Aggiornamento principale di Google di maggio 2020: i vincitori e i perdenti

Aggiornamento principale di Google di maggio 2020: i vincitori e i perdenti

“Che il quarto” sia con voi – questa è la frase che i fan di Star Wars non vedono l’ora di dire il 4 maggio; in genere è un giorno felice. Ma ahimè, Google ha deciso di scuotere un po ‘la giornata … come un camminatore AT-AT che si presenta alla tua porta.

Il 4 maggio, Danny Sullivan di Google ha confermato che quest’anno sta lanciando il secondo aggiornamento dell’algoritmo di ricerca principale. Si chiama “May 2020 Core Update”. Niente nomi divertenti, niente animali carini da immaginare, solo i fatti.

Più tardi oggi, rilasceremo un ampio aggiornamento dell’algoritmo di base, come facciamo diverse volte all’anno. Si chiama Core Update di maggio 2020. La nostra guida su tali aggiornamenti rimane quella descritta in precedenza. Si prega di consultare questo post del blog per ulteriori informazioni su questo:https://t.co/e5ZQUAlt0G

– Google SearchLiaison (@searchliaison) 4 maggio 2020

Alla scoperta dell’aggiornamento principale di maggio 2020

Il precedente aggiornamento dell’algoritmo di base è stato rilasciato a gennaio. Tuttavia, il mondo e la ricerca hanno assistito ad alcuni drastici cambiamenti da quel momento.

Sebbene siano necessarie circa due settimane per implementarlo completamente, possiamo già vedere che questo ultimo aggiornamento core sembra essere piuttosto grande. Con la volatilità mondiale alle stelle, il più recente aggiornamento di Google Core sembra portare anche una volatilità SERP senza precedenti. Ecco alcuni dati da SEMrush Sensor:

Mentre l’aggiornamento principale di gennaio ha portato solo a una volatilità media di 8 punti, il 6 maggio quasi tutte le categorie hanno mostrato tassi di volatilità massimi, da 9 a 9,4 punti. Quindi, l’aggiornamento principale di maggio sembra essere molto più forte e influenzare più SERP e posizioni.

Qualcosa da tenere a mente con questi aggiornamenti, è necessario dare a questo aggiornamento il tempo per completare prima di andare nel panico.

Chi è dalla parte vincente e perdente dell’aggiornamento principale di maggio 2020?

Tieni presente che gli ampi aggiornamenti degli algoritmi di base sono progettati per apportare cambiamenti evidenti nei risultati di ricerca in tutti i paesi e le lingue, ma c’erano vincitori e vinti nelle SERP.

È inevitabile notare alcuni cali di classifica e guadagni una volta che un aggiornamento di base viene completamente implementato. Certamente, durante la pandemia, ci aspettiamo che le domande degli utenti relative a viaggi, turismo, eventi dal vivo, ecc., Diminuiscano notevolmente. Quindi, la volatilità di molte delle categorie non sarebbe una sorpresa.

Tuttavia, l’impatto più elevato di questo aggiornamento dell’algoritmo, a questo punto, si verifica in diversi settori, inclusi alcuni di quelli già colpiti dalla pandemia.

Con l’aiuto di SEMrush Sensor, abbiamo confrontato il valore medio di volatilità 7 giorni prima e 2 giorni dopo l’annuncio dell’aggiornamento. E le categorie più influenzate sono Viaggi, Immobiliare, Salute, Animali e animali e Persone e società. Questo è vero sia per le ricerche desktop che per quelle mobili.

Abbiamo anche notato che molti grandi domini sono stati fortemente colpiti. Circa la metà dei cambiamenti significativi del ranking negli Stati Uniti si verifica nei siti web con traffico superiore a 1 milione di visitatori mensili.

Vincitori SERP

Legacy.com (un sito di necrologi) ha guadagnato posizioni (+13 posizioni in media) e popolarità con questo aggiornamento. Ma, ovviamente, il più grande vincitore è il settore delle notizie.

Con lo sguardo costante di tutti alle notizie negli ultimi mesi, molti media stanno guadagnando un’attenzione impareggiabile da parte degli utenti, ma sembra che qualunque cosa stiano facendo abbia funzionato bene e vengono premiati in questo aggiornamento.

Diamo un’occhiata al più grande vincitore della categoria Notizie, IndianExpress:

Questi dati sono stati trovati nel rapporto sulle posizioni di SEMrush.

E, per quanto riguarda il settore Business, è stato interessante vedere i punti vendita di pubbliche relazioni guadagnare una significativa trazione nel ranking: siti come Businesswire, PR Newswire e GlobeNewswire hanno guadagnato circa 50 posizioni ciascuno.

SERP perdenti

Chiaramente, l’industria dell’intrattenimento offline ha avuto un grande successo e, purtroppo, con questo aggiornamento, lo sono anche i siti Web ad esso correlati. Eventbrite, l ‘”it-place” per chi cerca un po’ di divertimento offline, ha perso circa 44 posizioni.

Dati dallo strumento di ricerca biologica SEMrush.

Industrie che sono cadute:

Ecco una ripartizione dei settori che hanno visto il calo più significativo nelle loro posizioni organiche:

E su LinkedIn?

Sì, LinkedIn è scomparso dalle SERP per un breve periodo e ha visto alcuni cali importanti, ma non aveva nulla a che fare con l’aggiornamento principale. È stato commesso un errore che molte persone hanno fatto, forse non su un sito così grande. 🙂

Preoccupato per la tua classifica che scivola?

Puoi impostare trigger personalizzati nella tua campagna di monitoraggio della posizione che ti invieranno automaticamente un’email quando le tue classifiche scorrono di una certa distanza (indicata da te). Puoi leggere di più su questa funzione qui.

E adesso?

Se ti stai chiedendo come navigare attraverso questa tempesta, le linee guida di Google sull’aggiornamento rimane lo stesso (ti consigliamo di leggerli).

In poche parole, il mantra di Google è sempre stato che non c’è molto che puoi fare per l’aggiornamento dell’algoritmo e le modifiche alle classifiche, tranne che per continuare a migliorare la qualità dei tuoi contenuti. In merito agli aggiornamenti principali, Google ha dichiarato: “Sono progettati per garantire che nel complesso stiamo realizzando la nostra missione di presentare contenuti pertinenti e autorevoli agli utenti”.

Quindi, ora è il momento di valutare se il tuo contenuto è autorevole, utile per gli utenti, formattato in modo da aiutare i motori di ricerca e gli utenti e per assicurarti che gli errori SEO siano corretti ed evitati. Controlla il nostro strumento di controllo del sito per vedere se riesci a vedere potenziali problemi.

Quindi dedica del tempo alla creazione di contenuti migliori rispetto agli standard del settore e fornisci ai motori di ricerca e al tuo pubblico di destinazione tutte le informazioni (fatti, suggerimenti e dati) di cui hanno bisogno per rispondere a una domanda.

Ultima cosa. Ti esorto, attendi fino al completamento dell’aggiornamento completo prima di prendere decisioni importanti sulla modifica del tuo sito Web, a meno che tu non stia facendo qualcosa che viola le linee guida di Google e tu debba risolverlo. Tenere d’occhio @SearchLiaison; dovrebbe annunciare quando il rollout è terminato. Inoltre, guarda cosa Gary Illyes ha da dire.

Hai notato cambiamenti nelle tue classifiche e nella SERP complessiva a causa dell’aggiornamento principale di maggio 2020? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di ottimizzazione sui motori di ricerca.

Write a Comment