Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 5 strumenti SEO per semplificarti la vita

5 strumenti SEO per semplificarti la vita

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Avere un know-how SEO è una cosa, ma essere in grado di implementare questa conoscenza in modo efficace è a un livello completamente diverso. Le giuste informazioni fanno miracoli per eseguire una strategia SEO di successo.

Con la mia esperienza in SEO, ho scoperto e sperimentato una varietà di strumenti che hanno utilizzato tecniche diverse per migliorare il modo in cui ti avvicini al SEO. Sebbene pochi abbiano superato la prova del tempo, ce ne sono alcuni in particolare a cui torno costantemente.

Continua a leggere per scoprire i 5 strumenti SEO che possono semplificarti la vita.

1. SEMrush

Gran parte del marketing è scoprire chi sono i tuoi potenziali clienti e come puoi servirli. Per la nostra nuova identificazione aziendale, utilizziamo SEMrush.

SEMrush ci aiuta a cercare attività con le quali possiamo lavorare meglio. In particolare, cerchiamo aziende nella nostra area che hanno molti termini di ricerca ad alto volume nella metà inferiore della pagina 1 nelle SERP. Sappiamo che possiamo aggiungere il massimo valore a loro e fornire un buon ritorno.

Quando stiamo acquisendo un nuovo cliente, SEMrush è utile per trovare opportunità per le parole chiave che possiamo scegliere come target. Di conseguenza, siamo in grado di completare un’analisi competitiva, comprendere l’attuale posizione di mercato e definire una strategia che meglio si adatta al cliente.

Uno dei principali vantaggi che SEMrush ha rispetto alla concorrenza è l’eccezionale accuratezza dei dati storici. I dati storici sono cruciali perché forniscono informazioni sul rendimento delle parole chiave in passato, dando un’idea molto migliore di come implementare strategie future. A differenza di SEMrush, molte aziende non dispongono di analisi accurate o mancano del tutto di dati storici.

2. Apri Site Explorer (OSE)

Ci sono tre funzioni chiave per le quali utilizziamo Apri Site Explorer.

In primo luogo, per garantire che le pagine più importanti di un cliente abbiano la quantità appropriata di autorità rispetto alle altre pagine. Queste informazioni sono utili per decidere come affrontare la definizione delle priorità della tua strategia di acquisizione dei link.

In secondo luogo, per analizzare i collegamenti associati al sito Web del cliente. Ciò include il controllo della diversità del testo di ancoraggio e dei potenziali problemi che potrebbero derivarne, nonché il monitoraggio dell’avanzamento dell’acquisizione del collegamento del cliente.

E infine, per valutare il profilo di collegamento dei concorrenti dei nostri clienti. Questa funzione è utile per capire perché potresti essere superato da un concorrente. Le ragioni di ciò possono includere la pertinenza del profilo dei link del tuo concorrente rispetto al tuo, la localizzazione dei link, così come il volume dei link e la diversità del testo di ancoraggio. OSE ci aiuta anche a ottenere idee per potenziali obiettivi di sensibilizzazione.

3. Yoast

Ci sono una miriade di modi diversi per migliorare il tuo SEO on-page e non è sempre facile ricordare esattamente cosa devi includere in una particolare pagina o post sul tuo sito web. Qui è dove Yoast entra.

Yoast è un plugin per WordPress che ti aiuta a tenere traccia degli elementi relativi alla SEO sulla tua pagina o sul tuo post. Ancora più importante, ti aiuta a ottimizzare per le cose giuste valutando i tuoi sforzi in tempo reale. All’interno di ogni pagina o post che modifichi in WordPress, c’è una lista di controllo che puoi seguire, assicurandoti di aver incluso parole chiave in tutto, dall’URL alla meta descrizione.

4. Followerwonk

Un altro aspetto cruciale della strategia SEO è la possibilità di creare collegamenti e un ottimo modo per farlo è attraverso i post degli ospiti. Twitter è una piattaforma particolarmente buona per cercare e connettersi con i blogger del tuo stesso settore. Ma come trovi le persone giuste?

Followerwonk è anche un’app creata da Moz che ti permette di monitorare gli utenti su Twitter. Quando ti rivolgi a potenziali clienti su Twitter, è importante personalizzare il tuo messaggio. In quanto tali, i messaggi diretti sono più efficaci dei tweet.

Il problema è che puoi solo inviare messaggi diretti ai tuoi follower. Ma usando Followerwonk, puoi trovare informazioni sui tuoi follower inclusa la loro autorità sociale. Ciò è utile per garantire che un follower sarà utile per creare collegamenti.

5. LinkedIn

Come con Twitter, LinkedIn è un’ottima piattaforma per interagire con persone dello stesso settore. Oltre a interagire direttamente con altri influencer e pubblicare contenuti rilevanti per i gruppi all’interno di LinkedIn, puoi anche trovare più opportunità di guest blogging.

La differenza è che LinkedIn è così specifico del settore. Ti dà l’opportunità unica di raggiungere i professionisti nel tuo campo così come le persone che sono interessate o alla ricerca di quei particolari servizi.

Quindi, se stai cercando dei modi per semplificare notevolmente la tua vita SEO, questi sono sicuramente alcuni punti vendita che devi controllare. Ricordati di tenere a mente i tuoi obiettivi SEO e migliorerai il tuo PageRank in pochissimo tempo.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di SEO.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *