Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 5 modi per rendere i tuoi comunicati stampa importanti

5 modi per rendere i tuoi comunicati stampa importanti

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Il regno del comunicato stampa è stato breve, ma di grande impatto. Per alcuni anni (o potrebbero essere stati alcuni mesi?), Sembra che ogni azienda al mondo invii comunicati stampa settimanali e ogni guru SEO difendeva le PR come modi infallibili per generare una significativa trazione su Google.

Ma oh, come sono caduti i potenti. I comunicati stampa non racchiudono lo stesso peso di posizionamento / link building di ricerca che avevano una volta, e come tali molte aziende li hanno scartati. Nel frattempo, quei guru SEO hanno dichiarato che i comunicati stampa sono morti e privi di valore.

Ma non è del tutto giusto. È più importante che mai essere precisi nel modo in cui impieghi un comunicato stampa, ma così facendo puoi sicuramente avere un grande impatto e puoi sicuramente migliorare il tuo marchio.

Sinceramente, i comunicati stampa dovrebbero essere in ogni casella degli strumenti di marketing dei contenuti, supponendo che vengano utilizzati correttamente.

La domanda è: come rendete importanti i vostri comunicati stampa?

Inizia avendo gli obiettivi giusti

Ancora una volta, se pensi che i tuoi comunicati stampa genereranno molta trazione SEO o fungeranno da veicoli efficaci per collegamenti autorevoli, stai vivendo nel 2010.

Ma mentre i comunicati stampa non attivano automaticamente risultati miracolosi di Google, lo fanno fare rivolgiti a società di media, giornalisti e blogger reali, quindi se il tuo punto di vista è allettante e il tuo rilascio è ben realizzato, non è affatto impossibile ottenere visibilità con lettori umani reali. E di quale marca non beneficia quella?

Rapporto sulle notizie reali

In relazione a questo: se vuoi che i tipi di media raccolgano la tua storia e la aiutino a diffonderla, devi dare loro una storia che valga la pena di diffondere – un’angolazione che potrebbe interessare ai loro lettori.

In altre parole, rimodellare un blog come un comunicato stampa in stile opinione probabilmente non funzionerà. Ma riferire effettivo notizie aziendali, promozioni, sviluppi o tendenze del settore? Adesso quella potrebbe fare notizia.

Arriva al punto

Ho visto comunicati stampa che superavano le quattro pagine, il che è francamente ridicolo.

Ricorda che stai cercando di attirare l’attenzione delle persone che vedono un migliaio di comunicati stampa ogni giorno e che onestamente hai cose migliori da fare che guadare pagina dopo pagina delle tue chiacchiere.

La maggior parte dei comunicati stampa può essere condensata in una pagina piena – due pagine al massimo.

Rendi il titolo accattivante, coinvolgente e specifico

Prometti un valore reale e chiarisci qual è l’angolazione delle notizie. Quindi, segui il contenuto che corrisponde effettivamente al titolo. Nessuna tattica di esca e scambio!

Come dico sempre: puoi scrivere i migliori contenuti del mondo, ma se il titolo fa schifo, è tutto uno spreco completo.

Approfitta della sezione Informazioni in fondo al comunicato stampa

Le persone li leggono davvero e fanno davvero clic sui collegamenti al sito Web della tua azienda. Chiunque sia abbastanza interessato da controllare il tuo comunicato stampa sarà interessato a saperne di più sul tuo marchio, quindi non sprecare questo prezioso immobile. Offri una forte proposta di valore, collegamenti ai social media e un indirizzo Web.

Ricorda che i comunicati stampa non sono morti, necessariamente, ma lo sono siamo cosa ne fai di loro. Quindi crea qualcosa dal tuo.

Cosa ti rende memorabile un comunicato stampa? Fatemi sapere nei commenti.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *