5 motivi per cui le parole chiave sono ancora importanti

5 motivi per cui le parole chiave sono ancora importanti

Crescendo, non avrei mai pensato di trovare una carriera di cui mi sarei innamorato. Al college avevo amici appassionati di medicina, legge, contabilità, musica, ma non io. Ho pensato di essere destinato a battere un orologio, ritirare un assegno e lamentarmi del mio lavoro. Fortunatamente, sono stato fortunato e ho finito per trovare il mio passo nel marketing di ricerca.

Fin dal primo giorno, sono stato infatuato della mia carriera nel marketing di ricerca. Non mi è mai piaciuto fare qualcosa tanto quanto il SEO. “Perché?” Potreste chiedere Non perché amassi ottimizzare le pagine Web e creare collegamenti, questo è certo. Era una cosa semplice: le parole chiave. Mi sono innamorato delle parole chiave.

Al mio primo concerto di ricerca a iCrossing, Ho incontrato Jorie Waterman, un mentore straordinario. Un giorno, mentre stavamo parlando di ricerca, ha proclamato: “Siamo antropologi digitali”. Quant’è fico? Alcuni anni dopo, mi sono imbattuto in una citazione in un libro intitolato La ricerca scritto da John Battelle: “Il database delle intenzioni è semplicemente questo: i risultati aggregati di ogni ricerca mai inserita, ogni lista di risultati mai offerta e ogni percorso intrapreso come risultato.”

Sul suo sito web continua, “Queste informazioni rappresentano, in forma aggregata, un segnaposto per le intenzioni dell’umanità: un enorme database di desideri, bisogni, desideri e mi piace che possono essere scoperti, citati in giudizio, archiviati, tracciati e sfruttati a tutti i tipi di finisce. Una tale bestia non è mai esistita prima nella storia della cultura, ma è quasi garantito che crescerà in modo esponenziale da oggi in poi. Questo artefatto può dirci cose straordinarie su chi siamo e cosa vogliamo come cultura. E ha il potenziale per essere abusato in modo altrettanto straordinario “.

Gente, questa è l’antropologia digitale e indovina un po ‘: tutto inizia con le parole chiave.

Fonte: aimanjay.blogspot.com

Nel corso degli anni la blogosfera e le conferenze di marketing di ricerca sono state piene di cosiddetti esperti, sostenendo che la parola chiave è morta e non è più importante. È iniziato nel 2008 circa, quando il movimento per terminare i rapporti sulla classificazione delle parole chiave ha preso fuoco. Ora vedo la marea crescente di “esperti” che suppongono che la ricerca semantica ucciderà la parola chiave.

Odio dirlo a coloro che pensano che la parola chiave stia andando via e diventando irrilevante – non lo è! Ed ecco cinque ragioni per cui:

1. Le informazioni sulle parole chiave migliorano i contenuti

Le persone cercano con parole chiave e questo non cambierà per il prossimo futuro. Anche le stringhe di ricerca vocale sono parole chiave. Comprendendo le parole chiave che le persone utilizzano per la ricerca, i professionisti del marketing possono creare contenuti più ricchi online e offline. Nella mia esperienza, ho scoperto che l’utilizzo di informazioni sulle parole chiave in materiali cartacei, video, annunci radiofonici, spot televisivi, ecc. Rende i contenuti più pertinenti. Certo, i metodi obsoleti di utilizzo delle parole chiave (ad esempio il riempimento di parole chiave) non sono più appropriati, ma le parole chiave lo sono sicuramente! In effetti sono un must.

2. Le parole chiave alimentano la ricerca semantica

Sì, abbiamo costrutti di mark-up semantico che aiutano i motori di ricerca a comprendere meglio le entità attraverso i contenuti. Tuttavia, le parole chiave aiutano a ottimizzare le entità descritte nel markup semantico.

Ruberò al mio amico Aaron Bradley: “Sebbene le parole chiave continueranno a svolgere un ruolo centrale nella ricerca – proprio perché descrivono cose – le strategie sviluppate solo per le parole chiave, per le stringhe, sono inadeguate per il mondo dinamico delle cose. ” Dai un’occhiata al suo articolo completo sulla ricerca semantica (una delle migliori che abbia letto). Comprendendo come le persone cercano i contenuti, i prodotti, i servizi, ecc. Che offri e includendo quei termini nel tuo markup semantico, stai aiutando i motori di ricerca a tradurre “stringhe in cose”.

3. Le classifiche delle parole chiave sono una bussola per le prestazioni

Sì, ho sentito il mantra, “il posizionamento delle parole chiave non è importante, riguarda le prestazioni del sito web”. Tuttavia, controlliamo la matematica qui. Se non ti stai posizionando bene per le parole chiave giuste, non puoi generare clic dalle SERP che causano un lead positivo e prestazioni di generazione della domanda dal tuo sito web. Il rovescio della medaglia, se stai posizionando bene per parole chiave importanti ma non vedi che ripaga in termini di prestazioni, potrebbe essere un segnale che il tuo sito web non funziona come dovrebbe essere. Che si tratti di esperienza utente, stabilità tecnica, creatività, ecc. Le parole chiave possono aiutarti a identificare i punti deboli.

4.La classifica per parole chiave aiuta a mantenere acceso il fuoco

Quando ho iniziato a Deluxe, uno dei miei compiti era fornire una guida SEO su un importante sforzo di rebranding. Lo sforzo di rebranding è stato una mossa strategica per evolversi nello spazio dei servizi Web altamente competitivo. Ad essere onesti, non ero sicuro di quanto avremmo avuto successo nel nostro tentativo di prendere una fetta importante della quota di mercato della ricerca organica. Ecco perché:

  • Il nostro profilo di collegamento era orientato quasi al 100% sui nostri prodotti principali (assegni e moduli aziendali)
  • I nostri concorrenti di punta dei servizi Web si erano concentrati sulla ricerca organica per anni e stavamo appena iniziando
  • Google crittografava sempre di più le nostre parole chiave organiche
  • La maggior parte delle nostre piccole imprese preferisce chiamare il nostro call center per effettuare ordini, il che rende difficile mostrare l’impatto

Tuttavia, dopo un anno di lavoro SEO, sono stato orgoglioso di poter mostrare ai nostri stakeholder aziendali che avevamo guadagnato la prima pagina nelle classifiche di Google per un numero significativo di termini competitivi. Inoltre, insieme alla visibilità di questi termini chiave, abbiamo assistito a un notevole aumento del traffico organico verso le nostre pagine dei servizi Web. A proposito, grazie SEMrush per il tuo fantastico strumento che mi ha aiutato a mostrare il nostro successo. Queste classifiche di parole chiave hanno portato un senso di ottimismo e incoraggiamento tanto necessario all’investimento che Deluxe ha fatto nella ricerca organica. Dimostra che siamo un concorrente e chissà quale meraviglia porterà il futuro.

5.Parole chiave power link building e acquisizione di influencer sociali

Sono lontani i giorni in cui era facile contattare i webmaster e acquisire collegamenti. I webmaster sono sommersi da richieste di link e SPAM da SEO e bot automatizzati. Lo ricevo ogni giorno sul mio posto. Inoltre, la quantità di spam nei commenti è fuori classifica. Ciò rende difficile per i SEO legittimi lavorare con i webmaster nel modo vecchio stile di link building. Ciò significa che spetta a noi SEO trovare modi nuovi e creativi per trovare opportunità di collegamento.

Fonte: seo.com

Tornando alle parole chiave: utilizziamo parole chiave altamente mirate e strumenti intelligenti per trovare influencer sociali e blogger con cui costruire relazioni. Le parole chiave ci aiutano a raggiungere il pubblico giusto e a creare la nostra comunicazione verbale o scritta, nel modo più appropriato. Senza l’utilizzo di parole chiave, i nostri sforzi di link building sarebbero in vena.

In conclusione, avrei potuto scrivere questo articolo su 20 motivi per cui le parole chiave sono ancora importanti, ma mi piacerebbe che condividessi alcuni dei modi in cui utilizzi le parole chiave nella sezione dei commenti.

Spero che questo articolo sia stato utile! Se lo era, condividilo con la tua comunità o lascia un commento. Aspetto tue notizie.

Biografia dell’autore:

Adam Dince è Direttore di Earned Media presso Deluxe Corp. Puoi trovarlo su Twitter e il suo sito web all’indirizzo adamdince.com.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Write a Comment