Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Differenza tra strategia e tattica

Differenza tra strategia e tattica

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Trascrizione modificata

Ciao a tutti e benvenuti a un altro Weekly Wisdom. Oggi esamineremo la differenza tra strategia e tattica. Come consulenti SEO, la maggior parte di noi si inserisce nel secchio dei tattici. Quindi, quando ci viene chiesto cosa c’è che non va in un sito, potremmo dire cose come “ci sono troppi 404”, o “ci sono reindirizzamenti a margherita”, o “non ci sono collegamenti interni”, o forse “non ci sono abbastanza contenuti con targeting per parole chiave nella pagina “, come un milione e una cosa diversa, il che è tutto ottimo e molto valido. Tuttavia, è una mentalità tattica e un’uscita tattica. E il fatto è che, una volta che hai allineato tutte le tue tattiche che vuoi implementare, da dove inizi? Cosa è più importante da un punto di vista SEO e cosa è più importante da un punto di vista aziendale?

Come realizziamo un business case per ottenere il consenso degli stakeholder senior per implementare questi cambiamenti?

Non so se sei mai entrato in una sala riunioni e hai appena tirato fuori un po ‘di gergo SEO, ma posso garantire che rimarrai con un mucchio di facce vuote e un mucchio di grasso “No, grazie . ” È qui che entra in gioco la strategia. Lascia che ti descriva la differenza.

La tattica è il modo in cui faremo qualcosa, ma la strategia è ciò che effettivamente faremo.

Consentitemi di darvi rapidamente un esempio non SEO. Diciamo che devi svegliarti presto. Puoi inventare una sequenza di eventi, che sono tattiche per aiutarti ad alzarti prima. Puoi impostare più sveglie, dormire con le persiane aperte, puoi mettere una bevanda energetica accanto al tuo letto, puoi andare a letto … beh, probabilmente non andare a letto prima se sei una persona SEO perché starai cercando a fogli di calcolo tutta la notte. Puoi sistemare i vestiti in anticipo, puoi preparare la borsa in anticipo, il che è fantastico, ma queste sono tattiche. La nostra strategia è alzarci presto dal letto e andare a lavorare.

RIPOSO

Lavoriamo su ciò che è una vera strategia SEO. Innanzitutto, dobbiamo esaminare un paio di cose.

Esaminiamo la ricerca e poi la valutiamo prima di poter elaborare la strategia. In termini SEO, la ricerca e la valutazione sono una ricerca per parole chiave e un audit tecnico.

E per il mio esempio, sarebbe esaminare i motivi per cui non vuoi alzarti presto dal letto e potresti pensare “è perché fa freddo ed è buio, e io sono stanco”. Quindi, con quella ricerca, dobbiamo quindi andare a valutare cosa dobbiamo fare per costruire la strategia.

Tre parti di una strategia

Quando costruiamo la strategia, in genere la suddividiamo in tre parti principali. Innanzitutto, l’igiene deve avvenire a prescindere; aggiusta ciò che è rotto. La difesa è qualcosa per impedire ai tuoi concorrenti di invadere ciò che stai facendo dal punto di vista della ricerca. E la crescita è dove imposti tutta la tua espansione controllata.

Pilastri strategici

Quindi torna ad alzarmi presto la mattina. La nostra strategia di igiene per il problema del buio e del freddo e del tuo essere un po ‘stanco, per rendere l’ambiente fuori dal tuo letto un po’ più attraente e più sexy dell’interno del tuo letto.

La nostra strategia di difesa è creare slancio quando sei fuori dal letto e la nostra strategia di crescita è ricompensarti per rafforzare l’idea che alzarti presto è una buona cosa. Ora, al di sotto di questi pilastri strategici fondamentali, ci sono le tattiche che devi impiegare, e questo è tipicamente come appare.

Se stai creando un documento per un cliente, vorrei impostare questo tipo di tabelle. Quindi questa è una visione complessiva complessiva di tutte le strategie. Hai la tua vista da 10.000 piedi, che è una grande versione estrapolata di ciò che faremo, e all’interno della vista da 10.000 piedi, abbiamo i nostri pilastri di igiene, difesa e crescita, e sotto di essi i tre principali problemi che abbiamo. E poi, quando approfondiamo l’igiene stessa, evidenziamo questi tre problemi principali attraverso la lente dell’igiene, e poi possiamo entrare nella tattica, quindi ripetiamo questo per la difesa e lo ripetiamo anche per la crescita.

Boston Matrix

Ora, una volta che abbiamo messo tutto questo a posto, quello che vogliamo fare è mettere insieme una matrice di Boston. Il motivo per cui lo facciamo è che l’abbiamo associato a una strategia, ai nostri problemi e al modo in cui risolveremo tutto. Non sappiamo ancora quale sia il migliore da riparare per primo.

Quindi, in questo caso, abbiamo urgente contro importante, quindi quando entro in una sala del consiglio posso dire: “Bene, qui ci sono tutti i pezzi di strategia che abbiamo, qui ci sono tutti i problemi che abbiamo, e qui è così che li risolveremo. E qui si basano sull’urgenza e sull’importanza per l’azienda “.

Come puoi vedere, solo perché c’è qualcosa nella tua strategia di crescita, tecnicamente, non significa che dovresti farlo prima. A volte è un pezzo di igiene, a volte il pezzo di difesa, ma essere in grado di esporlo significa che puoi entrare e parlare con i tuoi stakeholder senior con una mentalità molto competente e dire “Ascolta, ecco tutti i problemi sul sito web e ecco cosa vogliamo fare per risolverli. Posso avere 10, 20, 30mila sterline per aggiustarli? ” E si spera che dicano di sì.

Questo è tutto per Weekly Wisdom di questa settimana. Spero vi sia piaciuto. Se lo fai, commenta di seguito, cosa fai per costruire la tua strategia SEO? Sarò nei commenti più tardi per sperare di andare avanti e indietro con te e condividere altre idee, ma alla prossima volta, ci vediamo più tardi.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Search Engine Optimization.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *