8 passaggi per proteggere le caselle risposte di Google utilizzando SEMrush

8 passaggi per proteggere le caselle risposte di Google utilizzando SEMrush

Abbiamo sperimentato molto con la presentazione di contenuti su Google Answer Boxes su BlueGlass. BlueGlass Search Strategist Sam Hurley ha esaminato in modo approfondito come proteggere le caselle risposte di Google. Stava esaminando specificamente le recensioni di auto, poiché hanno un gran numero di elenchi di caselle di risposta.

Ha trovato alcuni temi comuni:

  1. Non devi essere la scheda numero uno su Google per proteggere le caselle di risposta
  2. È più facile sostituire una casella di risposta esistente, piuttosto che convincere Google per la prima volta che la tua risposta merita di formare una nuova casella di risposta. (Suggerimento: SEMrush è ottimo per trovare queste opportunità!)
  3. La formattazione in formato Q&A è fondamentale – avere una domanda come titolo e rispondere a tale domanda in modo conciso all’interno del corpo del contenuto utilizzando elenchi puntati, grassetto, ecc. Ciò rende più facile per Google estrarre i punti chiave.

Apparire come una risposta di Google in quella che viene comunemente definita “posizione zero” può essere un ottimo modo per superare i tuoi concorrenti in cima alle SERP e catturare più traffico possibile. Di seguito condivido il nostro piano attuabile che puoi utilizzare per iniziare a utilizzare SEMrush per aiutarti a mettere in evidenza i tuoi contenuti anche nelle caselle di risposta di Google.

Come utilizzare SEMrush per identificare e tenere traccia degli snippet in primo piano?

  1. Metti il ​​tuo dominio in SEMrush
  2. Vai a Ricerca organica> Posizioni

  3. Applica un filtro avanzato da mostrare solo per “Funzionalità SERP” e seleziona “Snippet in primo piano”

    Queste sono le SERP che AutoExpress ha attualmente in primo piano che compaiono frammenti. Grande. E adesso cosa? Ora identifichiamo dove si trova il divario rispetto ai concorrenti …

In quali SERP classifichiamo tra i primi 10 perché hanno uno snippet in primo piano in cui non ci troviamo attualmente? Qui è dove c’è l’opportunità!

Il nostro processo in 8 fasi per identificare le opportunità

  1. Inserisci il tuo dominio concorrente:

  2. Completa la stessa procedura di filtro come sopra ed esporta in Excel:

  3. Metti il ​​tuo dominio in SEMrush e prendi tutte le parole chiave per le quali ti classifichi tra i primi 10, esclusi anche i termini del marchio (anche se puoi includerli se pensi che i concorrenti ti stiano superando per il tuo marchio):

  4. Unisci i 2 download di Excel in un unico documento Excel e inserisci una colonna vuota in B nei dati della concorrenza:

  5. Rinomina le tue schede come segue:

  6. Nella cella B2, esegui un Vlookup utilizzando la formula “= SE.ERRORE (CERCA.VERT (A2, ‘Our Rankings’! A: B, 2, FALSE),” no “)”:

  7. Infine, filtra tutte le celle in B che dicono “no”. Ciò ti consentirà di vedere quali parole chiave ti classifichi tra le prime 10 perché i tuoi concorrenti stanno dominando la casella della conoscenza per:

  8. Il prossimo passo è ottimizzare i tuoi contenuti come descritto nella sezione precedente

Ecco fatto: ora puoi iniziare a proteggere quelle caselle di risposta di Google per le frasi e le domande nel tuo settore e farti strada verso l’alto!

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Write a Comment