Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 7 consigli di copywriting SEO per portare la tua copia da zero a Hero

7 consigli di copywriting SEO per portare la tua copia da zero a Hero

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Quasi tutti i marketer creano contenuti con l’obiettivo di posizionarsi bene nelle SERP. Però, Il 54% dei marketer B2B e il 50% dei marketer B2C ritiene che la creazione di contenuti che crei opportunità di coinvolgimento è una delle maggiori sfide di content marketing.

Ma perché è così? Perché non tutti i contenuti SEO sono abbastanza potenti da coinvolgere e intrattenere le persone e motivarle a spendere sul tuo sito! Dopo tutto, che senso ha costruire un contenuto che non sia realmente in grado di convertire chi lo sta leggendo?

Ma creare tali contenuti non è un’impresa da poco.

Siamo sicuri che ti starai chiedendo: “Dove posso trovare idee e best practice per creare contenuti che facciano miracoli per la mia attività?

Prendendo spunto dal maestro SEO Brian Deandi esperienza, ti portiamo un elenco accuratamente compilato di 7 consigli di copywriting SEO che ti aiuteranno a costruire contenuti per soddisfare i tuoi lettori e i motori di ricerca.

1. Usa “Bucket Brigades” per aumentare il tempo medio trascorso sulle tue pagine

Siamo sicuri che tu sappia già che più tempo un visitatore trascorre sul tuo sito, maggiori sono le tue possibilità di posizionarti più in alto su Google e altri popolari motori di ricerca. Ma lo sapevi che se un visitatore del tuo sito tende a rimanere fedele al tuo sito per un tempo più lungo, Google tratta il tuo sito come una fonte autentica e credibile, ricompensandoti così con un aumento del posizionamento nei motori di ricerca?

Ma come fai a far rimanere le persone sul tuo sito più a lungo?

Sappiamo cosa stai pensando:

Creando contenuti coinvolgenti.

Vero! Ma come renderai effettivamente coinvolgenti i tuoi contenuti?

Aggiungendo “Bucket Brigades”.

Aspettare! Che cos’è una “Brigata del secchio?”

Le brigate del secchio sono frasi o parole che aggiungono valore colloquiale ai tuoi contenuti e attirano sempre più persone verso i tuoi contenuti.

Facciamo un esempio:

Ecco l’affare: Bucket Brigade

Qui, la frase “Ecco l’accordo:” funge da “Brigata del secchio”. Prova ad aggiungere tali brigate del secchio nei tuoi contenuti in modo che diventi difficile per le persone fare clic sul pulsante Indietro.

L’idea alla base dell’utilizzo di “Bucket Brigades” è di evitare che i tuoi visitatori si annoino e abbandonino il tuo sito. Queste “brigate del secchio” si aggiungono anche alla curiosità generale dei tuoi lettori facendoli passare sempre più tempo sui tuoi contenuti.

Puoi creare le tue brigate del secchio e usarle per aumentare la leggibilità dei tuoi contenuti.

2. Ottieni più condivisioni per i tuoi contenuti aggiungendo pulsanti di invito all’azione

Esistono milioni di modi per ottenere più condivisioni per il contenuto che stai creando. Ma qual è il modo più semplice per migliorare la condivisione sui social dei tuoi contenuti?

È un invito all’azione.

Aspettare! Lasciatemi spiegare:

Aggiungendo un file la chiamata contestuale all’azione nei tuoi contenuti aggiunge un valore immenso ad esso.

Ad esempio, aggiungendo semplicemente un “clic per twittare” all’interno del tuo post, puoi guidare i tuoi visitatori a condividere un punto dati o un’informazione preziosa con altri Twitterati con un semplice clic.

E questi semplici tweet possono aiutarti ad aumentare la tua visibilità sui social media di dieci volte.

Ma non usare un pulsante di invito all’azione solo per il gusto di farlo. Assicurati che il tuo pulsante di invito all’azione sia chiaro e allettante. Se il tuo punto è informativo e prezioso, non c’è motivo per cui le persone non andranno avanti e faranno clic su di esso.

Click to Tweet di CoSchedule

[Source: diamondwebsiteconversion.com]

3. Utilizzare le parole chiave che i lettori utilizzano effettivamente per eseguire query di ricerca

Ok, quasi tutti i copywriter intelligenti e marketer utilizza parole chiave nei loro contenuti per dare ai loro contenuti una spinta SEO.

Ma dove la maggior parte delle persone cerca le parole chiave?

Strumento di pianificazione delle parole chiave di Google! Giusto. La maggior parte degli esperti di marketing e dei copywriter utilizza il pianificatore di parole chiave per scegliere le parole chiave per il contenuto del proprio marchio.

Ma sarai sorpreso di sapere: Keyword planner ti dà solo un’idea di quali parole chiave vengono cercate per il tuo settore piuttosto che di ciò che i tuoi potenziali clienti e acquirenti cercano effettivamente online.

La grande domanda: come dovresti trovare le migliori parole chiave che i tuoi utenti cercano?

Semplice! Cerca nella ricerca generale e nei forum. Ricorda, dovrai cercare parole o frasi che i tuoi utenti tendono effettivamente a utilizzare per gli argomenti per i quali stai scrivendo nei vari forum.

Ad esempio, supponiamo che tu stia scrivendo su “Design del logo personalizzato Suggerimenti.” Quindi, prima di pubblicare il tuo articolo, cerca questo argomento su Google e scorri i primi risultati di ricerca.

Ci saranno parole o frasi comuni a tutte le ricerche. Usa quelli nel tuo post e osserva un aumento del tuo traffico e del tuo posizionamento SEO.

Non dimenticare di cercare parole chiave, parole e frasi nei forum. Molte persone cercano nei forum con un particolare insieme di parole chiave. Prova a utilizzare queste parole chiave anche nei tuoi contenuti.

Ricorda di utilizzare le parole chiave LSI (Latent Symantec Indexing) nei tuoi contenuti. Ciò assicurerà che i tuoi contenuti siano più in alto nelle SERP.

Dovresti anche consultare SEMrush per determinare quanto siano competitive le tue parole chiave e le frasi a coda lunga – e dai un’occhiata anche alle Idee SEO, che ti aiuteranno a rendere sicure le tue pagine di destinazione.

4. Enfatizzare il qui e ora nel titolo, descrizione

Un posizionamento più alto non significa sempre che otterrai più traffico.

Un buon titolo e la sua descrizione con parole chiave perfette che si concentrano sul presente (azione) ti aiuteranno a ottenere più traffico dai motori di ricerca.

Non commettere mai un errore non scrivendo una descrizione per le pagine importanti del tuo sito. Sono utili!

Quando una persona cerca qualcosa su Google, vuole risposte rapide.

E se utilizzi parole chiave che mostrano azione, l’attività ovviamente ti farà ottenere più clic.

Dai un’occhiata a questo esempio di seguito di un articolo che riflette la sua rapidità (nel fornire ciò che i lettori vogliono) nel titolo e nella descrizione.

Guarda come in questo esempio lo scrittore utilizza parole chiave che enfatizzano i risultati rapidi.

Conversione della copia del titolo

[Image Source: TruConversion.com]

5. Rendi i tuoi sottotitoli più interessanti

Sappiamo tutti che i sottotitoli rendono il tuo articolo più leggibile.

Ma i sottotitoli semplici e noiosi spesso fanno sì che i lettori facciano clic sull’ultima pagina o abbandonino il sito, non importa quanto sia informativo.

Un modo semplice e veloce per rendere avvincente il tuo sottotitolo è aggiungere vantaggi, statistiche.

Mostra ai lettori come una particolare tecnica / contenuto può avvantaggiarli. Ad esempio, controlla questo esempio di seguito di un sottotitolo con il vantaggio.

I sottotitoli fanno la differenza nella SEO

[Image Source: TruConversion.com]

Questo contenuto non è più convincente da leggere? Quindi, assicurati di aggiungere statistiche o vantaggi ad almeno alcuni dei tuoi sottotitoli. Questo attirerà sicuramente l’attenzione di sempre più persone.

6. Cerca di catturare l’attenzione dei tuoi lettori con titoli accattivanti

Cosa ne pensate di siti web come BuzzFeed e ViralNova?

Ebbene, mentre la maggior parte dei content marketer li odia. Tuttavia, riteniamo che valga la pena leggere i loro titoli.

I titoli creano un senso di curiosità tra i lettori che fanno clic per leggere l’intero contenuto. Catturano gli occhi delle persone.

Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di creare titoli e sottotitoli che catturino l’attenzione delle persone, portandoti più clic.

I titoli di BuzzFeed sono famosi / famigerati!

[Image Source: Buzzfeed.com]

7. Integra le parole chiave a coda lunga nei tuoi contenuti

Secondo un articolo pubblicato su Yoast.com, è molto più facile da classificare per parole chiave a coda lunga rispetto a parole chiave più comuni.

Più specifiche sono le tue parole chiave, maggiori saranno le possibilità che i lettori si trasformino in acquirenti.

Una parola chiave a coda lunga avrà almeno quattro o più parole chiave.

Più persone scrivono parole chiave descrittive, maggiore è la probabilità di conversioni.

Concorso per KW / Conversione

Il tuo turno

Queste erano solo 7 delle migliori best practice per il copywriting SEO. È ora che inizi a praticare queste tecniche per attirare il massimo traffico e per un posizionamento più elevato nei motori di ricerca. Facci sapere come funzionano queste tattiche per te lasciando un commento!

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *