Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Errori UX comuni che uccideranno i tuoi sforzi SEO

Errori UX comuni che uccideranno i tuoi sforzi SEO

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Le parti interessate e i clienti in alcuni casi interpretano male il processo di delineare o migliorare un sito web. Potrebbero non rendersi conto che i miglioramenti del backend e gli schemi di UX (user experience) sono controlli essenziali per il piano web; si aspettano che tu, il web designer, sia onnisciente.

Alla luce di ciò, quando sei relativamente nuovo nella pianificazione dell’esperienza utente, commetterai indiscutibilmente alcuni errori. Nessuno è perfetto e alcune imprese sono semplicemente incredibilmente complesse. Per aiutare a riaffermare le basi, abbiamo evidenziato alcuni degli errori più comuni che vediamo in UX e alcuni suggerimenti per aiutarti a evitare questi errori.

Errore 1: un eccesso di funzionalità che richiede l’iscrizione

Il tuo sito potrebbe avere alcune funzionalità che richiedono agli utenti di registrarsi prima dell’utilizzo. È incredibile; tuttavia, devi stare attento alla quantità di sostanza che metti dietro questo scudo di iscrizione. Le applicazioni estremamente interattive, ad esempio la posta elettronica, la gestione dei progetti e la modifica dei documenti, limitano al cento per cento le loro funzionalità solo alle persone registrate.

Quando si attualizza un ostacolo all’accesso, fare attenzione a non bloccare funzioni utili che non richiedono l’identificazione dell’utente. Alcuni giornali web richiedono alle persone di accedere prima di pubblicare commenti. È vero che questo diminuirà lo spam, ma la parte peggiore è che diminuirà anche il numero di commenti che riceverai.

Errore 2: assenza di documentazione adeguata

Il progettista UX deve documentare il funzionamento di un web design, in modo che lo sviluppatore web possa facilmente capire cosa deve essere fatto per rendere il design una realtà. I progettisti di UX devono documentare al livello giusto per sostenere lo sviluppo e il test web. Devono tenere a mente che non stanno scrivendo un romanzo. La comunicazione ideale è molto importante. Parla ai clienti di questa documentazione per comprendere i loro desideri. Inoltre, scopri le aspettative dei tuoi clienti. Rendi il tuo design professionale con la documentazione; non fare solo una bozza. Fare una bozza è totalmente poco professionale e uno dei più grandi errori del design UX. Una documentazione insufficiente può anche causare problemi di distribuzione e sviluppo.

Prima di iniziare a progettare, è importante discutere chiaramente i dettagli del progetto con il cliente. Se non catturi l’attenzione del tuo pubblico nei primi istanti, li hai persi.

Quando rendi il tuo design perfetto per i tuoi utenti, considera veramente la qualità del tuo design che un cliente sperimenterà se utilizza il tuo articolo. L’obiettivo principale di una raccomandazione di qualità è trasformare un ospite disinformato in un potenziale cliente incuriosito, quindi tienilo come priorità quando fai il tuo.

Errore 3: progettare per te stesso

Quando lavori in un campo innovativo, formuli opinioni forti e cerchi di filtrare i fatti attraverso la tua esperienza. Ma se vuoi diventare un buon designer UX, devi pensare ai tuoi utenti. Il tuo obiettivo è aiutarli. Devi creare un design in base alle esigenze dei tuoi potenziali clienti. Se i tuoi utenti non riescono a capire lo scopo del tuo progetto, allora è inutile.

Ovviamente non è semplice separare le tue esigenze da quelle del tuo cliente. I designer di UX spesso sentono un senso di responsabilità genitoriale sui loro progetti. Ma devi assicurarti che questa responsabilità non sia per il tuo ego, ma per i tuoi utenti. L’approccio più ideale per capire come regolare la limitazione è decostruire il lavoro degli altri.

  • Mettiti nei panni del cliente in ogni fase del processo di progettazione.
  • In che modo il tuo sito può essere utilizzato da diversi gruppi di utenti? Pianifica il percorso dei tuoi utenti.
  • Parla con i tuoi clienti per conoscere le loro aspettative.
  • Riconoscere le parti problematiche dell’interfaccia utente per creare wireframe iniziali per quelle parti con l’obiettivo che si adatti alle pratiche di UX, ad esempio la mappatura dell’utente e le escursioni.
  • Fai dei test per testare diversi componenti del profilo. Ad esempio, testo, colori, immagine e pulsante.

La facilità d’uso dei test è qualcosa che tutti noi dovremmo fare più spesso; tuttavia, molti di noi non ci riescono mai veramente. Al punto, quando è stata l’ultima volta che hai provato il tuo articolo con i clienti? Le recensioni, le discussioni di gruppo e le riunioni con i clienti sono tutte preziose nel loro modo particolare, ma non sostituiscono l’osservazione corretta.

Errore 4: lasciare che gli sviluppatori web scrivano i contenuti

Uno sviluppatore web non è uno scrittore di contenuti. Tuttavia, molti clienti chiedono ai propri sviluppatori di scrivere il contenuto del sito web per il loro sito. È un grave errore in quanto il tuo sviluppatore web potrebbe non avere abbastanza conoscenze sui contenuti SEO friendly. Un contenuto scadente può uccidere la tua UX. Il servizio SEO Orange Country si prende sempre cura di questi problemi.

Ti è mai capitato di sentirti sgridato mentre leggi un sito? Di volta in volta, un contenuto di un sito viene ignorato e lasciato agli sviluppatori web per scrivere. È sbalorditivo che questo tipo di attività possa rendere un sito poco professionale e possa influire sulle loro capacità di costruire relazioni con successo.

Linea di fondo: Una buona UX aiuterà i tuoi sforzi SEO e guadagnerà classifiche più alte per il tuo sito. Quando è stata l’ultima volta che hai migliorato l’UX del tuo sito web? Fateci sapere nei commenti!

Navid Tayebi ha una notevole esperienza nel marketing digitale e nello sviluppo del marchio. È il fondatore di Creative Over, an Agenzia di marketing digitale di Orange County che si concentra principalmente sulla fornitura di soluzioni di marketing digitale alle piccole e medie imprese. È una persona versatile, organizzata e autosufficiente. Le sue aree di competenza sono il perfezionamento e lo sviluppo di obiettivi di marketing, attività promozionali, strategie di prezzo e branding. Puoi trovare Navid su Twitter, LinkedIn e Facebook.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di ottimizzazione sui motori di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *