Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Come generare 3 volte più contatti e ottimizzare i profitti con la SEO

Come generare 3 volte più contatti e ottimizzare i profitti con la SEO

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Vuoi guadagnare di più dal tuo sito web facendo la minor quantità di lavoro SEO richiesto?

Lo voglio.

In questo articolo, ti mostrerò come utilizzare i tuoi dati per trovare i centri di profitto del tuo sito web e dove devi concentrare le tue risorse per guadagnare di più dai tuoi sforzi SEO. Userò un esempio di un sito Web di generazione di lead, ma i principi si trasferiscono abbastanza bene anche nell’e-commerce, saas e altre attività.

Non hai bisogno di più traffico

Non tutto il traffico viene creato uguale. In effetti, per molte aziende, la maggior parte del volume delle vendite proviene dal primo 5% o meno di tutto il traffico web.

Se vuoi aumentare le entrate e i guadagni della tua azienda: non hai bisogno di più traffico; hai bisogno di più traffico giusto. Il problema è che le parole chiave economiche, pronte per l’acquisto e in fondo alla canalizzazione sono le più competitive, quindi i SEO vanno dopo le parole chiave meno competitive e più in cima alla canalizzazione. L’unica cosa sbagliata è che potrebbe non fornire il ROI più elevato.

Non hai bisogno di più traffico; hai bisogno di più traffico giusto.

Utilizzo dei dati per guadagnare di più

Per il nostro esempio in questo articolo, userò il sito web LifeCoachSpotter.com, che è un sito di lead generation per life coach. L’azienda guadagna generando e vendendo lead a life coach.

Assegnazione di un valore alle conversioni

Per guadagnare di più con il tuo sito web, devi prima capire dove stai attualmente facendo soldi sul tuo sito web con la SEO, in particolare quali pagine e quali parole chiave. E per farlo, dovrai impostare il monitoraggio delle conversioni nella tua piattaforma di analisi.

Se non l’hai già fatto monitoraggio delle conversioni impostato in Google Analytics, Segui questi passi. Una volta che i tuoi obiettivi sono impostati e funzionanti, assicurati di aver assegnato un valore in dollari a ciascun completamento degli obiettivi. Anche se il tuo sito web genera lead con un valore esatto sconosciuto per ogni lead, fai i conti per la tua attività e assegnagli il valore che ogni lead vale in media. Puntiamo a una stima qui, non alla perfezione.

Google Analytics non assegnerà retroattivamente i valori alle conversioni sui dati passati. Quindi dovrai aspettare che arrivino nuovi dati sufficienti, oppure nel frattempo puoi semplicemente utilizzare il numero di lead.

Trovare le tue pagine di denaro

In Google Analytics, vai a Comportamento> Contenuto del sito> Pagine di destinazione.

Imposta il segmento su “Traffico organico”.

Scegli l’obiettivo che rappresenta più accuratamente i tuoi guadagni.

Ordinalo per “Lead inviato (valore obiettivo n.)”

Quello che hai adesso è un’opera d’arte.

Dove si fanno i soldi

Quando passi qualche minuto a guardare questi dati e interpretarli, non ci vuole molto tempo per iniziare a trarre alcune conclusioni.

Per questo particolare sito web (LifeCoachSpotter.com), puoi vedere in alto a destra che il 42% di tutti i soldi e i lead generati provenivano da una sola pagina del sito web. E quando ti rendi conto che questa pagina web sta prendendo di mira parole chiave come “trova un life coach” e “come trovare un life coach”, tutto ha un senso. L’intenzione dell’utente è così alta che il tasso di conversione è relativamente elevato, al 5,6%.

Ti rendi conto anche di qualcos’altro:

Traffico ≠ Denaro

Quando guardi la terza pagina elencata, vedi che anche se questa pagina rappresenta il 39% di tutto il traffico organico verso questo sito web, contribuisce solo al 15% delle entrate.

Anche se questa pagina rappresenta il 39% di tutto il traffico organico verso questo sito Web, contribuisce solo al 15% delle entrate.

Perché?

Il tasso di conversione è solo dello 0,28%. Questa è solo una frazione del tasso di conversione della prima pagina, che al 5,6% è 20 volte il tasso di conversione di questa pagina. Il tasso di conversione su questa pagina è così basso perché l’intenzione dell’utente è così bassa. Questa pagina si rivolge a parole chiave come “sentirsi persi nella vita” e “come ritrovarsi”. Mentre un utente cerca su Google questa parola chiave potrebbe si convertono in lead alla ricerca di un life coach, non hanno lo stesso intento di chi cerca “trova un life coach”. Le differenze sono sbalorditive.

Il traffico non è uguale ai soldi.

La pagina con il maggior traffico – con 65.000 visitatori organici – crea solo un terzo del valore di una pagina con solo 9.000 visitatori.

Entrate generate = traffico x tasso di conversione x valore per lead

Non hai bisogno di più traffico; hai bisogno di più traffico giusto.

Identificazione e ottimizzazione delle parole chiave con denaro reale

Ora che conosci le pagine più importanti per fare soldi con la tua azienda, devi scoprire quali sono le parole chiave da cui le persone arrivano su queste pagine.

Google Analytics non funziona bene, ma questi dati sono facili da ottenere da Google Search Console.

Nella nuova Google Search Console, vai su Performance e poi filtra in base alla pagina in cui desideri trovare le parole chiave per le quali stai ricevendo impressioni.

Scorri verso il basso, ordina per Impressioni ed osserva il tuo tesoro di parole chiave esatte per cui ora puoi ottimizzare.

Esporta questo elenco e trascorri del tempo con esso.

Queste parole chiave sono già presenti nella tua pagina e nei tuoi contenuti? Esistono parole chiave a coda lunga che puoi aggiungere facilmente al tag del titolo, ai tag di intestazione o al testo del corpo?

Se hai un lungo elenco di parole chiave, puoi utilizzare uno strumento gratuito e divertente come Word Frequency Counter per vedere quali termini continuano a riapparire di più.

Passa attraverso i tuoi contenuti esistenti e vedi se ci sono luoghi naturali che puoi ottimizzare aggiungendo determinate frasi o parole chiave per aiutare questa pagina a classificarsi meglio per le parole chiave a basso volume ma ad alta conversione. Potresti anche decidere che vale la pena aggiungere sezioni di 100-300 parole per discutere una di queste nuove parole chiave come argomento secondario più approfondito.

Il tuo unico obiettivo SEO: queste pagine

Ora hai il potere di concentrare il tuo tempo, i tuoi sforzi e le tue energie nelle tue pagine di maggior valore. Potresti persino tornare a Google Analytics e trovare le pagine che hanno tassi di conversione elevati (anche se al momento non hanno un traffico elevato, poiché potrebbero avere un ranking basso ma avere anche un maggiore potenziale).

Piuttosto che semplicemente cercando di ottenere più traffico che non equivale a guadagni per te, ora puoi concentrare le tue risorse SEO in queste pagine più importanti. Ci sono diversi fattori di ranking in cui puoi fare investimenti aggressivi. Per esempio:

  • Soddisfare: Rendi il contenuto migliore, più lungo, più utile, più coinvolgente, ecc.

  • Costruendo collegamenti: Inizia a guadagnare / costruire più backlink a questa pagina da altri siti web.

  • Collegamento interno: Iniziare a creare collegamenti a questa pagina più dalle altre pagine e utilizzare il testo di ancoraggio pertinente.

  • L’esperienza utente: Aiuta a soddisfare le intenzioni degli utenti e fornisce immagini, aspetto e design migliori e un’esperienza utente complessivamente migliore.

Ci sono molti altri fattori di ranking che puoi esaminare per questa pagina (e qualsiasi SEO sa che l’elenco è infinito). Velocità della pagina, frequenza di rimbalzo, densità delle parole chiave, ecc.

Pensa a la regola 80/20. L’80% delle tue risorse dovrebbe andare nel 20% delle pagine che guideranno l’80% dei tuoi risultati.

Oltre l’imbuto di marketing

Vuoi monitorare le conversioni lungo tutto il funnel di vendita, fino alla conversione in una vendita.

Per massimizzare completamente la tua capacità di guadagnare denaro dal tuo sito web, devi andare oltre il tuo sito web e entrare il tuo imbuto di vendita.

Metti in correlazione i tuoi lead con le pagine o le parole chiave da cui provengono. Attribuisci quali lead stanno chiudendo con il tuo team di vendita in affari e clienti. Identifica se pagine specifiche stanno creando iniziative di vendita che hanno meno probabilità di chiudersi e se altre pagine generano iniziative che hanno maggiori probabilità di chiudersi.

L’unico modo per farlo in modo efficace è con più dati.

Se puoi utilizzare i dati nel tuo CRM per identificare quali contratti chiusi provengono da quali pagine web, puoi vedere efficacemente quali pagine ti stanno effettivamente facendo guadagnare di più (indipendentemente dal traffico o dal numero di lead convertiti).

Conclusione

Superficialmente, molti imprenditori e imprenditori iniziano guardando i KPI sbagliati. Questi KPI iniziali sono cose come: “Voglio classificarmi più in alto per questa parola chiave” o “Voglio ottenere più traffico”. Sebbene questi due KPI poteva siate quelli giusti, l’unico vero modo per saperlo è guardare i dati esistenti e vedere cosa sta già funzionando. Ecco dove la più grande opportunità per un ROI elevato sul tuo investimento SEO esiste. Se non c’è abbastanza traffico corrente per analizzare i dati di conversione, allora dovremmo iniziare a procurarti un po ‘di traffico in primo luogo. Ma poi di nuovo, il traffico da solo non è sufficiente. Abbiamo bisogno del giusto tipo di traffico. Traffico che convertirà.

Cosa ne pensi?

Lascia un commento qui sotto e fammi sapere il tuo approccio e se disponi di altre metodologie, strumenti o approfondimenti analitici per migliorare questo processo.

E se hai bisogno di aiuto per trovare le migliori opportunità per guadagnare di più dalla tua attività, sono più che felice di aiutarti, mandami un messaggio.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *