Cosa ci aspetta per il SEO?

Cosa ci aspetta per il SEO?

Negli ultimi anni, Google ha implementato un file numero di aggiornamenti per migliorare i risultati dei loro risultati di ricerca e come consulente SEO, trovo molto importante monitorare e valutare la direzione di Google in modo da poter fornire ai miei clienti il ​​miglior servizio.

E possiamo tutti concordare che la SEO è molto più difficile oggi di quanto non lo sia stata in passato.

Ma con i loro costanti aggiornamenti e modifiche al loro algoritmo, è molto importante rimanere al passo con le ultime tendenze SEO e con il 2016 dietro l’angolo, ed è anche importante tenerli a mente mentre crei nuovi link e siti web.

Di seguito, condivido con te alcuni dei più grandi cambiamenti che puoi aspettarti per la SEO nel resto del 2016.

Aumenta l’enfasi sul pubblico mobile

Nell’aprile del 2015, Google ha lanciato un aggiornamento che mirava a siti non ottimizzati per i dispositivi mobili. Ciò ha portato a due algoritmi leggermente diversi da Google: uno per le ricerche sul desktop e uno per le ricerche sui dispositivi mobili.

Oggi, i risultati di ricerca per dispositivi mobili non sono mai stati così diversi dalle classifiche desktop.

Con il continuo aumento di utilizzo di Internet mobile, sarà sempre più importante assicurarsi che i tuoi siti web siano ottimizzati per i dispositivi mobili.

Più risposte di ricerca diretta

Se utilizzi Google abbastanza spesso, probabilmente avrai notato che spesso, probabilmente non avrai nemmeno bisogno di fare clic su un link per ottenere una risposta perché la tua domanda trova risposta proprio lì nella pagina dei risultati di ricerca.

Ad esempio, con la ricerca del file Toronto Raptors.

E questi sono i risultati che ho ottenuto.

Con tutte queste informazioni, c’è una probabilità molto bassa di dover fare clic su qualsiasi cosa per ottenere maggiori informazioni.

Le informazioni mostrate sono note come Google Knowledge Graph. Anche se questo potrebbe significare meno traffico organico per il tuo sito web, è un’impresa aiutare Google ad aumentare la propria esperienza utente complessiva fornendo loro le informazioni più rapidamente.

Allora cosa significa questo per te?

Bene, se vuoi che le tue informazioni vengano visualizzate nei risultati di ricerca a poche cose potresti voler fare sono:

  • Assicurarsi che markup dello schema sono correttamente implementati sul tuo sito web.
  • Ottieni una pagina Wikipedia per il tuo marchio.
  • Richiedi una pagina Google+ per la tua attività.
  • Collegamento ad altri siti Web pertinenti e correlati.
  • Usa entità o nomi nella tua scrittura per rendere più facile per i motori di ricerca capire di cosa stai scrivendo.

Enfasi su fiducia e autorità

Internet nel suo complesso è molto più sviluppato oggi rispetto a 5-10 anni fa. Di conseguenza, c’è una linea di differenziazione più sottile tra siti affidabili e siti Web non così affidabili.

In effetti, alcuni suggeriscono che potresti prendere in considerazione allontanandosi dalla vendita di SEO tutti insieme.

Se oggi esamini molti dei migliori siti su Google, scoprirai che stanno lentamente diventando dominati da siti Web più grandi e affidabili.

Ad esempio, diamo un’occhiata a Google per un secondo veloce e cerchiamo avvocato penalista NYC.

Nei risultati trovi quanto segue.

Come puoi notare, i due dei tre risultati si riferiscono a grandi siti web che sono elenchi di avvocati.

Facciamo un ulteriore passo avanti e guardiamo l’età dei primi tre domini.

Tutti questi domini hanno più di 11 anni. Mi dispiace, ma se sei un avvocato penalista a New York, la SEO ovviamente potrebbe non essere il miglior investimento per te con questo tipo di concorrenza.

SEMrush può anche fornirti informazioni cruciali su avvocato penalista NYC, incluse parole chiave correlate, parole chiave con corrispondenza a frase, copie di annunci della concorrenza, distribuzione del CPC, tendenza e altro ancora.

Importanza dei collegamenti alle pagine interne

Come SEO, è pratica comune creare tonnellate di collegamenti all’unica pagina per cui stai cercando di classificarti.

Tuttavia, Google sta iniziando a favorire siti Web più grandi che dimostrano di avere un’autorità generale su un argomento. In effetti, se esamini le linee guida sulla qualità della ricerca, scoprirai che Google lo ha persino detto.

Tuttavia, per aumentare l’autorità generale di un dominio, non puoi semplicemente creare pagine interne senza link building.

Dovrai anche creare collegamenti a quelle pagine interne.

Crack down sulle pratiche di collegamento innaturale

Negli ultimi anni, Google ha fatto passi da gigante nel tentativo di uccidere la comunità del cappello nero. Uno dei peggiori aggiornamenti risale a settembre 2014, quando molte persone utilizzavano reti di blog privati ha riferito che molti dei loro domini erano deindicizzati.

Negli anni a venire, possiamo solo aspettarci più attacchi al mondo SEO dal cappello grigio e nero mentre si sforzano di aumentare la qualità dei loro risultati di ricerca.

Conclusione

Nel 2016, il grande vantaggio è pensare alla qualità rispetto alla quantità. Fai sembrare il tuo sito una risorsa affidabile nei motori di ricerca. Dimostra a Google che puoi fornire autenticamente una soluzione al bisogno di qualcuno meglio di qualcun altro. Ottieni collegamenti da siti Web autorevoli nel tuo settore e crea contenuti pertinenti e di alta qualità sul tuo sito Web e sarai sulla strada giusta per avere successo nel 2016.

Quali sono le tue previsioni per la SEO nel resto del 2016?

Andre Campbell è consulente di marketing digitale e fondatore di Grado tuono.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Write a Comment