Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Cosa fare nel 2020

Cosa fare nel 2020

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Managing Director presso Type A Media

Fai attenzione a EAT e aggiorna i tuoi link

Nel 2019 abbiamo sentito parlare molto di EAT, che sta per competenza, autorità e fiducia. E nessuno ha veramente capito cosa significa o cosa farne.

Ma a Type A Media, quello che abbiamo visto è che i grandi siti con grandi indici di link storici, ma forse non hanno avuto molti link di recente, stanno iniziando a vedere un declino delle SERP.

Una previsione per il 2020 è che i siti web con indici di link storici che sono assolutamente enormi, ma che non hanno effettivamente fatto nulla di recente, inizieranno a cadere nel dimenticatoio. Ci sarà un enorme accoppiamento di EAT e velocità di collegamento. E quello che vedremo è una misura di competenza e una misura di fiducia sarà collegata, hai indovinato, lunghezze frequenti e fresche provenienti da fonti altamente citate.

Questo è tutto da parte di tutti al Tipo A e speriamo che tu abbia un eccellente 2020. E fino al prossimo anno, ci vediamo più tardi.

Crea costantemente contenuti di qualità

Il video è molto simile a quello di cui ha appena parlato Ross. E si tratta di mantenere aggiornati i nostri contenuti, mantenerli aggiornati. Va tutto bene avere un video che è andato bene sei mesi fa. Questa è una vecchia notizia. Stiamo parlando di creare costantemente contenuti di qualità quattro o più volte a settimana.

Non stiamo necessariamente facendo Ben-Hur, un’epopea ogni singola settimana. Si tratta di contenuti brevi, nitidi, utili e coinvolgenti. Contenuti che ti fanno sembrare l’esperto. Ti rende affidabile. Si tratta di costruire relazioni con il tuo pubblico. E il modo in cui lo facciamo è creare contenuti utili di qualità su base regolare.

Quindi questo è tutto il 2020. Ti auguro un buon anno.

Owner presso Cultivative, LLC.

Il tema di questa settimana è cosa fare nel 2020. Quindi lo dividerò in due diversi segmenti. Uno, cosa fare nel tuo account e nelle tue campagne. E due, lo sviluppo personale.

Potenzia i tuoi canali e canalizzazioni

Nel tuo account, nel 2020 consiglio vivamente di considerare le tue campagne e iniziative di marketing come un unico grande ecosistema di lavoro. Trova modi per utilizzare i canali per aiutare altri canali a esibirsi. Prova a iniziare a avvolgere le braccia attorno all’attribuzione se non l’hai già fatto. Inizia a guardare la canalizzazione e altri canali per vedere dove puoi aumentare il volume e assicurati di avere le tue campagne di canalizzazione centrale e di canalizzazione inferiore ottimizzate per convertire i lead che porti.

Continua a concentrarti sulla creazione di segmenti di pubblico, non solo con i cookie ma anche con gli indirizzi email. I dati diventeranno sempre più preziosi, quindi più dati hai, più facile sarà costruire quei modelli in futuro per identificare ancora più potenziali clienti. Automatizza i processi ripetitivi in ​​modo da poterti concentrare sulla tua strategia. Usa l’automazione per remare la barca mentre ti concentri sul governo e guarda avanti.

Impara, fai rete e fai crescere te stesso e le persone intorno a te

Stabilisci subito i tuoi obiettivi per il 2020. Qualunque sia la tua crescita, solo tu puoi saperlo, quindi stabilisci questi obiettivi. Consiglio vivamente di trovare nuovi modi per fare rete nel 2020. Avere una rete è davvero inestimabile. Mi ha aiutato tantissimo nella mia carriera. Se ci sono altri modi in cui potresti pensare al networking, ti consiglio di fare di questo uno dei tuoi obiettivi.

Suggerirei anche di dedicare più tempo all’apprendimento nel 2020. Tuttavia impari meglio, che si tratti di blog o seminari o webinar (consiglio vivamente i webinar SEMrush). Cerca di ritagliarti del tempo per assicurarti di concentrarti sempre sul tuo sviluppo e sulla tua crescita.

E poi, stabilisci un obiettivo per aiutare qualcuno di nuovo. Ovunque tu sia nel tuo viaggio, nella tua carriera, c’è sempre qualcuno dietro di te. Stabilisci un obiettivo per assicurarti di concentrarti sempre sull’aiutare anche qualcun altro nella sua carriera a progredire.

E questo è tutto per me. Spero che tutti abbiano buone vacanze.

Crea il tuo punteggio EAT tramite i contenuti su siti web autorevoli

Per le festività natalizie, ho pensato di condividere con te un enorme suggerimento che puoi utilizzare per migliorare la tua SEO nel 2020. E questo ha tutto a che fare con i punteggi EAT che Google dà ai siti web e come giudica il autorità, competenza e affidabilità dei contenuti.

Quello che ti consiglio di fare è se tu stesso, o qualcun altro nella tua attività, è veramente un esperto in quel campo, scrivi dei contenuti di alta qualità, supportati dai dati e rilevanti per il settore. Quindi prova a ottenere questi post su diversi siti Web.

E poi quello che farà è che sarai in grado di collegare il contenuto e l’autore, indipendentemente dal nome dell’autore e dall’immagine. Mantienilo coerente, ricordati di mantenerlo coerente. Ma poi sarai in grado di vedere che Google capirà questi collegamenti tra questi siti web che sono anche molto autorevoli nel settore con i tuoi contenuti sul tuo sito web. E poi, nel tempo, migliorerà i tuoi punteggi EAT.

Quindi, buone vacanze a tutti, e ci vediamo presto.

Nomade digitale, relatore, host di eventi, host di podcast su Kalicube.pro

Inizia a monitorare il tuo marchio

Il 2020 è l’anno del marchio SERP. Che tu sia un’azienda locale, un marchio nazionale o una società internazionale, una cosa che dovresti assolutamente iniziare a fare nel 2020 è monitorare la SERP del tuo marchio.

In effetti, dovresti davvero andare oltre. Inizia a monitorare, analizzare e migliorare la SERP del tuo marchio. Perché? Una SERP di marca è ciò che viene fuori quando qualcuno cerca su Google il nome del tuo marchio. Chi diavolo lo fa? Praticamente tutti quelli che fanno affari con te o stanno persino pensando di fare affari con te.

Ad esempio, clienti, potenziali clienti, potenziali assunzioni, partner, fornitori, distributori e investitori. Quello che vedono quando cercano il tuo nome su Google è molto, molto importante per i tuoi profitti. Potrebbe fare la differenza tra firmare il cliente o no. Ottenere quell’incredibile articolo nelle notizie, o no. Impiegare il geniale programmatore, oppure no. Hai avuto l’idea.

Ma potrebbe anche salvarti dalla perdita di un prezioso cliente. I clienti in genere navigano nel tuo sito effettuando una ricerca su Google. Se vedono qualcosa di negativo ogni volta che navigano sul tuo sito, il messaggio si attaccherà e potrebbero andare a un concorrente.

Quindi, inizia a monitorare il tuo marchio nel 2019 perché il 2020 sarà l’anno del marchio SERP. Grazie.

Direttore delle vendite e del marketing presso Foremost Media

Prova immagini diverse sulle pagine dei tuoi prodotti

Assicurati, quando esegui campagne pubblicitarie su Amazon, di testare immagini diverse nella pagina dei dettagli del prodotto. Dovresti provare a trattare quella pagina dei dettagli del prodotto come una pagina di destinazione. Perché ricorda, gli annunci, il loro unico lavoro è portare le persone a quella pagina. Sta a quella pagina convertirli in clienti.

Aumenta le offerte per i migliori risultati

Quello che dovresti provare a fare è prendere le tue parole chiave con il rendimento migliore nelle tue campagne pubblicitarie Amazon e provare ad aumentare quelle offerte. Le offerte più alte potrebbero portarli a dare una posizione più alta, e questo farà convertire a un livello più alto. Quindi finirà per ridurre il costo degli annunci e aumentare le vendite.

Indicizza i tuoi contenuti

Guardando alcuni dei recenti cambiamenti in Google, alcuni dei problemi che abbiamo riscontrato nel 2019, possiamo affermare chiaramente che se vuoi avere successo nella SEO nel 2020 devi concentrarti su alcune cose chiave.

Uno di quelli che sta indicizzando i tuoi contenuti e, come puoi leggere la nostra ricerca, l’indicizzazione dei contenuti diventa uno dei problemi chiave nel 2019 e nel 2020 con l’80% dei negozi di e-commerce che si affidano a JavaScript per servire i contenuti e con siti web come Walmart con solo il 30% circa dei loro prodotti indicizzati.

In secondo luogo, probabilmente un po ‘diverso da fare per il 2020, è assicurarti di costruire autorità attorno alla tua nicchia, attorno al tuo marchio. Assicurati che tutto ciò che pubblichi sia ben studiato e provenga da una fonte autorevole e che tu come autore sia credibile nel settore.

Il mio ultimo consiglio per il 2020 è specializzarmi. Se ho visto qualcosa di interessante nel 2019, è fondamentalmente che Google sta cercando siti Web che non lo sono, che non hanno un obiettivo chiaro e obiettivi chiari, quindi specializzarsi. Assicurati che qualunque cosa tu faccia, sei l’esperto chiave in questo e ti specializzi nel 2020.

Grazie mille.

Costruisci relazioni e concentrati sui dispositivi mobili

Oggi parlerò di quattro cose che penso dovresti fare nel 2020.

Innanzitutto, se non dedichi molto tempo all’ottimizzazione per i dispositivi mobili, devi farlo. Questa è in realtà una tattica del tipo del 2017. Ma a giudicare dalle persone che stanno chiedendo aiuto, non molti di voi lo stanno facendo. Quindi devi trascorrere del tempo sui dispositivi mobili, osservando la velocità del tuo dispositivo mobile, come si sta convertendo il tuo cellulare. E diamine, vai a guardare il tuo sito su un telefono ogni tanto.

Successivamente, è il momento nel 2020 che dovremmo tutti cercare di superare la mentalità dell’ultimo clic. Significa, non solo dare credito per una vendita a qualunque cosa ottiene l’ultimo clic. Google ha alcuni nuovi strumenti di attribuzione. In realtà ho realizzato un video gigante sulla modellazione dell’attribuzione per SEMrush. Vai a cercarlo (Parte 1, Parte 2). Mettiamoci in gioco e allontaniamoci solo dall’ultimo clic.

Successivamente, se non stai raccontando la tua storia quando succede qualcosa di brutto, qualcun altro racconterà la tua storia. Devi raccontare la tua storia sempre e il più forte possibile. Ottenere cose là fuori, essere proattivi, ottenere recensioni. Sono un grande fan della gestione proattiva della reputazione online e penso che dovresti esserlo anche tu.

Infine, questo è importante. Qualunque cosa tu stia facendo, costruisci relazioni. Costruisci relazioni con gli operatori del settore. Costruisci relazioni con i tuoi influencer. E costruisci relazioni con coloro che ami nel prossimo decennio.

Grazie. E spero che vi auguriamo buone vacanze.

Director presso Dejan Marketing

Trova il giusto influencer e crea contenuti significativi

Per coinvolgere un influencer, ho semplicemente contattato un certo numero di persone esperte di astronomia e ho avuto una risposta positiva da qualcuno della Cornell University. E abbiamo lavorato con loro per creare un video accurato. E questa persona ha incorporato il proprio lavoro nella produzione video.

Quindi, una volta prodotto, tutto quello che dovevamo fare era dire “è finito, dai un’occhiata”. E lei ha risposto “Wow, sembra davvero fantastico. Posso usarlo?” E noi siamo come, vai avanti, usalo. Sentiti libero. Mettilo sul tuo sito web.

Quindi la prossima cosa che sai, abbiamo un link su cornell.edu e viene utilizzato nelle lezioni. E ogni tanto riceviamo una richiesta, possiamo collegarci a questo? Possiamo usarlo in una conferenza o durante un evento? E stiamo dicendo, certo, vai avanti.

Quindi questo è solo un esempio che mostra che incorporando le persone, mentre il pezzo di contenuto viene costruito, e collaborando con gli influencer invece di servire loro il pezzo finito, crea una relazione molto più significativa. Ed è qualcosa che mi piacerebbe vedere molto di più in futuro. Molto più coinvolgimento organico degli influencer.

Va bene, questo è tutto da parte mia. Buon Natale a tutti.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *