Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Domande e risposte su Hummingbird con Morgan Vawter

Domande e risposte su Hummingbird con Morgan Vawter

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Continuiamo a raccogliere risposte dagli specialisti SEO di tutto il mondo sul nuovo algoritmo Hummingbird.

Oggi abbiamo un’intervista con Morgan Vawter. Morgan è il VP di Analytics & Optimization presso Piston Agency a San Diego. È stata nominata uno dei migliori strateghi digitali dall’Online Marketing Institute.

Hai riscontrato problemi dopo il lancio di Hummingbird?

L’ultimo algoritmo di Google, Hummingbird, è diverso dagli aggiornamenti precedenti come Panda e Penguin. Piuttosto che un aggiornamento dell’algoritmo esistente, Hummingbird è una sostituzione completa dell’algoritmo.

Sebbene abbia interessato il 90% dei risultati di ricerca e non sia stato annunciato da Google fino a un mese dopo l’implementazione, non abbiamo riscontrato alcun problema dopo il lancio. Concentriamo le strategie SEO dei nostri clienti sulla fornitura di un’esperienza utente ottimale attraverso lo sviluppo di contenuti di valore unici all’interno e all’esterno dei loro siti web.

Poiché la velocità e la precisione sono al centro dell’algoritmo di Hummingbird, viene attribuita maggiore importanza al modo in cui le pagine vengono indicizzate e all’intento alla base di tali pagine. Garantire ai nostri clienti di implementare aggiornamenti che mostrino chiaramente lo scopo del loro contenuto esistente (URL rilevanti per le parole chiave, tag del titolo, markup dello schema, contenuto, testo alternativo, ecc.) E creare contenuti aggiuntivi basati sui fatti ha contribuito ad aumentare il traffico di ricerca organico .

Il colibrì dovrebbe essere utile con la ricerca conversazionale, ma parliamo in un modo diverso da come digitiamo. Come trovi le query giuste che sarebbero utili per entrambi i tipi di ricerca?

Secondo Google, non ci sono strategie diverse di cui i SEO devono preoccuparsi. I precedenti segnali del motore di ricerca, inclusi contenuti unici e di alta qualità, rimangono importanti con l’aggiornamento di Hummingbird.

Poiché questo aggiornamento si concentra sul miglioramento delle query complesse e a coda lunga, non c’è un impatto significativo sulle classifiche per i termini principali. Un posizionamento migliore per i termini di ricerca conversazionali a coda lunga inizia con la revisione del nostro contenuto per assicurarci che sia in linea con il modo in cui le persone pensano e cercano effettivamente.

Usa parole chiave e frasi pertinenti e sii informativo. Un esempio potrebbe essere l’ottimizzazione dei tuoi contenuti per “ingredienti alimentari per cani” e “qualità degli ingredienti per alimenti per cani” anziché solo “nutrizione per alimenti per cani”. Con i motori di ricerca che iniziano a comprendere un concetto piuttosto che una parola chiave, c’è anche una maggiore enfasi sullo sviluppo di una strategia di contenuto multi-pagina approfondita che affronti le domande degli utenti.

E se perdo traffico? Dato che dobbiamo affrontare un problema di “parole chiave non fornite”, come posso vedere quali parole chiave non funzionano più per me?

Sebbene i dati a livello di parola chiave non siano disponibili da Google attraverso le tradizionali piattaforme di analisi, esistono ancora altri strumenti in grado di fornire preziose informazioni sulle parole chiave. A Piston, il nostro stack tecnologico include Compete, Hitwise, Google Webmaster Tools e SEMrush; che forniscono tutti i dati delle parole chiave tra cui impressioni, clic, traffico e posizionamento per le parole chiave.

L’unico cambiamento nella nostra struttura dei rapporti è che non possiamo più collegare direttamente i dati delle parole chiave da Google al rendimento sul sito. Tuttavia, possiamo approssimare questo rendimento utilizzando dati di parole chiave di terze parti e dati della pagina di destinazione di Web Analytics di prima parte.

Se inserisco pagine più informative sul mio sito web, contribuirà ad aumentare il traffico?

Sì. L’aggiunta di pagine con contenuti unici di alta qualità, basati sui fatti, aiuterà ad aumentare il traffico organico dei motori di ricerca. Le FAQ sono sempre una scommessa intelligente! Forniscono un’ottima risorsa per i tuoi utenti e aiutano ad aumentare il traffico di ricerca organico per frasi a coda lunga.

Il tema principale di Hummingbird è la qualità, non la quantità. Ogni pagina dovrebbe essere in grado di stare in piedi da sola e non essere sviluppata per il bene del targeting di una singola frase chiave. In precedenza, i SEO che ottimizzavano il “cibo sano per cani” potevano concentrarsi sulla creazione di più pagine, tra cui “Nozioni di base sul cibo sano per cani”, “Cibo sano per cani 101” e “Cibo nutriente per cani”. Tutte queste pagine miravano essenzialmente allo stesso concetto e frase chiave. Dopo il colibrì, ripetere l’hashing dello stesso argomento più e più volte utilizzando parole chiave diverse è meno efficace.

Invece, l’attenzione dovrebbe essere sul supporto del concetto di “cibo per cani sano” con pagine uniche di contenuto specifico che affrontano il concetto. Come “Ingredienti per alimenti per cani di alta e bassa qualità” e “Cibo per cani senza cereali”.

In che modo i SEO possono gestire le parole chiave non fornite ora? Qualche trucco o consiglio?

Sebbene i dati sulle parole chiave non fornite abbiano rimosso i dati di interazione post-clic diretta dal nostro software di Web Analytics, inclusi Google Analytics e Omniture SiteCatalyst, abbiamo ancora accesso ai dati a livello di parola chiave per altri motori di ricerca come Yahoo e Bing. Possiamo anche approssimare le parole chiave di Google con il rendimento migliore integrando i dati sui clic e sulle impressioni delle parole chiave di Strumenti per i Webmaster di Google con le principali pagine di destinazione della ricerca organica.

Biografia di Morgan Vawter

Morgan gestisce il team di analisi e ottimizzazione presso Piston Agency (www.pistonagency.com). Ha una laurea in psicologia e chimica e ha trascorso anni come consulente di strategia e analisi web per molti grandi marchi. Morgan è un oratore frequente di eventi del settore ed è stato recentemente nominato uno dei migliori strateghi digitali dall’Istituto di marketing online e uno dei 10 migliori esperti di marketing digitale da iMedia.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di SEO.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *