contenuti su tutto ciò di cui non sai nulla

4 modi per scrivere contenuti su tutto ciò di cui non sai nulla

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Quando ho iniziato per la prima volta nella mia azienda attuale, mi sono trovato di fronte a clienti che operavano in settori di cui non sapevo nulla: entrare nella manutenzione del cloud e noleggiare software. La mia fiducia come scrittore è passata improvvisamente da 10 a 3. Come avrei dovuto scrivere per questi clienti di cui non sapevo nulla? Come avrei potuto creare contenuti che affascinassero i loro lettori che erano esperti in questo settore ottuso?

Con i seguenti suggerimenti, sono passato da un civile di contenuti a un ninja di contenuti e non è scienza missilistica: puoi farlo anche tu.

  1. Questionario sui contenuti

fonte

Cominciamo semplice: non sai nulla del settore dei tuoi clienti? Prima di iniziare una chiamata preliminare con loro, crea un questionario sui contenuti. Questo ti aiuterà ad arrivare alle basi di cosa tratta la loro attività e su cosa vogliono che ti concentri. Poni domande come:

  1. Qual è la tua dichiarazione d’affari?
  2. Quali sono i principali punti deboli che i tuoi clienti devono affrontare?
  3. In cinque frasi o meno, descrivi i punti di forza della tua azienda.

Ammettiamolo: i questionari sui contenuti sono un gioco da ragazzi.

  1. Fare domande

fonte

Potrebbe suonare come un gioco da ragazzi e potrebbe persino farti venire voglia di darti una pacca sulla testa ed esclamare in un modo omerico: “Doh!” ma porre ai tuoi clienti le domande giuste ti aiuterà a creare i contenuti migliori per loro.

Ricorda, va bene che tu non sia l’esperto, ma è anche compito tuo incontrare gli esperti (i clienti) per ottenere le informazioni giuste. Spiega loro semplicemente: “Poiché sei l’esperto, puoi inserire parte della tua esperienza in questo post del blog?” Il più delle volte, accontenteranno volentieri.

  1. Google Like a King

fonte

Ci siamo trovati tutti di fronte a un’interazione con un collega che è risultata come la seguente:

Persona A: “Non so cosa significa X?”

Persona B: “L’hai cercato su Google?”

Persona A: “…”

[Ed. note: Just learned about this gem ~ KG]

Perché il 90% delle volte non abbiamo familiarità con il settore di cui stiamo scrivendo, conduciamo le tue ricerche e Google come un re. Si può affermare con certezza che per ogni nuovo cliente di cui scrivi, dovrebbe essere eseguita almeno un’ora di ricerca di settore (ricerca su Google). Una volta che puoi sembrare un esperto, il tuo contenuto risuonerà immediatamente.

  1. Stai sulle spalle dei giganti

fonte

I clienti per cui scrivi non hanno sempre la conoscenza che conferiscono, e che ci crediate o no, non possiedono ancora tutte le conoscenze del settore. Ecco perché è importante stare sulle spalle dei giganti (questo non è uno scherzo breve); fare affidamento su coloro che sono i leader di pensiero nel settore di cui scrivi. Dopo tutto, sono gli esperti.

Leggendo articoli ed e-book che hanno scritto, puoi ottenere informazioni di prima mano su cose che anche gli imprenditori per cui stai scrivendo potrebbero non avere familiarità. Questo non solo darà ai tuoi contenuti un vantaggio migliore, ma ti renderà anche uno scrittore più informato.

Conclusione

Nel mondo del content marketing, uno degli aspetti più difficili da affrontare è capire il settore per cui scrivi. Dopotutto, se tutti scrivessimo per settori che conoscevamo, tutti i contenuti riguarderebbero lo sport e gli ultimi pettegolezzi sulle celebrità.

Prova questi quattro suggerimenti la prossima volta che avrai difficoltà a comprendere il settore per cui scrivi. Eventuali altri suggerimenti? Fatemi sapere nei commenti!

Credito immagine: Pixabay E Canva

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *