Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Best practice per l’utilizzo di PPC per promuovere eventi

Best practice per l’utilizzo di PPC per promuovere eventi

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Quando si utilizza la ricerca a pagamento per promuovere eventi, è importante utilizzare diverse tattiche a seconda che il pubblico di destinazione abbia già familiarità con il proprio marchio o meno. In questo blog, illustrerò le mie strategie preferite che mi piace implementare quando promuovo eventi per i miei clienti con istruzioni pratiche su come implementare queste strategie nelle tue campagne.

Ricordati di aggiungere date di fine alle tue campagne

Togliamo di mezzo quello facile. Sarebbe un po ‘imbarazzante, per non parlare di un completo spreco di denaro, avere ancora annunci in esecuzione per un evento che è già passato. Inserisci sempre una data di fine quando imposti campagne di promozione di eventi per assicurarti che ciò non accada. La pausa manuale è sempre un’opzione, ma la data di fine è una rete di sicurezza nel caso in cui la dimentichi.

Utilizza i parametri di personalizzazione degli annunci in AdWords

I personalizzatori degli annunci consentono agli inserzionisti PPC di avere contenuti visibili in tempo reale nei loro annunci. Esaminerò due personalizzatori che mi piace usare che possono creare urgenza e incoraggiare l’utente a registrarsi al mio evento più spesso di un normale annuncio di testo. Il primo mostra un conto alla rovescia. Ecco un esempio di simulazione.

Conto alla rovescia

Far sapere all’utente che il tuo evento è in arrivo o la promozione dell’evento sta per scadere sono ottimi modi per rendere i tuoi annunci unici rispetto alla concorrenza. Sono anche molto facili da configurare. Prima in qualsiasi riga descrittiva che desideri utilizzare, aggiungi una parentesi graffa per attivare il prompt di Google.

Seleziona l’opzione Conto alla rovescia per ottenere la visualizzazione completa delle opzioni visualizzate di seguito.

Inserisci tutte le informazioni che vedi e ricorda di fare clic su “Imposta”. Una volta salvato l’annuncio che crei, sei pronto per partire! Esistono diversi script di conto alla rovescia manuali che puoi utilizzare per personalizzare il conto alla rovescia o aggiungerlo a più gruppi di annunci o campagne contemporaneamente. Tuttavia, questo è il modo più rapido se non stai organizzando molti eventi.

Inventario dei biglietti utilizzando feed di dati aziendali

La pressione sull’utente aumenta sicuramente se sono rimasti solo pochi biglietti per il tuo evento. Quindi fallo sapere al tuo pubblico con questo personalizzatore di annunci. Per configurarlo, devi prima scaricare il file modello di personalizzazione degli annunci. Le colonne AE sono esempi. Dovrai sostituirli con qualsiasi tipo di attributo che desideri utilizzare nei tuoi annunci. L’assistenza AdWords ha un bel elenco di tipi di attributi personalizzati Puoi usare. In caso di eventi, mi piace utilizzare l’attributo numero per tenere traccia dell’inventario dei biglietti. Le colonne FH possono essere facoltative, ma rimuoverle significa che il feed verrà applicato all’intero account anziché a una campagna, un gruppo di annunci o una parola chiave specifici.

Successivamente, vai alla sezione Dati aziendali nella tua libreria condivisa. Quando aggiungi un nuovo feed di dati, devi selezionare l’opzione “Dati di personalizzazione degli annunci”.

Una volta caricato il nuovo feed, puoi lavorare sulla creazione degli annunci per questa campagna. Quando crei l’annuncio, dovrai fare riferimento al feed appena caricato inserendo un’altra parentesi graffa per attivare il prompt. Questa volta vedremo il parametro di personalizzazione degli annunci come opzione accanto al conto alla rovescia e all’inserimento di parole chiave. Dopo aver scelto Personalizzatore annunci, seleziona il nome del feed di dati che abbiamo appena caricato. La colonna degli attributi per il mio inventario dei biglietti in questo caso è “InventoryCount”, quindi desidero scegliere quell’attributo per fare riferimento nel mio annuncio. E questo è tutto! Dopo il salvataggio, il tuo annuncio dovrebbe essere pronto per essere pubblicato.

E proprio come qualsiasi feed di dati, puoi aggiornare il tuo inventario quanto vuoi per essere accurato. Google mostrerà sempre quello più recente. Se il tuo evento aggiorna i prezzi man mano che le date si spostano o quando l’inventario diminuisce, puoi anche utilizzare il feed di dati aziendali per aggiornare anche i tuoi prezzi se desideri mostrare i costi nei tuoi annunci.

Usa il tuo database di posta elettronica con le campagne Customer Match

Nel settembre 2015, AdWords ha introdotto la corrispondenza del cliente come un modo per raggiungere il tuo pubblico dedicato. Ciò consente agli inserzionisti PPC di connettersi con gli utenti con cui hanno già una relazione. Questo può avere un grande impatto per la promozione di eventi perché puoi indirizzare direttamente gli utenti che potrebbero avere un interesse maggiore per il tuo evento rispetto a quelli che non hanno familiarità con il tuo marchio. La configurazione è molto semplice. Per prima cosa crea un pubblico in AdWords quasi come faresti per una campagna di remarketing. Tuttavia, invece di seguire i visitatori o gli utenti precedenti, ti consigliamo di selezionare “Email dei clienti”.

Successivamente compila tutti i campi necessari e carica il CSV dei tuoi contatti. Tutto quello che ho fatto è stato inviare il mio elenco di indirizzi e-mail con un contatto in ogni riga del documento Excel. Dopo che tutto è stato salvato, il pubblico impiega un po ‘per essere elaborato, ma ora possiamo iniziare a creare le nostre nuove campagne. Proprio come aggiungeresti i segmenti di pubblico per le campagne di remarketing o RLSA, farai lo stesso per la tua campagna Customer Match. Invece di utilizzare gli elenchi per il remarketing, utilizza l’opzione degli elenchi di email dei clienti e scegli qualsiasi elenco di email applicabile.

Customer Match può essere utilizzato nelle campagne pubblicitarie di Ricerca Google, YouTube e Gmail. Verifica quali tipi di campagne funzionano meglio per te. Inoltre, considera di suddividere i tuoi contatti e-mail in un pubblico molto più specifico se si applica al tuo evento. Un’ultima cosa. per favore cambia il tuo messaggio pubblicitario per questi preziosi utenti. Non mostrare loro gli stessi annunci di eventi che mostreresti a un nuovo arrivato. Annulla l’intero scopo della creazione di queste campagne. L’annuncio seguente fa sentire speciali i tuoi attuali clienti e ti consente di cambiare il tuo messaggio per questo pubblico. Ecco un esempio di come puoi offrire agli utenti della tua mailing list un possibile sconto durante la ricerca del tuo evento.

Annunci di Facebook

Gli eventi sono incontri sociali. Quindi, ovviamente, dobbiamo portare la nostra promozione PPC sui social media e Facebook lo rende davvero facile. Il tuo evento deve essere già stato creato in una pagina Facebook non personale. Non saranno accettati eventi personali.

Quindi, proprio come qualsiasi altra campagna Facebook, vuoi aggiungere il tuo targeting. Userei gli annunci di Facebook solo per il targeting del pubblico da solo. Offre un diverso tipo di copertura che non possiamo ottenere con AdWords in quanto puoi rivolgerti a un gruppo piuttosto pertinente di potenziali clienti con facilità. In questo caso stiamo guardando un salone automobilistico regionale, quindi una campagna mirata più ampia potrebbe assomigliare a questa.

Un altro vantaggio degli annunci di Facebook è che il tuo limite di caratteri è anche più lungo degli annunci di ricerca di Google. In questo modo puoi creare un messaggio pubblicitario che richiama molte più funzioni o dichiarazioni di valore rispetto a quanto riesci a fare nelle normali campagne di ricerca. E proprio come ogni buon annuncio social, assicurati che il tuo messaggio e le immagini corrispondano all’aspetto della piattaforma che stai utilizzando. Le persone rispondono in modo diverso su Facebook rispetto a Google, quindi non copiare e incollare lo stesso messaggio pubblicitario. Accendilo!

Ora vai a promuovere!

Ci sono molti altri modi per promuovere un evento con PPC, ma le strategie di cui si parla oggi sono le poche che di solito imposto subito. Se hai mai promosso un evento con PPC, cosa ha funzionato per te? Cosa non ha funzionato per te? Fallo sapere a tutti nei commenti!

A Joe Martinez piace concentrare una buona parte dei suoi sforzi nel PPC tasso di conversione e ottimizzazione della pagina di destinazione per ottenere più ROI con il traffico che i suoi clienti hanno già Marketing granulare. Joe ha esperienza nella gestione di clienti di tutti i tipi di industrie e dimensioni, da one-shop locale a società internazionali.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Search Engine Optimization.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *