Come migliorare i tuoi vecchi contenuti riutilizzando

Come migliorare i tuoi vecchi contenuti riutilizzando

Che tu ci creda o no, creare buoni contenuti non è facile. Ci vuole molto tempo, impegno, ricerca, denaro e un’efficace implementazione di marketing e SEO affinché il contenuto faccia il suo lavoro. Quando le aziende assegnano un’enorme quantità di risorse per un contenuto solido, ha senso utilizzarlo in modi diversi per raggiungere un pubblico specifico su ciascun motore di ricerca e le piattaforme social utilizzate dal pubblico.

E mentre noi tutti proviamo a creare pezzi sempreverdi che guideranno il traffico a lungo termine, questi pezzi devono essere continuamente aggiornati per garantire che le informazioni fornite siano valide e utili.

Nella scorsa settimana #SEMrushchat, la comunità e l’ospite @lilachbullock discusso le ragioni alla base e le strategie per il riutilizzo dei contenuti. Di seguito abbiamo diversi spunti importanti su cose da fare, cose da evitare, fattori da considerare e strumenti per rendere più facile il riutilizzo. Dai un’occhiata e condividi i tuoi pensieri nei commenti o tramite social.

Qual è la differenza tra riproposizione dei contenuti e rinnovamento?

“Il rinnovamento è spesso l’aggiunta o la modifica di contenuti esistenti. Il riutilizzo significa utilizzare lo stesso argomento per creare contenuti completamente nuovi. Come trasformare una parte di un blog in un video o in un’infografica.” – Kelsey Ray Banerjee

“Quando si ridefinisce lo scopo, lo si sta sostanzialmente reindirizzando. Ad esempio, un post di un blog può essere trasformato in un’infografica, una presentazione di Slideshare e così via, mentre il rinnovamento dei contenuti significa ottimizzarlo per renderlo migliore. Pensa a nuove statistiche, immagini, gif, citazioni di esperti, ecc. ” – Sharanya-Manola

“Direi che riutilizzare i tuoi contenuti significa affrontarli da un’altra angolazione, con un obiettivo diverso in mente, magari indirizzare un nuovo pubblico. Il rinnovamento è migliorare ciò che hai già”. – Rachel Handley

“Riproposizione: prendere una parte di contenuto esistente e creare nuovi contenuti specifici per canale da essa. Revamping: aggiornare o ottimizzare i contenuti esistenti per renderli migliori o più pertinenti. Ad esempio, aggiornare un post del blog per aiutarlo a posizionarsi meglio nella ricerca.” – Ashley Luk

“RIPRODUZIONE DEI CONTENUTI – Amplia la tua portata immediata e di solito avviene vicino alla data di pubblicazione del pezzo originale. REVISIONE DEI CONTENUTI – Aiuta a portare nuovo traffico / mantenere il traffico organico corrente e si verifica molto più tardi quando un pezzo deve essere lavorato per rimanere rilevante.” – Mark Gustafson

“Revamping vs Repurposing sta migliorando il contenuto esistente con più informazioni, dati, immagini, ecc. VS cambiare il contenuto in infografica / video / altri formati per soddisfare le diverse piattaforme e pubblico …” – Megha Shrimali

Perché il riutilizzo del contenuto è una buona idea per chiunque si occupi di contenuto?

“Il riutilizzo del contenuto è una buona idea SE il contenuto può servire meglio il tuo pubblico in un formato diverso. (NON è una buona idea se stai solo cercando un riempitivo economico per il calendario dei contenuti.)” – Alexis Katherine

“Non tutti digeriscono i contenuti nello stesso modo, quindi è importante avere diversi tipi di contenuti per raggiungere una varietà di pubblico”. – RevLocal

“Ci sono così tanti modi in cui puoi usare un contenuto, non ha senso usarlo una volta e poi scartarlo.” – Lilach Bullock

“Non tutti i membri del tuo pubblico apprendono o consumano i contenuti allo stesso modo. Riproporre un post scritto in un mezzo visivo conferisce più valore a persone diverse”. – SpiderGroup

“Il riutilizzo dei contenuti è importante perché lo sviluppo di contenuti originali può essere piuttosto costoso e richiedere molto tempo, a seconda della categoria. Il riutilizzo dei contenuti può aiutarli a raggiungere un pubblico più ampio in un canale e nel formato che preferiscono”. – Buddy Scalera

“Riutilizzare i contenuti non solo fa risparmiare tempo, ma ti consente di ampliare il tuo pubblico e raggiungere quel contenuto. Inoltre, fintanto che il tuo contenuto intramontabile è anche contenuto di qualità, perché non condividerlo di nuovo?” – Dentons Digital

Quali sono alcuni modi per trovare contenuti ad alte prestazioni che meritano di essere riproposti?

“Analizza i contenuti che raggiungono meglio i tuoi obiettivi e scopri come ottenere il massimo valore possibile da quei contenuti. Hai un white paper interessante? Crea un video per promuoverlo, trasformalo in un’infografica, trasformalo in un webinar, ecc. ” – Elena Salazar

“Dati! Oh, così tanti dati. Ma guarda più delle metriche di vanità: guarda quali contenuti si convertono in lead e vendite, piuttosto che solo visualizzazioni e Mi piace”. – SpiderGroup

“Utilizza la tua analisi dei dati web, analisi dei social media e qualsiasi altro strumento di analisi che utilizzi (a seconda del canale) per identificare tutti i tuoi contenuti di maggior successo”. – Lilach Bullock

“Agisci in base al feedback che hai ricevuto dai lettori o dalle persone con cui ti sei rivolto – gli editori spesso dicono ‘ci piace ma sarebbe fantastico se X'”. Rachel Handley

“Rendi #Analytics il tuo amico e cerca quotidianamente il tuo tè preferito. Controlla cosa funziona sulla tua pagina, cosa sta ottenendo il massimo interesse. Allo stesso modo, la tua concorrenza ha fatto qualcosa di simile, ma solo migliore? Raccogli le tue analisi e riutilizza.” – PixelatedEgg

“Usa uno strumento come DeepCrawl e SEMrush insieme per scoprire dove potresti competere a condizioni. Inoltre, guarda le SERP attuali per i contenuti che sono in classifica e identifica ciò che stanno facendo che non sei tra i contenuti, le intestazioni e le domande generali che” stai rispondendo. ” – Ryan Bennion

Quale strategia di riproposizione dei contenuti definiresti la migliore per rapporto costi / benefici? Perché?

“Trasforma i tuoi contenuti in risorse scaricabili! Assicurati di riutilizzarli in un modo che soddisfi i tuoi obiettivi aziendali”. – Yellowphin Digital Agency“Ogni trimestre, creiamo una guida digitale per i consumatori. La maggior parte delle volte, estraiamo contenuti da blog che abbiamo già creato e aggiungiamo elementi di riempimento. Ciò consente di risparmiare un sacco di tempo rispetto a partire da zero”. – RevLocal

“Creazione di contenuti lead gen / gated da blog popolari … Soprattutto per # B2B.” – Sarah Marks

“Molte delle opzioni elencate sono sicuramente facili … ma non direi che c’è un enorme aumento delle prestazioni. Devi passare a un tipo di contenuto drasticamente diverso. Prendi un contenuto di un post sul blog e vai su un podcast e parla su di esso. Grandi cambiamenti = grandi risultati. ” – Mark Gustafson

“Uno dei modi migliori in termini di costi per riutilizzare i contenuti è cambiare il modo in cui li promuovi. Tirare citazioni efficaci per la copia o aggiornare le immagini può aiutare a ringiovanire l’interesse per il vecchio pilastro o per i contenuti 10x”. – BrandExtract

“La maggior parte delle volte il riutilizzo non costa nulla / molto poco. È la ricerca iniziale e la produzione di contenuti che ha il costo più elevato. Quindi perché non aumentare il ROI del riutilizzo degli acquisti?” – Dentons Digital

Quali strumenti possono rendere più facile il riutilizzo dei tuoi contenuti? Come?

“# 1 Wistia – Ti aiuterà con i tuoi video e potrai incorporarli e condividerli direttamente da lì. # 2 VismeApp – Ti aiuta a creare fantastiche infografiche e anche animate che potrebbero piacere a molte persone. # 3 semrush – aiuterà trovi le tendenze. ” – Carica SEO

“@f_l_o_u_r_i_s_h può essere utilizzato per creare fantastiche visualizzazioni di dati. Dai un’occhiata a questo da @OddsMonkey …” – Rachel Handley

“Un foglio di calcolo e un processo. Se stai creando una volta e pubblicando molti luoghi, crea un modulo in cui hai tutti i singoli pezzi necessari per ogni canale: sito web, tweet, insta, ecc. Puoi formato cond per mostrare cosa c’è oltre il limite. ” – Simon Cox

“Uno dei miei strumenti preferiti per il riutilizzo è @canva.” – Bernie Fussenegger

“Attento qui. Un buon riutilizzo significa ancora creare contenuti eccezionali, quindi non abbreviarlo solo perché è stato riproposto. Un modello di immagine in Canva, forse, per post / citazioni sui social media, ma non lasciare che repurposed = cheap.” – Alexis Katherine

“Ci sono così tanti strumenti a tua disposizione. @Headlinervideo e @canva sono solo alcuni dei meravigliosi strumenti che puoi utilizzare per rinnovare e ringiovanire i tuoi contenuti.” – BrandExtract

“Uso @LumenFive e @canva per riutilizzare i social media.” – Dr. Amrita Basu

Letture aggiuntive: 8 Strumenti per riutilizzare i contenuti.

Hai qualche consiglio per migliorare i vecchi contenuti?

Per favore condividili nei commenti qui sotto. Vogliamo anche ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla chat. Cercheremo le tue opinioni di esperti questa settimana. Unisciti a noi ogni mercoledì alle 11:00 ET / 16:00 BST per #SEMrushchat su Twitter e ottieni informazioni da alcuni dei migliori marketer del settore.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Write a Comment