Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 5 modi in cui i marketer digitali possono rivoluzionare la loro strategia con SEMrush

5 modi in cui i marketer digitali possono rivoluzionare la loro strategia con SEMrush

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Come drogato di strumenti SEO, devo confessare che sono dipendente da SEMrush. No, non sono pagato per scrivere questo, né sono costretto. Non sono altro che un utente super soddisfatto e un ambasciatore del marchio. Trascorro molto tempo alla ricerca di ottimi strumenti da aggiungere al nostro arsenale e SEMrush è uno dei miei preferiti.

In Gryffin Media, SEMrush è il nostro strumento di riferimento per molti dei nostri processi interni. Dai report SEO agli audit sui social media e altro ancora, SEMrush è una parte fondamentale del nostro flusso di lavoro. In questo articolo, descriverò in dettaglio diversi modi in cui utilizziamo SEMrush come parte dei nostri sistemi interni.

1. Identificazione dei concorrenti

Poiché SEMrush offre sia AdWords che risultati di ricerca organici, ci è molto utile per formare un elenco completo di concorrenti. Questo, ovviamente, è il fondamento di una ricerca competitiva di successo sia per gli audit SEO che per i social media.

Utilizziamo SEMrush per la ricerca competitiva identificando prima alcuni siti che si posizionano bene per le parole chiave principali. Quindi li inseriamo in SEMrush per iniziare la ricerca iniziale.

SEMrush va molto oltre la semplice identificazione di siti con un numero elevato di classifiche di parole chiave. Con SEMrush puoi anche identificare parole chiave comuni e livello di concorrenza, il che facilita l’analisi. Quindi esaminiamo i siti per assicurarci che siano direttamente pertinenti al sito che stiamo cercando.

Questo processo ci fa letteralmente risparmiare ore di ricerca su Google per siti correlati a un ampio numero di termini: una vera misura dell’autorità.

2. Ricerca per parole chiave

Dopo aver identificato un elenco di concorrenti, possiamo quindi utilizzare SEMrush per eseguire ricerche per parole chiave.

Piuttosto che seminare lo strumento con parole chiave, SEMrush ti consente di eseguire ricerche di parole chiave laterali e scoprire termini a cui potresti non aver mai nemmeno pensato utilizzando l’analisi della concorrenza. Puoi capitalizzare il lavoro che i tuoi concorrenti hanno già fatto, estraendo le parole chiave dai loro successi.

Ecco un esempio di come appare un rapporto sulle parole chiave per i concorrenti. Puoi quindi ordinare per volume e anche per valore CPC per assegnare la priorità alle parole chiave. Esportiamo quindi le parole chiave dai principali concorrenti per eseguire ulteriori analisi delle parole chiave e della concorrenza, identificando i termini che hanno una bassa concorrenza e un volume elevato.

3. Monitoraggio del rango

Una volta considerato una metrica “legacy”, il monitoraggio del ranking è tornato alla ribalta dopo che Google ha eliminato le parole chiave da Analytics. Come puoi monitorare il rendimento delle parole chiave senza questa metrica? Ora è importante monitorare le classifiche e correlarle con il traffico verso le pagine di destinazione.

Anche se ci sono programmi di monitoraggio del grado dedicati, SEMrush ha uno dei sistemi più completi disponibili. Da un riepilogo delle modifiche al ranking e delle classifiche migliori all’indice di visibilità e al confronto dei domini, è uno strumento potente per monitorare il rendimento dei siti; soprattutto rispetto ad altri che si classificano per le stesse parole chiave.

4. Audit e valutazione dei collegamenti

PagerRank e Domain Authority possono essere facilmente manipolati e riflettere siti che non sono veramente autorevoli. Quando si analizza la potenza dei backlink per il controllo dei collegamenti e la creazione di collegamenti, una misura preziosa della vera autorità di un sito è l’utilizzo della metrica “ranking delle parole chiave” fornita da SEMrush.

In Gryffin Media, usiamo questa misurazione quando creiamo collegamenti come parte del nostro processo di valutazione. Un sito può avere un alto PR ma pochissime parole chiave classificate in SEMrush, il che potrebbe essere indicativo di una penalità. Troviamo anche siti che si posizionano molto in alto per una parola chiave, ma hanno meno di una dozzina di classifiche in SEMrush. Ciò significa che il sito ha un’autorità limitata.

La misurazione del ranking delle parole chiave è utile anche quando si valuta se i collegamenti devono essere rimossi o rinnegati come parte di un controllo di backlink. Quando valutiamo i profili dei link, spesso li ordiniamo in base al ranking delle parole chiave. Combinando questa metrica con altre, come il testo di ancoraggio e il PagerRank, possiamo ottenere una misura migliore del valore di un collegamento.

5. Classifica SEMrush

Quando si fanno collegamenti o contatti sui social media, l’utilizzo delle classifiche di SEMrush è un’ottima fonte per identificare potenziali connessioni. Naturalmente, potresti non avere molta trazione analizzando i primi 10.000 domini, ma mentre approfondisci, puoi trovare siti fantastici che prima non erano stati scoperti.

Utilizziamo questi siti per aggiungere elementi ai nostri dashboard di ascolto sociale, per cercare nuove partnership per i contenuti e per audit e analisi sociali. E c’è molto di più.

SEMrush offre costantemente nuove funzionalità e aggiornamenti. Adoro accedere e controllare tutti i tag “beta”: sono entusiasta di vedere cosa stanno facendo e trovare modi per incorporare questi nuovi strumenti nella nostra cassetta degli attrezzi.

E tu, come usi SEMrush? Ci sono funzioni potenti che mi sto perdendo?

Biografia dell’autore:

Marcela De Vivo è SEO dal 1999, ed è Presidente di Gryffin Media. Puoi trovare il suo ultimo articolo per SEMrush qui: “Parola chiave: fornita. Tre modi per ottenere l’accesso ai dati delle parole chiave “.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Search Engine Optimization.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *