Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 7 motivi per cui l’ottimizzazione dei dispositivi mobili è più efficace del responsive design

7 motivi per cui l’ottimizzazione dei dispositivi mobili è più efficace del responsive design

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Nel 2016, i siti web ottimizzati per i dispositivi mobili sono considerati un must assoluto nel mondo del marketing digitale.

Il consumo di media mobili ora rappresenta il triplo di quello che ha fatto nel 2009 e lo scorso anno il volume di ricerca mobile ha ufficialmente superato le query desktop.

Questi fatti hanno spinto molti professionisti del marketing ad adottare progetti di siti Web reattivi. Ma non tutti si rendono conto che esistono altre opzioni più efficaci per l’ottimizzazione per un pubblico mobile.

Questo post ti fornirà sette motivi per cui l’ottimizzazione mobile è più efficace del responsive design.

1. Non è necessario soddisfare tutti in una volta

I siti Web reattivi condensano o espandono la navigazione, ottimizzano nuovamente le immagini e garantiscono una spaziatura adeguata per apparire in modo efficace su desktop, tablet e telefoni cellulari. Quindi devono considerare gli obiettivi e l’enfasi della pagina per tutti i tipi di spettatori contemporaneamente.

Mashable è un esempio di un sito web reattivo.

La loro versione desktop ha molto spazio, quindi possono evidenziare le notizie e incoraggiare i clic in cinque diversi punti dello schermo:

Credito immagine: Mashable

Ma quando si accartocciano le cose su un telefono cellulare, queste funzionalità diventano improvvisamente molto limitate:

Credito immagine: Mashable

Le notizie sono evidenziate solo in 2 punti diversi ora e le sezioni Hot, Rising e New sono state ridotte alle schede di navigazione.

Ciò che viene di seguito è un festival di scorrimento di una singola notizia dopo l’altra.

Non c’è modo di sostenere che il sito Web Mashable di dimensioni mobili sia altrettanto efficace nel raggiungere un determinato obiettivo nel comportamento degli utenti (in questo caso, i clic).

Ecco perché con i siti Web reattivi, l’enfasi o l’obiettivo della tua pagina deve essere tradotto su tutti gli schermi. E non è facile.

Ma quando ti impegni a creare un sito web per dispositivi mobili separato, non è necessario soddisfare tutti contemporaneamente.

Dai un’occhiata al sito web ottimizzato per dispositivi mobili di ESPN:

Credito immagine: CrazyEgg

A differenza della versione reattiva di Mashable, questa riesce a offrire tutto ciò che fa il sito Web completo, progettando prima i dispositivi mobili.

Il cattivo design dei dispositivi mobili è un grosso problema. Secondo The Mobile Playbook, 57% degli utenti mobili non consiglierà un’attività se ha un sito per dispositivi mobili scadente.

2. Non sacrificherai la velocità o la funzionalità

Un design reattivo richiede ai dispositivi mobili di scaricare immagini e altri dati ottimizzati per un sito Web desktop, comprimerli nella memoria del telefono e ridimensionarli per adattarli allo schermo.

Ciò richiede effettivamente molta CPU e memoria. Il risultato?

Tempi di caricamento più lenti e altri problemi tecnici, come il caricamento incompleto.

Un tempo di caricamento leggermente più lento può sembrare un piccolo sacrificio per evitare la spesa e il fastidio di creare un sito Web separato ottimizzato per dispositivi mobili.

Ma poi ancora, forse no:

Google utilizza la velocità della pagina come un importante fattore di ranking SEO. Può anche avere un serio impatto sui tuoi profitti: la ricerca lo ha dimostrato 51% degli acquirenti online statunitensi rinuncerebbe se il sito si caricasse troppo lentamente.

Anche un ritardo di un secondo nella velocità può portare a un calo delle vendite del 7%.

3. L’esperienza utente è massimizzata

Prendere testo e altri elementi della pagina progettati per lo schermo di un computer e comprimerli per adattarli ai telefoni cellulari è tutt’altro che il modo migliore per ottimizzare l’esperienza dell’utente.

I progetti reattivi possono spesso rendere il testo incredibilmente difficile da leggere e altri elementi diventano meno che ottimali per gli utenti mobili per navigare con una o due dita.

Dai un’occhiata a questo user-friendly sito web per cellulari:

Credito immagine: TopDesignMag

Il suo design semplice e la navigazione completa rendono facile trovare il volo (o l’hotel o l’auto) di cui hai bisogno usando solo il pollice.

Il design del tuo dispositivo mobile deve essere focalizzato sul rendere il più semplice possibile agli utenti la navigazione e la ricerca delle informazioni di cui hanno bisogno. Oggi, il 44% dei consumatori afferma che il proprio dispositivo mobile è il loro aiuto più importante nel prendere decisioni di acquisto.

Un design reattivo può ridurre gli elementi in modo che si adattino allo schermo, ma questo è solo il primo passo per creare una buona esperienza utente mobile.

4. Ci sono importanti vantaggi SEO

L’anno scorso Google ha fatto sapere a tutti che l’ottimizzazione per i dispositivi mobili è diventata un importante fattore di ranking. Ma quello che molti non riescono a capire è che un design reattivo e uno (ottimamente) ottimizzato per i dispositivi mobili non sono la stessa cosa.

Google considera un lungo elenco di elementi quando decide quanto un sito web sia ottimizzato per i dispositivi mobili, come ad esempio:

La scalabilità dei caratteri per la leggibilità su schermi piccoli

La spaziatura e l’usabilità degli elementi tattili

Indica se il sito Web utilizza o meno Flash (che non funziona bene nei browser mobili)

Tempo di caricamento della pagina

Questi sono solo alcuni dei fattori che Google considera quando classifica i siti web e, come ho sostenuto finora, i progetti reattivi sono spesso meno che perfetti in queste aree.

I siti web specificamente ottimizzati per i dispositivi mobili, tuttavia, possono concentrarsi sul perfezionamento di tutti questi punti e altro ancora per l’ottimizzazione per i dispositivi mobili e trarne i vantaggi SEO.

La SEO è cambiata molto nel corso degli anni. E poiché i motori di ricerca sono altrettanto preoccupati per l’UX come dovrebbero esserlo tutti i professionisti del marketing, assicurano che i siti Web ottimizzati per dispositivi mobili ottengano anche una spinta nei risultati di ricerca locali.

5. Rende più facile interagire con gli utenti

I siti web ottimizzati per dispositivi mobili possono utilizzare funzionalità esclusive che semplificano il coinvolgimento degli utenti e forniscono loro le informazioni che stanno cercando. I siti reattivi non possono utilizzare queste funzionalità.

Ad esempio, i siti web ottimizzati per dispositivi mobili possono avere un pulsante “click-to-call”:

Ciò rende il più semplice possibile per gli utenti beneficiare di ciò che il sito ha da offrire.

I siti web ottimizzati per dispositivi mobili consentono inoltre agli operatori di marketing di sfruttare i dati sulla posizione per soddisfare meglio le esigenze degli utenti.

Il sito mobile di Geek Squad, ad esempio, ha un utile pulsante “Trova negozio”:

Credito immagine: Geek Squad

Quando faccio clic su di esso, mi mostra le posizioni vicino a me, con l’integrazione di Google Maps e link utili per le indicazioni stradali:

Credito immagine: Geek Squad

Questo tipo di funzionalità è incredibilmente prezioso per incoraggiare le vendite in negozio. Secondo l’ultimo Rapporto sul percorso di acquisto per dispositivi mobili, quando si utilizza la ricerca su dispositivi mobili in movimento, 1 utente su 4 cerca di trovare una sede specifica dell’attività e il 42% ha intenzione di effettuare un acquisto entro un’ora.

Rendere indicazioni specifiche per l’utente a portata di clic aumenta le possibilità di concludere una rapida vendita.

Certo, i design reattivi possono integrare anche Google Maps, ma non avranno la stessa personalizzazione individuale di un sito web ottimizzato per dispositivi mobili.

La posizione del ricercatore non viene considerata e non vengono offerte indicazioni stradali. In molti modi, la mappa è più decorativa che utile e le persone probabilmente finiranno per utilizzare le funzionalità di geolocalizzazione del telefono per dirigersi comunque verso la loro destinazione.

6. Le vendite sono ottimizzate

È interessante notare le nette differenze in tassi di abbandono del carrello in media e su dispositivi mobili:

Credito immagine: OMFramework

Sembrerebbe che gli acquirenti che utilizzano un piccolo schermo abbiano una tolleranza molto inferiore per saltare attraverso i cerchi di pagamento rispetto ad altri utenti di dispositivi.

Fortunatamente, se hai un sito web ottimizzato per dispositivi mobili, questo è qualcosa su cui hai il controllo completo.

I siti web per dispositivi mobili possono apportare tutte le modifiche al design necessarie per semplificare il processo di pagamento per i piccoli schermi e quindi ridurre l’abbandono del carrello.

Il sito web per dispositivi mobili di Topshop è un ottimo esempio di pagamento semplificato:

Credito immagine: Econsultancy

TopshopIl checkout mobile di è semplice, facile da navigare e ha un’utile barra di avanzamento in modo che gli utenti possano vedere a che punto sono. Ha anche funzionalità aggiuntive come il checkout degli ospiti (che lo rende ancora più semplice), uno strumento di ricerca del codice postale e tastierini numerici quando ne hai bisogno.

7. Offre una semplice integrazione con i media offline

L’utilizzo degli smartphone in negozio è quadruplicato dal 2013. E molto di questo ha a che fare con i codici QR:

Credito immagine: rivenditore Internet

I codici QR sui dispositivi mobili offrono un collegamento univoco tra i media online e offline, di cui i siti web ottimizzati per dispositivi mobili possono facilmente trarre vantaggio.

Gli annunci fisici del tuo marchio (cartelloni pubblicitari, poster, opuscoli) possono facilmente includere codici QR che indirizzano le persone a una pagina di destinazione mobile personalizzata: un modo completamente nuovo di fare pubblicità.

Conclusione

Sentirai ripetutamente che l’utilizzo di un design reattivo è il modo più semplice ed economico per passare all’ottimizzazione per i dispositivi mobili.

Ma da quando il marketing digitale efficace ha mai riguardato ciò che è più semplice per il marchio?

No, le vere storie di successo derivano da sforzi che mettono il cliente al primo posto. Lo sviluppo di un sito Web unico e ottimizzato per dispositivi mobili è semplicemente l’unico modo per massimizzare l’esperienza utente che, in ultima analisi, può portare a risultati importanti per i tuoi profitti.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di SEO.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *