Come creare una campagna SEO di successo

Come creare una campagna SEO di successo

L’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) è una componente chiave di qualsiasi strategia di marketing digitale. È la scienza e l’arte di aumentare il posizionamento delle pagine dei motori di ricerca di un sito, aumentarne la visibilità e ottenere più contatti per l’azienda o l’organizzazione. Rivolta a motori di ricerca come Google, Bing e Yahoo, un’efficace campagna SEO può creare accattivanti contenuti sulla pagina, attrarre backlink, migliorare l’architettura del sito e il codice sottostante e ottenere più traffico organico.

Sebbene non ci siano due campagne SEO uguali, questa guida passo passo ti consentirà di iniziare evidenziando l’importanza di contenuti di alta qualità, backlink di qualità e altri importanti fattori di ranking per portare il tuo sito sulla prima pagina di Google.

Cos’è una campagna SEO?

Molte persone entrano nel settore e si chiedono come eseguire una campagna SEO efficace. Di solito fa parte di una strategia a lungo termine con molte parti in movimento, tra cui ricerca di parole chiave, audit dei contenuti, analisi SEO, ottimizzazione sulla pagina, creazione di link e molte altre considerazioni. L’obiettivo è migliorare il posizionamento nei motori di ricerca.

64% dei marketer crea attivamente campagne SEO perché aiutano a raggiungere più indicatori chiave di prestazione (KPI), incluso l’aumento del traffico, aiutando il tuo sito a posizionarsi per parole chiave pertinenti, migliorando il tasso di conversione e molto altro ancora. Il suo più grande fascino per i professionisti del marketing è che tende ad essere una soluzione molto conveniente perché ti aiuta a raggiungere più di un obiettivo di marketing.

Una strategia di campagna SEO efficace può includere:

  • Valutare lo stato di salute del tuo sito web: Utilizzando il nostro strumento Site Audit, puoi vedere tutti i problemi che il tuo dominio deve attualmente affrontare, inclusi collegamenti interrotti, immagini senza attributi alt e molto altro per aiutarti a capire a cosa dare la priorità durante la tua campagna SEO.

  • Analisi dei concorrenti: Per guidare la tua strategia SEO, un buon punto di partenza è rivedere cosa funziona e cosa non funziona bene per un concorrente. Il nostro strumento Panoramica del dominio include punteggi per autorità del sito, ricerca organica, ricerca a pagamento, backlink, pubblicità display e coinvolgimento del traffico per un massimo di tre URL concorrenti.

  • Ricerca per parole chiave: Dovresti identificare sia le parole chiave principali che quelle secondarie con pagine specifiche.

  • Contenuti di alta qualità: Dopo aver scelto le parole chiave corrette, dovresti creare contenuti accattivanti che attirino l’interesse e indirizzano il traffico. Se il contenuto non è in linea con le parole chiave che hai scelto, i visitatori del tuo sito potrebbero rimanere delusi, senza essere convertiti in vendite.

  • Ottimizzazione della SEO sulla pagina: Questo processo ottimizza gli elementi interni delle pagine web in modo che siano più facilmente letti dagli utenti e sottoposti a scansione dai motori di ricerca. Gli elementi possono includere tag del titolo, meta descrizioni, tag H1, densità di parole chiave e molto altro.

  • Costruzione di link premurosa: Sebbene avere molti backlink da altri siti possa aiutare a migliorare il posizionamento delle pagine, la qualità dei link da siti affidabili è più importante della quantità. Non vuoi includere link da siti che ti inviano spam solo per aumentare il loro posizionamento.

  • Coinvolgimento dei social media: La condivisione di contenuti attraverso vari siti di social media può aumentare il traffico del tuo sito e aumentare il posizionamento della pagina. Con il nostro strumento di monitoraggio dei social media, puoi monitorare le tue piattaforme di social media e misurare il modo in cui il tuo pubblico di destinazione interagisce con i tuoi contenuti.

Continua a leggere per ottenere informazioni più preziose su alcuni dei passaggi chiave necessari per creare le migliori campagne SEO.

Passaggio 1: trova le parole chiave giuste

La ricerca per parole chiave consiste nel trovare le query più importanti del motore di ricerca relative al tuo sito e ai clienti. Le parole chiave devono essere ordinate e classificate in base alla priorità in gruppi logici per creare meglio nuovi contenuti e perfezionare o modificare in modo significativo il contenuto del sito esistente.

Con uno strumento di ricerca di parole chiave come il nostro Keyword Gap, puoi vedere per quali parole chiave i concorrenti si stanno posizionando e non sei, nel traffico organico ea pagamento. Lo strumento offre un confronto fianco a fianco tra i profili delle parole chiave di un massimo di cinque concorrenti, mostrandoti tutte le migliori opportunità per ogni sito, la sovrapposizione totale delle parole chiave, le parole chiave comuni condivise tra i siti e molto altro.

Quando si cerca di creare una campagna SEO, la ricerca per parole chiave implica l’accumulo di tutte le possibili variazioni dei termini di ricerca che potrebbero essere pertinenti al tuo sito, contenuto, prodotti, servizi attuali e rilevanti per i clienti a cui ti rivolgi.

Passaggio 2: pubblica e ottimizza i tuoi contenuti

Quando si guarda a come eseguire una campagna SEO, l’ottimizzazione dei contenuti gioca un ruolo importante. Per fare ciò, devi capire cosa cercano gli utenti, perché lo stanno cercando e cosa si aspettano una volta che lo trovano.

Non si tratta solo di utilizzare le parole chiave giuste, ma di usarle nel modo giusto. Non possono essere gettati a caso nel contenuto ma devono essere incorporati con cura, mantenendo intatti il ​​flusso naturale e il significato della lingua. Vuoi anche assicurarti che sia accurato e ben studiato includendo link interni ed esterni ponderati.

I tuoi contenuti devono anche fare appello alle richieste degli algoritmi dei motori di ricerca per le migliori possibilità di apparire nelle prime classifiche. Alcuni fattori di posizionamento sulla pagina per l’ottimizzazione della pagina includono:

Fortunatamente, ci sono diversi strumenti per aiutare con la creazione di contenuti SEO-friendly. Il nostro SEO Checker su pagina offre un assistente di scrittura, ad esempio, per fornire suggerimenti pratici su come migliorare i tuoi contenuti, comprese le parole chiave che potrebbero aiutarti a posizionarti più in alto.

Passaggio 3: crea backlink

Il link building, o la creazione di backlink, è il processo per attirare link in entrata al tuo sito web da fonti autorevoli. Nella creazione di backlink, devi considerare quanto è pertinente l’argomento del sito di collegamento al tuo, quanto è fresco il link, come viene utilizzato il testo di ancoraggio sul sito, quanti altri link sul sito rimandano al tuo e altro ancora.

Ottenere backlink organici può essere una sfida, quindi è una buona idea incorporare questo processo nella creazione di contenuti e nelle strategie sui social media. La creazione di post sul blog che le persone leggono e citano e post sui social media che vengono ampiamente condivisi è un ottimo modo per ottenere backlink organici.

Con il nostro strumento Backlink Gap, puoi confrontare fino a cinque siti concorrenti contemporaneamente, vedendo chi si collega a loro e non a te e cercando lacune nelle loro strategie di link building che potresti essere in grado di sfruttare.

Altri modi per ottenere backlink includono:

  • Identificazione e riparazione di backlink interrotti: Puoi andare dal webmaster di un sito per segnalare un collegamento interrotto e quindi suggerire un collegamento al tuo sito in sostituzione.

  • Post del blog degli ospiti: Bloggare su altri siti ti aiuta a creare backlink e a costruire la tua reputazione, il che può aumentare il traffico sul tuo sito.

  • Creazione di infografiche: Le persone amano consumare le informazioni attraverso la semplice gerarchia visiva delle infografiche. La creazione di infografiche condivise dalle persone, con i codici incorporati di accompagnamento, è un buon modo per ottenere backlink.

  • Promuovere i contenuti: Spargi la voce per i tuoi migliori contenuti. Cerca siti che eseguono raccolte settimanali o mensili di contenuti correlati e invia il tuo. Se hai un database di abbonati interessati ai tuoi contenuti, non dimenticare di inviare loro un e-blast.

Passaggio 4: monitorare i risultati

Di solito non crei una campagna SEO in isolamento. Ciò che impari da una campagna SEO ti aiuta a migliorare ciò che fai nella successiva. Quindi, monitorare i risultati di ogni campagna è importante per il successo futuro.

Alcune delle metriche importanti, o misure quantificabili, da includere sono:

  • Traffico organico: Misura il numero di visitatori del tuo sito tramite la ricerca organica. Se scegli le parole chiave giuste e crei dei buoni contenuti su di esse, il numero di visite dovrebbe aumentare.

  • Frequenza di rimbalzo: Questo è il numero di visitatori della tua pagina che se ne vanno subito senza interagire con essa. Se hai una frequenza di rimbalzo elevata, i tuoi contenuti non vengono forniti contro le aspettative dei visitatori.

  • Percentuale di clic (CTR): Misura il numero di persone che accedono al tuo sito da un risultato di una pagina di ricerca. Se due persone in 10 clic visitano il tuo sito di conseguenza, si tratta di un CTR del 20%. Il CTR mostra come attiri l’attenzione delle persone su una pagina dei risultati di un motore di ricerca (SERP).

  • Posizionamento delle parole chiave: In che modo le tue parole chiave si posizionano rispetto alle altre.

  • Autorità del sito: L’autorità del tuo sito agli occhi di Google può essere determinata dal suo profilo di backlink.

  • Velocità di caricamento della pagina: È importante saperlo perché le pagine a caricamento lento spingono gli utenti impazienti a saltare prima del completamento.

  • Nuovi domini di riferimento e backlink: Il numero di nuovi link a ritroso che ottieni da un numero di domini unici è una misura importante di come sta andando il tuo sito.

Con lo strumento di monitoraggio della posizione di SEMrush, puoi controllare il posizionamento della tua pagina nel tempo e confrontarlo con i tuoi concorrenti, aiutandoti a trovare nuovi modi per migliorare i risultati dei motori di ricerca. Per configurare lo strumento, seleziona un dominio (o un sottodominio), parole chiave target, posizione e dispositivo. Quindi, inizia a raccogliere i dati dal motore di ricerca specificato e fornisce nuove informazioni sul posizionamento di quel dominio.

Esegui una campagna SEO efficace

Per creare una campagna SEO efficace, devi essere pronto a macinare una maratona e non solo a fare uno sprint veloce. Per avere successo sono necessari pazienza, metodologia, intuizione e un set collaudato di strumenti SEO. Gli strumenti giusti utilizzati dalle mani giuste possono produrre risultati che trasformano una campagna SEO in un trionfo SEO.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Write a Comment