Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » 7 pratiche SEO moderne ed esperte da seguire nel 2016

7 pratiche SEO moderne ed esperte da seguire nel 2016

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Il processo di ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) si è evoluto negli ultimi dieci anni e in particolare dopo il 2015 poiché molte strategie SEO tradizionali non sono più valide. L’anno scorso, Google ha spostato completamente la sua attenzione sui siti Web che fornivano una buona esperienza utente e potevano fungere da valida fonte di informazioni. Vecchie strategie come il targeting per parole chiave e la creazione di link erano ancora in uso, ma anche loro erano sintonizzate con la necessità degli utenti di produrre risultati preziosi.

RankBrain è stato l’ultimo aggiornamento dell’algoritmo di ricerca di Google per il 2015 e la società ha rivelato che le tecniche di apprendimento automatico sono state utilizzate negli ultimi mesi. Con l’intelligenza artificiale che funge da spina dorsale del nuovo algoritmo di ricerca, è davvero necessario ripensare a come faremo SEO nel 2016?

La risposta è si. Ci sono molte cose che la SEO moderna si aspetta che tu tenga a mente, ma ho coperto le pratiche essenziali che la maggior parte degli esperti sottolinea di più.

Andiamo ai punti:

1. Comprendere il targeting per parole chiave e le informazioni pertinenti

Il problema con il targeting per parole chiave è che Google può capire quando stai abusando di questa tecnica. In cambio, Google applicherà una penalità al tuo sito web, riportando indietro il tuo sito web di poche pagine nei risultati di ricerca. Tuttavia, il targeting per parole chiave può ancora recuperare traffico, se eseguito nel modo giusto. Scrivere contenuti pertinenti sulle pagine del sito Web, che possono davvero aiutare i visitatori a trovare risposte alle loro domande, è sicuramente un modo migliore per il targeting delle parole chiave rispetto al semplice riempimento della pagina con molte parole chiave.

2. Target clienti a livello locale

Rivolgersi ai clienti a livello locale può essere più gratificante e meno faticoso. Gli imprenditori possono attirare potenziali clienti nelle vicinanze scegliendo termini iperlocali poiché le parole chiave che indicano l’intento geografico tendono ad aumentare il traffico con certezza.

Quando si cerca qualsiasi servizio o azienda sulla ricerca Google, gli elenchi locali vengono visualizzati nella parte superiore della pagina dei risultati di ricerca. Le tendenze generali mostrano che è più probabile che gli utenti siano attratti da questi risultati rispetto ai risultati che appaiono nella sezione organica della pagina di ricerca. Ma è davvero una sfida apparire in questi elenchi poiché Google consente tre elenchi locali nella pagina di ricerca. Ottimizza la pagina di Google My Business per sfruttare questa funzione SERP di Google.

3. Sappi che i backlink sono importanti, ma solo se provengono da siti di autorità

I backlink rappresentano una minaccia per i siti Web in quanto sono in grado di migliorare e danneggiare il posizionamento nei motori di ricerca. Per assicurarti che il tuo sito web ottenga un aumento significativo del ranking grazie ai backlink, prova a scrivere sul guest blogging su siti web che sono una fonte affidabile di informazioni.

Google pone l’accento sulle informazioni pertinenti, quindi il collegamento di una determinata pagina di un sito Web con un altro sito Web con informazioni pertinenti avrà un impatto maggiore sui risultati di ricerca.

Puoi anche consentire ad altri blogger di inviare guest post e ottenere link significativi dalle fonti in cui condivideranno questo post. Offrire contenuti unici e di alta qualità sul tuo sito darà agli utenti un motivo per condividere i tuoi link su buoni siti e finirà per risaltare le tue classifiche.

4. Comprendere il ruolo dei social media nella moderna strategia SEO

Se un sito web ha un buon contenuto, è probabile che venga diffuso sui social media. Più condivisione significa che il contenuto è pertinente, informativo e di alta qualità.

Questo è il motivo per cui Google include i risultati di Facebook, Twitter, Google Plus, Quora e molti altri nella sua pagina dei risultati di ricerca. Il tuo sito web aziendale può ottenere una grande quantità di traffico da fonti sociali se mantieni l’abitudine di condividere contenuti pertinenti.

5. Aumenta il traffico del sito web con i Rich Snippet

I rich snippet non sono importanti dal punto di vista SEO, ma possono aumentare il rapporto di clic (CTR), mostrando informazioni come valutazioni, recensioni, prezzi, durata, ecc. Nella pagina dei risultati di ricerca.

Gli utenti preferiranno quel contenuto, che è già stato recensito e apprezzato da molti. Schema.org definisce una serie di standard, che consente ai motori di ricerca di leggere e saperne di più sul contenuto. Tuttavia, l’abuso dell’uso di rich snippet può causare una sanzione manuale da parte di Google poiché il gigante della ricerca è contrario a fornire informazioni false.

6. Preparati per gli utenti mobili: diventa reattivo

Avere un sito Web diverso per desktop e un sito Web diverso per smartphone renderà più difficile concentrarsi sulla SEO e sulla manutenzione del sito Web, con conseguente perdita di tempo e produttività.

Per questo motivo, Google consiglia di utilizzare la tecnica di responsive web design. Non solo aiuterà gli sviluppatori web a risparmiare tempo, ma aiuterà anche a offrire un’esperienza utente piacevole. La progettazione di siti Web reattivi dovrebbe essere considerata un aspetto importante della moderna strategia SEO nel 2016.

7. Sapere perché l’esperienza utente è più importante

Il modo in cui si sentono gli utenti durante l’utilizzo di un determinato servizio, prodotto o struttura determinerà la dimensione della tua potenziale base di clienti. Migliorare / progettare una buona esperienza utente dovrebbe essere in cima alla tua lista. Investire abbastanza tempo nella pianificazione e nella ricerca per definire le esigenze dell’utente. Ricorda sempre che l’esperienza utente negativa rimane nella mente dei visitatori, mentre una buona esperienza utente può spesso essere ignorata, ma è vantaggiosa a lungo termine.

I siti web che offrono una buona esperienza utente vedono una diminuzione della frequenza di rimbalzo e un aumento significativo del tempo che le persone trascorrono sulle loro pagine web. L’algoritmo di ricerca di Google considera tutti questi punti mentre pesa il valore delle pagine web classificate nei risultati di ricerca. L’esperienza utente è quindi essenziale per il successo aziendale nel 2016 poiché sia ​​gli utenti che i motori di ricerca hanno trovato il loro amore per il “valore”. Se non offri “valore”, non “presteranno attenzione alla tua attività”.

Il 2016 è l’anno in cui le moderne pratiche SEO saranno visibili su Internet. I punti di cui abbiamo discusso sopra sono importanti e rimarranno importanti nei prossimi anni. Se hai qualche domanda sul posizionamento nei motori di ricerca, condividilo nella sezione commenti e ti dirò l’approccio migliore per gestirlo.

Manish Bhalla è il fondatore e CEO dell’agenzia di marketing e sviluppo web di e-commerce in India Tecnologie FATbit. Agisce come stratega dell’e-commerce e apre la strada alle aziende che cercano uno spazio sicuro in un settore specifico. Manish è riconosciuto come un esperto di e-commerce che ha aiutato molte startup a trovare solidi punti d’appoggio online con soluzioni orientate ai clienti e una crescita ad alto potenziale. Per le ultime strategie di marketing e approfondimenti, puoi seguire Manish attraverso la sua azienda Twitter profilo.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Search Engine Optimization.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *