Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 5 nuovi plugin per WordPress I SEO adoreranno

5 nuovi plugin per WordPress I SEO adoreranno

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Se vuoi ottenere di più dal tuo sito WordPress, allora sai quanto sia importante avere il giusto set di plugin. Recentemente, c’è stata una nuova ondata di plugin progettati per aiutare il tuo sito a funzionare meglio nelle ricerche di parole chiave.

Questi plugin SEO-friendly porteranno molto più traffico e questo è sempre positivo. In questo post, analizzeremo cinque dei migliori nuovi plugin di WordPress che migliorano direttamente o indirettamente i risultati SEO.

1. Google Accelerated Mobile Pages (AMP)

AMP è una nuova attività iniziale di Google che mira a velocizzare l’esperienza dell’utente sui dispositivi mobili. Il concetto di base è semplice: una rete di distribuzione di contenuti per il tuo sito. Un CDN è un sistema di data center che memorizzano nella cache e caricano il tuo sito. Ogni volta che qualcuno fa clic sul tuo sito e stai partecipando ad AMP, verrà servito dal data center più vicino alla sua posizione fisica. Ciò rende il caricamento del sito fino a quattro volte più veloce.

Inoltre, poiché è un prodotto Google, il tuo sito si posizionerà al di sopra dei siti della concorrenza che non utilizzano AMP. È totalmente gratuito da usare e facile da installare. Google inizierà a collegarsi alle versioni AMP delle pagine nei prossimi mesi, quindi ora è il momento di salire a bordo.

2. Yoast

Yoast è uno dei plugin SEO più popolari per un motivo: continua a migliorare. Anche se non è tecnicamente nuovo, Yoast viene aggiornato spesso per stare al passo con le ultime tendenze e tecniche SEO. Il plugin può scansionare i tuoi post per cercare modi in cui puoi migliorarli, ad esempio aggiungendo tag alt alle immagini, avendo la lunghezza giusta, scrivendo per includere la tua parola chiave principale, se hai usato correttamente una meta descrizione e altro ancora.

Ci sono diversi strumenti di social media, un generatore di sitemap XML, la possibilità di modificare robots.txt e .htaccess, un facile passaggio tra più siti e nuove funzionalità online con ogni aggiornamento. Yoast ha una versione gratuita e una a pagamento.

3. Schema Creator

Utilizzi rich snippet? Queste sono informazioni extra che Google mostrerà sotto il tuo link nelle SERP. Ad esempio, un collegamento a un prodotto potrebbe visualizzare valutazioni, prezzo, disponibilità e il numero di valutazioni di quel prodotto. Un collegamento aziendale potrebbe visualizzare orari di apertura, metodi di pagamento e informazioni di contatto. Questi sono molto interessanti per gli utenti e se i tuoi snippet sono formattati secondo gli standard di Schema.org, sono interessanti anche per Google. Schema Creator è un plug-in gratuito che creerà rapidamente e automaticamente microdati per tutti i tuoi post nel formato corretto. È il modo migliore per iniziare a conoscere e utilizzare i rich snippet, che ti fanno davvero distinguere dagli altri risultati in una SERP.

4. Ultimate Social Deux

L’integrazione dei social media è fondamentale per la SEO e per la propagazione dei contenuti attraverso le reti di lettori. Se desideri un set leggero e pulito di pulsanti dei social media, allora hai bisogno di Ultimate Social Deus. Costa $ 14, ma ne vale la pena. I pulsanti non utilizzano iFrame, quindi si caricano molto rapidamente. Inoltre, rispondono ai dispositivi mobili, che è un’altra grande vittoria SEO.

Puoi posizionare i pulsanti in diverse configurazioni attorno al tuo post e puoi anche controllare se visualizzano i contatori del numero di condivisioni che ogni rete di social media ha ottenuto per ogni post. È veloce, facile ed estremamente efficace, quindi non devi preoccuparti di rallentare l’esperienza utente o perdere il tuo stato di reattività per la ricerca mobile.

5. WP Optimize

Ecco un altro plugin orientato alla velocità. WP Optimize ha molte funzionalità e tutte hanno lo scopo di aiutarti a ridurre il disordine nel tuo database. Ci sono molte opzioni predefinite in WordPress che possono riempire il tuo database con vecchie revisioni, commenti cancellati, commenti non approvati e altra spazzatura. WP Optimize esegue e pulisce tutto regolarmente per te. Ha un’interfaccia mobile in modo che tu possa farlo funzionare mentre non sei al tuo computer. Puoi anche dirgli quante settimane di dati conservare, in modo da non eliminare accidentalmente nulla di troppo recente. WP Optimize è un plugin gratuito.

Ci sono sempre più aggiornamenti e nuovi plugin in uscita per WordPress, ma questi cinque dovrebbero darti un grande impulso nella SEO se non li stai già utilizzando. Sono anche ottimi per altre funzioni e miglioramenti della qualità della vita per il tuo flusso di lavoro, quindi provali e vedrai quanto migliora il tuo processo di pubblicazione.

Qual è il tuo plugin WordPress preferito? Fateci sapere nei commenti!

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *