Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Cosa devono sapere le PMI sull’ottimizzazione dei contenuti per la SEO

Cosa devono sapere le PMI sull’ottimizzazione dei contenuti per la SEO

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Molti proprietari di piccole imprese sono consapevoli dell’importanza del marketing SEO, ma potrebbero chiedersi se valga davvero la pena investire. Anche se soddisfare i tuoi lettori è molto importante, l’ottimizzazione dello stesso contenuto per i motori di ricerca può aumentare in modo significativo la visibilità e i profitti del tuo marchio. Ecco alcuni suggerimenti per mettere questi fastidiosi algoritmi al lavoro per la tua azienda.

Trova l’equilibrio

È vero che i contenuti di qualità superano il confine tra utenti piacevoli e motori di ricerca, ma le persone dovrebbero sempre venire prima. Questo non significa che dovresti dimenticare del tutto algoritmi e parole chiave. Piuttosto, i professionisti del marketing dovrebbero concentrarsi prima sulla produzione di contenuti di qualità che i clienti amano e poi realizzarli in un modo ottimizzato per la SEO. Ai vecchi tempi si poteva cavarsela inserendo parole chiave in frasi dal suono strano. Oggi Google riconosce e penalizza i contenuti di bassa qualità saturi di parole chiave. Sarai invece ricompensato per la pubblicazione di contenuti formati intorno agli interessi dei tuoi clienti.

Il contenuto di alta qualità è:

  • Affidabile
  • Scritto da un punto di vista esperto
  • Non ripetitivo
  • Grammaticamente sano
  • Di valore per i lettori.

Metti il ​​tuo spin su di esso

In un mondo digitale in cui ogni marchio è in competizione per lo spazio e la visibilità, le piccole imprese devono trovare un modo per distinguersi dalla massa. Per trovare la tua nicchia, dovrai determinare ciò che rende la tua attività unica rispetto agli altri. Che si tratti di un servizio clienti di qualità superiore, un senso dell’umorismo insolito o un valore eccellente, trova un modo per intrecciare la tua offerta distinta nella storia del tuo marchio. Una volta che hai affinato la tua voce unica, più è probabile che attiri sia i lettori che i motori di ricerca.

Per favore i motori di ricerca

Ora che sei armato di idee per contenuti di alta qualità che sicuramente renderanno felici i tuoi lettori, è tempo di concentrarti sulla soddisfazione dei motori di ricerca. In questa fase, è importante garantire che i tuoi contenuti rimangano “umani”, poiché gli algoritmi di Google hanno imparato a premiare la qualità rispetto al riempimento di parole chiave. Puoi aumentare le tue probabilità di successo procedendo come segue:

  • Crea un calendario dei contenuti che delinea quando devono essere trattati determinati argomenti e parole chiave.
  • Pubblica contenuti unici (blog, articoli, pagine di destinazione, ecc.) Per stabilire l’autorità.
  • Inserisci le parole chiave in intestazioni, titoli, meta descrizioni e URL.
  • Ottimizza i contenuti per la ricerca locale.

  • Eseguire controlli occasionali dei contenuti per identificare e correggere eventuali collegamenti difettosi.

Definisci la tua strategia di contenuto più ampia

Per quanto complesso possa sembrare da solo, la SEO è solo un pezzo del puzzle dei contenuti. La tua strategia più ampia dovrebbe includere piani di social media marketing ottimizzati per la SEO e concentrarti sulla soddisfazione delle quattro V per il massimo ritorno:

  • Volume: La quantità di contenuti che pubblichi su qualsiasi argomento mostra a Google la tua esperienza in materia.
  • Varietà: Copri tutte le aree all’interno della tua nicchia per acquisire autorità.
  • Velocità: Pubblicare contenuti di qualità con una frequenza costante (almeno una volta alla settimana) aiuta a dimostrare la tua legittimità ai motori di ricerca.
  • Veridicità: Le informazioni pubblicate che sono popolari e condivise dai lettori sono l’indicatore numero uno per Google che dovrebbero fornire i tuoi contenuti a un pubblico interessato.

Analizza e ripeti

Il SEO e il content marketing tornano sempre alla ricerca. Il monitoraggio dei tuoi progressi ti fornisce un’enorme quantità di dati. Usa queste informazioni per identificare quali strategie funzionano e quali non funzionano. L’analisi dei dati generati dalla distribuzione dei contenuti è uno dei modi migliori per affinare i tuoi obiettivi e opportunità specifici.

Quando crei contenuti che i lettori amano e i motori di ricerca riconoscono, sei sulla corsia preferenziale per il successo SEO.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di SEO.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *