Come combinarli in modo efficace

Come combinarli in modo efficace

Sembra esserci molta confusione nel mondo del marketing su due tecniche di marketing digitale vitali, ma diverse: SEO e content marketing.

È facile vedere come qualcuno sarebbe confuso dal momento che spesso appaiono in articoli e blog come entità separate e molti specialisti di marketing tracciano una linea nella sabbia da qualche parte tra i due.

La verità è molto più complicata. Il content marketing e la SEO sono complementari naturali l’uno dell’altro. Entrambi si alimentano a vicenda e agiscono come gli ingranaggi necessari di qualsiasi campagna di marketing digitale di successo.

Per avere una più chiara comprensione di come si completano a vicenda, analizziamoli prima individualmente.

Cos’è l’ottimizzazione del motore di ricerca?

L’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) è un insieme di tecniche che garantiscono che i contenuti e le pagine web siano visibili a un pubblico specifico a cui un operatore di marketing desidera rivolgersi. In poche parole, è ciò che aiuta ad abbinare la tua particolare pagina web con la query di ricerca del tuo gruppo demografico target.

L’obiettivo della SEO è quello di ottenere gli occhi giusti sul giusto pezzo di contenuto, ogni volta. Attraverso un’ottimizzazione mirata, messe a punto tecniche e aggiustamenti regolari a queste cose, un esperto SEO aiuta a indirizzare il traffico attraverso fonti più organiche, come i motori di ricerca.

Senza contenuti, che si tratti di pagine web, blog, descrizioni di prodotti, articoli o persino immagini e video, la SEO farebbe fatica. La SEO non può funzionare da sola: ha bisogno di contenuti che aiutino ad abbinare quelle query di ricerca specifiche utilizzando parole chiave.

Dopo tutto, tutti quei risultati per “Come funziona la SEO?” non apparire per magia; ci sono persone reali dall’altra parte, che aiutano un motore di ricerca a capire meglio come classificare i contenuti.

Cos’è il Content Marketing?

Il content marketing è esattamente ciò che implica: marketing utilizzando i contenuti. È la base di tutti i tipi di campagne di marketing digitale. Quel post del blog della scorsa settimana può essere utilizzato sulle piattaforme dei social media per ottenere più trazione, ma il vero carburante per la maggior parte del content marketing è il lavoro SEO svolto in background.

Tuttavia, avere un ottimo SEO non significa che i tuoi contenuti possano essere poco brillanti. La SEO non è una pozione che risolve blog e siti Web dannosi e li fa apparire magicamente nella prima pagina dei risultati di ricerca.

Uno dei tanti fattori che i motori di ricerca considerano quando guardano i contenuti è la qualità. Se il tuo content marketing è pieno di errori, incongruenze o è scritto male, non c’è abbastanza SEO nel mondo per risolverlo.

Devi produrre contenuti che piaceranno al tuo pubblico target specifico, contenuti che forniranno una soluzione o intrattenimento a un ricercatore.

Unire SEO e Content Marketing

Non è una questione di SEO contro content marketing. È una questione di come migliorerai la visibilità dei tuoi già eccellenti contenuti con una forte SEO. Se hai appena iniziato con uno dei due, ecco alcuni modi in cui puoi utilizzare il content marketing e la SEO insieme per ottenere risultati migliori:

Progetta i tuoi contenuti pensando ai motori di ricerca

Questo non significa che dovresti riempire i tuoi contenuti di parole chiave, intorno al 2005. Significa invece essere consapevoli di come funziona un motore di ricerca. Un motore di ricerca cerca di capire di cosa tratta una pagina o un blog, quindi lo cataloga di conseguenza.

Dal punto di vista del content marketing, ciò potrebbe significare suddividere i tuoi contenuti in singole aree tematiche, ognuna focalizzata il più strettamente possibile.

Ad esempio, se hai una concessionaria di auto e desideri fare del marketing di contenuti per i marchi che tendi ad avere in magazzino, non vorresti mettere le tue Chevrolet e Ford sulla stessa pagina. Avresti sia una pagina Chevy che una pagina Ford. Oppure avresti una pagina per le berline e un’altra per i SUV. Più la tua attenzione è concentrata, più è facile per un motore di ricerca capire dove si adatta meglio al quadro più ampio. Se hai bisogno di aiuto per trovare parole chiave che abbiano senso per la tua attività in modo da poter scrivere contenuti adeguatamente ottimizzati, utilizza lo Strumento magico per le parole chiave per trovare l’ispirazione. E il SEO Checker su pagina può aiutarti ad analizzare ulteriormente, ottenendo idee su contenuti e strategie e molto altro!

Resta al passo con i contenuti continui

Sebbene questa sia principalmente una parte della strategia di content marketing, c’è anche la SEO. Uno dei fattori esaminati dai motori di ricerca è la frequenza con cui pubblichi nuovi contenuti. Questo è ottimo per un blog o un sito che riceve aggiornamenti regolari, ma se stai rallentando o stai appena iniziando a produrre contenuti, stabilire un programma di pubblicazione dei contenuti aiuta enormemente.

Ogni nuovo pezzo non solo segnala che stai ancora pubblicando e pertinente, ma aggiunge anche più potenziali argomenti e parole chiave al tuo elenco di ricerche che possono portare traffico. Questo aiuta anche ad aumentare la tua autorità, con più articoli scritti su una serie di argomenti e sottoargomenti.

Dove la SEO gioca un ruolo qui è assicurarti che il contenuto sia bilanciato per il tuo sito e che non ti affidi troppo a un elemento della tua attività e ignori altri che richiedono attenzione.

Gli specialisti SEO utilizzano analisi e altri strumenti tecnici per garantire che le lacune continuino a essere colmate e che tutte le nuove aree che vorresti esplorare vengano affrontate in modo appropriato nell’ambito del tuo sito.

Valuta il valore dei tuoi collegamenti

Probabilmente hai letto altrove che quando ricevi linkback da “quartieri cattivi”, fa molto poco per il tuo SEO e può persino essere dannoso in alcune circostanze.

La SEO può aiutarti a capire quali sono i quartieri più desiderabili per i tuoi scopi e in quali preferiresti non essere catturato. Non si tratta solo di monitoraggio dei collegamenti, ma è parte integrante del processo. Dopotutto, è improbabile che un collegamento da un sito Web di riparazione della trasmissione sia considerato molto rilevante (leggi: prezioso) per il tuo blog di ricette.

A sua volta, un buon content marketing con una corretta SEO può portarti in un quartiere migliore – e velocemente!

Quando i tuoi contenuti iniziano a essere visualizzati più in alto nei risultati del motore di ricerca, che molte persone usano per trovare fonti di informazioni di alta qualità, vedrai i tuoi numeri di backlink iniziare a gonfiarsi. Man mano che siti più significativi e più affidabili iniziano a collegarsi a te, gli algoritmi dei motori di ricerca lo riconosceranno e ricompenseranno il posizionamento delle tue pagine di conseguenza.

SEO vs Content Marketing: puoi avere uno e non l’altro?

Contenuto e SEO devono collaborare per fornire agli utenti contenuti pertinenti e che attirino l’attenzione. Se vendi un ottimo prodotto, devi scrivere contenuti che attirino gli utenti. Ciò richiede una solida strategia SEO. La SEO dovrebbe essere una parte sostanziale della pianificazione che va nello sviluppo di un adeguato piano di content marketing; non vuole essere un ripensamento o un’opzione. Se nessuno può vedere i tuoi contenuti, è il content marketing?

Esiste una certa sinergia tra SEO e content marketing, soprattutto quando entrambi sono ben fatti e coordinati. Questo è il motivo per cui le aziende di content marketing di prim’ordine hanno rapporti con esperti SEO; sanno di aver bisogno della SEO per far funzionare i contenuti.

Se stai facendo il tuo marketing, devi affrontarlo proprio come farebbe un content marketer professionista, specialmente quando si tratta di SEO. Ciò significa conoscere il tuo pubblico, comprendere il tuo argomento, avere un’idea della tua strategia complessiva, il tutto ottimizzando i tuoi contenuti per la ricerca.

Sembra un sacco di lavoro, ma i tuoi dati di analisi ti mostreranno quanto è grande il guadagno lungo la strada.

Il SEO e il content marketing sono una maratona, dopotutto, non uno sprint.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Write a Comment