Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Evita lo smackdown del sito web! Suggerimenti SEO rapidi per il 2016

Evita lo smackdown del sito web! Suggerimenti SEO rapidi per il 2016

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

La SEO non è mai stata facile. Vediamo cambiamenti di tanto in tanto e poi accadrà un cambiamento improvviso per incasinarci. Non importa se ha un effetto negativo o positivo su un sito web, il cambiamento ci riguarda. Quello che importa è che devi accettare il cambiamento, indipendentemente dall’impatto, e andare avanti.

Aspettatevi che i cambiamenti si ripetano durante tutto l’anno nel 2016 e sappiate come anticiparli rimanendo al passo con le migliori pratiche.

Prima che il tuo sito web venga distrutto e perso per sempre nelle pagine di Google, condividerò ciò che il tuo sito web deve assolutamente avere oggi per assicurarti di evitare la punizione. Se sei un imprenditore, non vuoi mai che ciò accada!

Investi molto nel mobile

Il cellulare è la prossima grande novità. Google ha fatto un annuncio ufficiale sul proprio blog sulla compatibilità con i dispositivi mobili, ma questo annuncio non è stato affatto sorprendente. A causa dell’elevato volume di ricerca per gli utenti mobili, la maggior parte dei siti Web è ottimizzata per la ricerca e gli utenti sono già ottimizzati per i dispositivi mobili.

Tuttavia, Google ha inviato promemoria ai webmaster di adattarsi, quindi dovrebbe essere abbastanza chiaro ormai che Google è indubbiamente serio riguardo alla loro intenzione di offrire una migliore esperienza agli utenti mobili.

Come questo ti aiuterà nel 2016

  • I siti web ottimizzati per dispositivi mobili hanno il vantaggio di classificarsi per la ricerca mobile
  • Può espandere il tuo traffico dagli utenti desktop agli utenti mobili
  • Puoi migliorare la conversione del traffico dal desktop al traffico mobile

Risolvere il problema dell’usabilità mobile non è così complicato. Google fornisce uno strumento gratuito in Search Console sulle aree di miglioramento per i problemi di compatibilità con i dispositivi mobili come:

  • Viewport non configurato
  • Viewport a larghezza fissa
  • Viewport delle dimensioni del contenuto
  • Utilizzo del flash
  • Carattere di piccole dimensioni
  • Tocca gli elementi troppo vicini

Con queste informazioni a portata di mano, puoi facilmente individuare le aree di miglioramento che potresti dover affrontare per fornire una migliore esperienza utente al tuo pubblico di destinazione.

Investi in una navigazione sicura

La navigazione sicura è la prossima grande novità. Recentemente, Google ha fatto un annuncio sul proprio blog su HTTPS. In effetti, hanno recentemente annunciato di aver aggiunto HTTPS come uno dei segnali di classifica. Sfortunatamente, non tutti i siti web hanno abbracciato il recente annuncio di Google. Quindi vedrai siti Web con HTTP e HTTPS nelle SERP.

A meno che non lo rendano un requisito (cosa che probabilmente lo faranno nel 2016!)

Per chi è questo?

  • Siti web con informazioni di accesso richieste
  • Siti web che richiedono le informazioni dell’utente per pagare online
  • I siti web richiedono informazioni sull’abbonamento agli utenti

E ora, Google ha fatto un altro annuncio nel dicembre 2015 sull’assegnazione della priorità a HTTPS rispetto ai siti Web HTTP per impostazione predefinita. Questo non dovrebbe sorprendere il settore SEO poiché Google ha fornito un indizio significativo quando ha aggiunto HTTPS come fattore di ranking.

Vantaggi di HTTPS nel 2016

  • Una priorità nell’indicizzazione
  • Puoi ottenere un aumento della classifica rispetto ai tuoi concorrenti
  • La fiducia guadagna dagli utenti grazie al protocollo di sicurezza

Svantaggi del passaggio da HTTP a HTTPS

  • Una perdita di traffico organico entro il periodo di transizione tra la tua fine e la fine di Google.
  • Gli errori possono accadere e accadrà.
  • Richiederà un po ‘di denaro, tempo e investimenti in manodopera

Il passaggio da HTTP a HTTPS dovrebbe essere pianificato prima. Sebbene sia associato a rischi, basta guardare il lato positivo dei benefici a lungo termine. Dopotutto, è una raccomandazione di Google, quindi i siti Web che sperano di ottenere traffico organico dovrebbero abbracciare questa raccomandazione.

Concentrati sulle parole chiave del tema

La densità delle parole chiave è morta e sparita. Le persone cercano online uno scopo. Hanno bisogno di informazioni per risolvere le loro preoccupazioni o desiderano un’ulteriore istruzione su qualcosa di cui non sono pienamente consapevoli. Se stai ottimizzando i tuoi contenuti per parole chiave target e non stai scrivendo per le persone, il tuo grado diminuirà. Non è una pratica consigliata nel 2016.

Devi essere informativo in ogni contenuto che produci. Non sottolineare troppo che il tuo contenuto riguarda questo o quell’argomento. La comprensione di Google sulle pagine web è stata migliorata e non utilizza la parola chiave a corrispondenza esatta per capirlo.

Google utilizza vari metodi per interpretare di cosa tratta una pagina web o di cosa tratta un intero sito web, ad esempio:

  • Frequenza del termine
  • Sinonimi e varianti simili

Migliora l’esperienza utente

Uno degli obiettivi della SEO tecnica è fornire una migliore esperienza utente. È necessario considerare cosa succede dopo aver portato con successo il traffico su un sito web. Dopo tutto, parte delle strategie di marketing per indirizzare il traffico deve essere guidata con l’intento di convertire il traffico. L’ottimizzazione per l’esperienza utente non dovrebbe essere trascurata in quanto non vedrai tassi di conversione migliori se il tuo traffico parte immediatamente.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per iniziare:

  • Visivamente buono
  • Cancella la navigazione nel sito
  • Velocità del tempo di caricamento del sito web
  • Compatibilità con più dispositivi
  • Correggi le pagine 404
  • Offri una mappa del sito HTML
  • Migliora la leggibilità
  • Migliora il layout del sito web

Come questo può aiutarti nel 2016

  • Il traffico del tuo sito web avrà una buona esperienza di navigazione nel tuo sito web.
  • Puoi convertire facilmente il traffico del tuo sito web in clienti
  • Questo può influenzare le prestazioni del tuo sito web nel ranking organico

Consenti script per la scansione

Già nel 2014, Google ha fatto un annuncio sull’aggiornamento delle proprie linee guida tecniche. Hanno richiesto ai webmaster di consentire a Googlebot di accedere a JavaScript e CSS utilizzati da ogni pagina del tuo sito web. In effetti, hanno persino inviato un enorme avvertimento ai webmaster dicendo che Googlebot non può accedere ai file CSS e JavaScript nel 2015.

Questo 2016, non sarò sorpreso se Google farà un altro annuncio del potenziale effetto dannoso del non consentire ai bot di eseguire la scansione di script Java e CSS. Quindi è assolutamente necessario consentire ai robot di eseguire la scansione e indicizzare l’intero sito Web come richiesto da Google.

Sommario

Il settore SEO è in continua evoluzione. Sappiamo tutti per certo che Google introdurrà sempre qualcosa di nuovo nel settore con il passare dei mesi nel 2016. Tenersi aggiornati con le tendenze è la chiave per continuare a imparare e crescere. Affidarsi esclusivamente a questi suggerimenti non è sufficiente, ma è un buon inizio e quest’anno giocherà un ruolo importante.

Joseph Gojo Cruz è l’autore di RankingElite, un blog di marketing su Internet con sede nelle Filippine. Joseph lavora nel settore del marketing online da oltre 3 anni: verifica del sito web, sviluppo di link e contenuti, social media e ottimizzazione dei motori di ricerca. Connettiti con Joseph su Google+, Twitter e Facebook. Joseph è anche un collaboratore di Search Engine Journal e Ahrefs.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *