Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Come implementare il monitoraggio dell’e-commerce in Google Analytics

Come implementare il monitoraggio dell’e-commerce in Google Analytics

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Probabilmente hai sentito il termine, ma cos’è esattamente il monitoraggio dell’e-commerce? In breve, è una funzionalità di Google Analytics che consente di monitorare le transazioni online sui siti di e-commerce. Fornisce dati analitici dettagliati per aiutare a stabilire il percorso giusto per il massimo ROI.

Il monitoraggio dell’e-commerce ti consente persino di vedere le sorgenti di traffico online per migliorare le tue conversioni. Non suona eccitante? È piuttosto semplice abilitare il tuo sito web per la generazione di tali informazioni. Tutto ciò di cui hai bisogno sono alcuni codici extra. Naturalmente, devi anche analizzare i dati presentati per sfruttarli al meglio.

Vantaggi del monitoraggio dell’e-commerce

Prima di comprendere i vantaggi del monitoraggio con Google Analytics, devi prima essere a conoscenza dei dati che sarebbero disponibili. Potrai studiare:

• Entrate generate da ciascuno dei prodotti • Entrate totali • Numero totale di prodotti venduti • Quantità di prodotti specifici venduti • Tasso di conversioni • Transazioni totali • Numero di acquisti unici effettuati • Prezzo medio dei prodotti • Valore medio degli ordini • Rendimento in base alla data dati • Numero di giorni e sessioni che portano a una transazione

Utilizzando i fatti e le cifre di cui sopra, puoi facilmente valutare quali prodotti stanno vendendo bene e quali stanno fallendo. L’impostazione del monitoraggio dell’e-commerce ti fornirà informazioni preziose sull’efficacia delle tue attività di marketing.

Il numero di piattaforme di e-commerce e negozi online cresce ogni anno. Ma sappiamo davvero come i principali rivenditori diventano leader? Dobbiamo chiederci quali metodi devono essere utilizzati per eseguire una strategia online efficace. SEMrush ha condotto uno studio sull’e-commerce per rispondere a queste domande insieme a molte altre. Abbiamo analizzato i dati per aiutare …

Ottieni PDF gratuito

Conoscendo le entrate esatte generate da ogni generazione, puoi allineare le tue vendite alle tue aspettative. Ad esempio, se le entrate prodotte da ogni vendita sono inferiori a quelle che ti aspettavi, potresti introdurre sconti o impostare una clausola di acquisto minimo.

Questa funzione di Google Analytics ti aiuta a conoscere la tua base di clienti di ritorno. È quindi possibile pianificare le proprie strategie di remarketing specifiche per indirizzarle e migliorare le conversioni. Pertanto, l’utilizzo dei dati di tracciamento può ottenere molto.

Come vengono tracciate le transazioni?

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *