Cosa sono le meta descrizioni e come scriverle

Cosa sono le meta descrizioni e come scriverle

Questo articolo coprirà tutto ciò che devi sapere sulle basi delle meta descrizioni. Parleremo di cosa sono, perché sono importanti e come sfruttarli per il SEO del tuo sito web.

Cos’è una meta descrizione?

Una meta descrizione è un tag HTML utilizzato per descrivere il contenuto di una pagina web. Questa descrizione verrà visualizzata sotto il titolo e l’URL della tua pagina così come appare nei risultati del motore di ricerca. Per rimanere visibile all’interno di Google, la tua meta descrizione dovrebbe essere conservata tra 140 e 160 caratteri.

Le meta descrizioni appariranno sotto il titolo della pagina e l’URL nei risultati di ricerca.

Esempio di meta descrizione nel codice:

< br />

Perché le meta descrizioni sono importanti?

Poiché le meta descrizioni vengono visualizzate con il titolo e l’URL nelle pagine dei risultati, hanno il potere di aiutare o danneggiare le percentuali di clic dei risultati. La ricerca ha dimostrato che avere la parola chiave nel corpo della meta descrizione è un segnale di pertinenza per i motori di ricerca che può aiutare le tue classifiche.

Non è un segnale enorme, ma può certamente svolgere un ruolo positivo se usato in modo naturale senza parole chiave che riempiono le tue descrizioni. In termini di risultato della ricerca, la tua meta descrizione ha il maggior numero di proprietà (due righe di testo rispetto a una riga per il titolo e una riga per l’URL), quindi approfitta dell’opportunità di vendere il tuo sito web con un messaggio significativo agli utenti .

Come scrivere meta descrizioni

Poiché la percentuale di clic sulle SERP è vista come un potenziale fattore di ranking, il modo migliore per rendere le tue meta descrizioni SEO-friendly è scriverle con l’intenzione di ottenere più clic.

Pensa ai risultati di ricerca come a un annuncio tradizionale su un giornale o una rivista. La pubblicità stampata classica utilizzava titoli e slogan per invogliare una persona a chiamare un numero di telefono o recarsi a un indirizzo per acquistare un prodotto in negozio.

Con i risultati della ricerca, il titolo della pagina è il titolo, la meta descrizione è la tagline e l’URL è l’indirizzo. Poiché una meta descrizione è essenzialmente un micro-passo per una pagina web, dovresti riempirla con un linguaggio attivo che invogli le persone a fare clic sul tuo risultato.

Esempio di meta-descrizione:

Vuoi scrivere una descrizione che trasmetta quella del tuo sito web unico punto di vendita (USP). Pensa: perché è la mia pagina specificamente meglio di tutte le altre pagine nei risultati? Non aver paura di fare un appello emotivo con il tuo messaggio. Pubblicità emotiva tradizionalmente ha trovato molto successo attingendo ai sentimenti delle persone.

Diamo un’occhiata a un esempio:

Da questa semplice descrizione nella SERP, vediamo che questa azienda può riparare e installare l’aria condizionata (un servizio necessario in Florida). Ancora più importante, “fornire conforto e consigli affidabili quando le persone ne hanno più bisogno“- immagina che la tua A / C sia rotta mentre suda in una zona calda e umida. Di chi ti fidi?

Uno studio nel 2014 condotto dall’Istituto di neuroscienze e psicologia presso l’Università di Glasgow lo ha suggerito emozione umana può essere classificato in quattro bucket principali:

  • Contento

  • Triste

  • Arrabbiato / disgustato

  • Impaurito / sorpreso

Questa azienda ha utilizzato l’emozione nel modo giusto per attirare potenziali clienti. Molto intelligente.

Suggerimenti per le meta descrizioni

Google offre spazio per un riepilogo di circa 1-2 frasi (160 caratteri) sotto ogni risultato di ricerca. Quindi, in una o due frasi, le tue descrizioni dovrebbero offrono un motivo valido per visitare la pagina web. Aggiungi un chiaro invito all’azione, affronta un punto debole emotivo o offri un vantaggio specifico ai visitatori.

  • Se è troppo lungo, non si adatta, Google lo troncherà e le persone non capiranno cosa può fornire il tuo sito.
  • Se è troppo vago, alla gente non importa. Ci sono sempre altri risultati su cui fare clic.

Dovresti mirare a connettersi con l’emozione di un ricercatore in due frasi o meno.

È anche importante avere descrizioni uniche per ogni pagina del tuo sito web. Il nostro studio SEO in loco ha rilevato che quasi il 30% dei siti aveva meta descrizioni duplicate e il 25% aveva pagine senza meta descrizione.

Lunghezza della meta descrizione: rendila SEO friendly

Per incoraggiare i clic e portare i visitatori dalla ricerca al tuo sito web, procedi come segue con le descrizioni:

  1. Tienili lunghi circa 1-2 frasi (140-160 caratteri)

  2. Non dimenticare di includere la tua parola chiave

  3. Aggiungi un invito all’azione se pertinente

  4. Evita meta descrizioni duplicate

  5. Rendili significativi e descrittivi, corrispondenti ai tuoi contenuti

  6. Prendi di mira un’emozione

E dai un’occhiata ai consigli più recenti di Google: Snippet migliori per i tuoi utenti.

Utilizzo di più meta descrizioni per una singola pagina

Di Google John Mueller ha recentemente risposto una domanda sull’utilizzo di più meta descrizioni. Egli ha detto: “Quindi, se includi un secondo tag meta description su una pagina, lo considereremo come se estendessi semplicemente il meta tag esistente sulla pagina. … non c’è alcun tipo di bonus nell’usare un secondo tag meta description su un pagina rispetto alla semplice regolazione di quella esistente. “

SEJ ha riferito che John Mueller ha dichiarato che Google può gestire titoli e meta descrizioni extra, ma che gli editori dovrebbero limitarsi a scrivere una singola meta descrizione e un singolo tag del titolo per pagina.

In generale, scoprirai che la maggior parte delle pagine avrà solo una meta descrizione e che le istanze di più tag meta descrittivi sono generalmente dovute a errore umano.

Tuttavia, in alcuni casi, vengono utilizzati deliberatamente più tag meta description. Il motivo è fornire a un motore di ricerca opzioni aggiuntive quando si tratta di visualizzare meta informazioni che corrispondono alla query di ricerca di un utente.

Utilizzo intenzionale di più meta descrizioni

Lo scopo del loro utilizzo è abbinare le query del motore di ricerca con un tag meta description appropriato, che a sua volta potrebbe aiutare a migliorare la percentuale di clic.

Ad esempio, in SEMrush potremmo creare un post che esplori i vari aspetti della ricerca per parole chiave. In questo post potremmo cercare di indirizzare i seguenti termini di ricerca:

Naturalmente, questi hanno due intenti di ricerca significativamente diversi ma sono intrinsecamente correlati l’uno all’altro. L’idea di avere più meta descrizioni è quindi quella di creare due descrizioni separate che si riferiscono a ciascuna frase.

Pertanto, se un utente interroga “che cos’è la ricerca per parole chiave”, i motori di ricerca visualizzeranno il nostro risultato con la meta descrizione adattata alla query di ricerca “che cos’è la ricerca per parole chiave”. Allo stesso modo, se un utente dovesse cercare “strumenti di ricerca per parole chiave”, potrebbe essere visualizzata la seconda meta descrizione personalizzata.

Vale la pena notare che non vi è alcuna garanzia che un motore di ricerca aderisca alla scelta della meta descrizione desiderata, quindi è a proprio rischio implementare più descrizioni.

Come implementare più meta descrizioni

La meta descrizione si trova nel sorgente HTML di una pagina e quindi l’aggiunta di una meta descrizione extra a una pagina dipende dall’applicazione che utilizzi per creare il sito web.

Per aggiungere più meta descrizioni, devi accedere alle pagine HTML del tuo sito e la possibilità di modificarle e modificarle.

È necessario un tag meta description da inserire tra i tag head nel codice HTML e, per la migliore pratica, sotto il tag title della pagina. Per esempio:

Titolo della pagina

Questo aggiungerà una meta descrizione alla tua pagina. Per aggiungere più tag, è necessario ripetere questo processo, aggiungendo una seconda meta descrizione tra i tag . Questo apparirebbe come segue:

Titolo della pagina

Per massimizzare l’efficacia di più meta descrizioni, dovrebbero riflettere l’intento di ricerca delle parole chiave con il volume più alto per le quali le pagine si posizionano o stanno cercando di classificare. Questo darà quindi ai motori di ricerca l’opportunità di selezionare la meta descrizione più pertinente per la ricerca dell’utente.

Dovresti usare più meta descrizioni?

A meno che tu non stia intenzionalmente cercando di influenzare i risultati del motore di ricerca come descritto sopra, allora è generalmente considerata una buona pratica includere solo una meta descrizione per ogni post creato.

All’interno di una pagina che stai ottimizzando dovresti includere gli argomenti e le parole chiave di destinazione, assicurandoti allo stesso tempo che il contenuto sia unico al 100% e soddisfi l’intento dell’utente delle query principali per cui stai cercando di classificarti.

Utili strumenti online per controllare le meta descrizioni

Di seguito sono riportati alcuni strumenti utili che puoi utilizzare per testare le tue meta descrizioni mentre le scrivi.

  • SEMrush Site Audit: questo strumento analizza lo stato di salute di un sito web. Ti fornirà un elenco di problemi che ti consentono di vedere facilmente dove sta lottando esattamente un sito Web, comprese le meta descrizioni mancanti e duplicate:

  • Controllo SEO in pagina SEMrush: questo strumento di progetto SEMrush controlla se hai una parola chiave nel titolo e nel meta tag e suggerisce quella giusta in caso contrario. Inoltre, controlla l’analisi dettagliata per le informazioni sull’utilizzo delle parole chiave nelle meta descrizioni. On-Page SEO Checker ti fornisce anche un elenco dettagliato di suggerimenti per l’ottimizzazione fattibili e su misura per ogni pagina del tuo sito web.

  • Presagio – Questo generatore di visualizzazioni SERP ti consente di inserire la tua meta descrizione insieme a un titolo e un URL per testare come appariranno i tuoi risultati di ricerca. Puoi controllare la larghezza in pixel del titolo, la lunghezza in caratteri della descrizione e testare l’aspetto delle diverse parole chiave all’interno della descrizione quando sono in grassetto.

Per ulteriori informazioni sulla SEO sulla pagina, assicurati di leggere la nostra checklist SEO sulla pagina.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Search Engine Optimization.

Write a Comment