Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Hummingbird significa una ricerca più basata sull’entità?

Hummingbird significa una ricerca più basata sull’entità?

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Nelle settimane trascorse dall’aggiornamento di Google Hummingbird, i SEO di tutto il Web hanno cercato di capire di cosa si trattasse. La maggior parte di noi non ha riscontrato cambiamenti apprezzabili nelle classifiche, né su né giù. E sappiamo che ha a che fare con la velocità, ma ora stiamo imparando che non ha a che fare solo con la ricerca semantica, ma con la “ricerca basata sull’entità”.

Cosa significa?

Siamo tutti cresciuti online imparando che le pagine erano la pietra angolare della ricerca. Quello che hai fatto on-page e off-page è stato molto importante per le classifiche di ricerca. Poi, più di un anno fa, abbiamo iniziato a sentire parlare di paternità e autorità e di come queste cose avrebbero cambiato il volto della ricerca.

Questo potrebbe essere l’argomento più importante di Hummingbird: scoprire chi sei e che tipo di influenza hai online. Quanto è grande il tuo sito? Quanti contenuti pertinenti e coinvolgenti hai pubblicato? Chi sta leggendo le tue cose e ci stanno interagendo? Tutto questo è importante in questi giorni.

Nessuno si classificherà più?

Consideralo come un concorso di popolarità, in un certo senso. Sei una fonte rispettata di informazioni su Internet? Quali sono le tue connessioni? Tu chi sei? Chi chi? Chi chi?

Per un paio d’anni, ho visto sempre più prove che Google sta cancellando Mamma e Pop dalla mappa e si sta orientando verso la ricerca basata sull’entità. Se non puoi scrivere, vattene! Se non hai un miliardo di follower sui social media, sei fuori! E se non scrivi per pubblicazioni rispettate e fai la differenza nella tua nicchia, beh … hai capito.

Google vuole essere le nuove Pagine Gialle, ma molto meglio. Vogliono che i ricercatori non solo trovino le informazioni che stanno cercando, ma trovino informazioni importanti, ben scritte e autorevoli. Sebbene tu possa pagare per il posizionamento, il traffico organico è gratuito. È sempre un bene per la linea di fondo.

Ovviamente, questo nuovo modello basato su entità avvantaggia Google rendendo i risultati di ricerca piacevoli agli utenti, che (ammettiamolo) è il loro lavoro, ma certamente non avvantaggia i milioni di persone che credono di poter ancora entrare online e fare un miliardo di dollari dal nulla. Sta ancora accadendo, ma non così spesso, e certamente non accade così facilmente come in passato.

Cosa dicono gli altri SEO

Una cosa importante della ricerca che la persona media in un’azienda individuale spesso trascura è che è fondamentale tenere l’orecchio a terra. Capisco che se sei un impegnato proprietario di un negozio di e-commerce che organizza una mostra personale, è difficile da fare. E ancora, se vuoi il traffico organico gratuito e la conversione che Google fornisce … Devi tenere la testa alta o assumere qualcuno che mantenga il loro per te.

E credeteci, altri SEO sul Web stanno trovando le stesse cose che ho io in questo nuovo modo di pensare alla ricerca.

Justin Briggs ha scritto nel suo blog, “Sono anche tentato di proporre che la” ricerca di entità “possa essere considerata anche la sua verticale in un certo senso, nello stesso modo in cui lo sono i risultati locali, immagini e sociali – con i risultati delle entità ponderati quando le query attivare questa verticale. “

Continua anche dicendo che le entità possono essere persone (sia celebrità che non celebrità), film, marchi, ecc. Un’entità ha radici che sono cresciute in profondità nel Web.

Ad esempio, se scrivi molto per il Web, puoi essere tu stesso un’entità, ma se scrivi un articolo che le persone considerano il canone su un argomento, quell’articolo diventa l’entità. Suppongo che un altro modo per definire un’entità sia qualsiasi cosa online che sia importante, qualcosa o qualcuno che piaccia, trovi utile e di cui parli.

Stephen Kenwright ha scritto: “Come Caffeine, Hummingbird è un aggiornamento dell’infrastruttura: il nuovo algoritmo consente a Google di incorporare nuove tecnologie; proprio come Caffeine ha aperto la strada a Panda e Penguin, Hummingbird consentirà nuovi aggiornamenti che miglioreranno la qualità dei risultati di ricerca ed elimineranno il spam.”

Sono d’accordo. Penso che Hummingbird sia solo un altro passo per schiacciare la SEO come l’abbiamo conosciuta. Lo so, l’abbiamo sentito tante volte prima, ma come ho detto nel mio ultimo articolo, Matt Cutts ha fatto uscire il gatto dalla borsa quando ha menzionato di livellare il campo di gioco in modo che “… le persone non fanno SEO”. Sono anni che cercano di farci smettere di manipolare i risultati, non tanto le persone dal cappello bianco, ma le persone che stanno cercando di ingannare il sistema.

Non sono mai stato uno per questo. Sapevo che le tattiche del cappello grigio e nero funzionano per un po ‘, ma alla fine arriva il giorno in cui tutto il lavoro che hai fatto per arrivare alla prima pagina è spazzatura e sei nella posizione di pulizia o ti stai trasferendo in un altro dominio posizione. Chi ne ha bisogno?

E credo davvero che Google, Bing e tutti gli altri motori di ricerca vogliano che li aiutiamo a capire cosa è cosa. Hanno ancora bisogno che lo facciamo per loro – fino ad oggi. Eppure, non vedono l’ora che arrivi il giorno in cui l ‘”entità” sarà il re o la regina della ricerca, non il SEO.

Cosa fare?

Mary Weinstein ha scritto un buon articolo su come tutti i recenti cambiamenti di Google si stanno accumulando per rendere realtà la ricerca basata sull’entità e la ricerca semantica.

Anche i dati relativi alle parole chiave “non forniti” in Google Analytics fanno parte di questo piano. E sono d’accordo con la sua valutazione di ciò che è necessario fare per far funzionare questo lavoro per te o per i tuoi clienti. Due dei modi in cui ha parlato sono, a mio parere, cruciali:

  • “Ottimizza la tua pagina aziendale di Google+ Local”

Super importante! Assicurati di farlo e, se non hai una pagina G + LBP, procuratene una. A volte lavoro con aziende che hanno pochi fondi per la SEO e una delle cose più importanti che faccio per loro è semplicemente farle bene con G + LBP. Questo è importante per qualsiasi entità con prodotti e posizione ed è gratuito. Perché non dovresti fare questa semplice cosa?

  • “Includi immagini dell’attività per il Google Carousel”

Questo è enorme, soprattutto quando le attività commerciali vengono visualizzate nella parte superiore della pagina nel carosello per “pizza”, ad esempio. Usa alcune fotografie di alta qualità del tuo edificio (se ne hai uno), dei tuoi prodotti, dei tuoi dipendenti – qualsiasi immagine che le persone potrebbero vedere nel carosello, essere interessate a saperne di più e sono spinte a fare clic. Cerca la pizza nella tua zona e vedrai non solo Pizza Hut e Domino’s ma anche piccoli negozi che si sono presi il tempo di caricare delle bellissime foto.

Una delle mie aggiunte a questo elenco sarebbe assicurarmi che il tuo sito sia il più veloce possibile. Provalo su Pingdom.com, che misura la velocità di caricamento della pagina. Risolvi tutto ciò che impantana le tue pagine e le fa caricare lentamente.

Una cosa GRANDE che vedo molto nei siti dei clienti sono le immagini che non vengono ridimensionate e compresse. Se stai scattando immagini direttamente dal tuo cellulare, tablet, scanner o altra fonte digitale, avranno le dimensioni di Gigantor. Assicurati di rendere le immagini che metti sul tuo sito il più piccolo possibile nelle dimensioni del file.

L’altra cosa è non sfruttare il caching del browser. Ciò significa che il tuo sito memorizza temporaneamente un’immagine della tua pagina nella cache del browser del visitatore. In questo modo, quando tornano sul tuo sito, vedono l’immagine della pagina memorizzata nel browser e non la pagina del sito effettiva, a meno che non sia stata aggiornata dall’ultima volta che hai visitato. Oppure, quando premono il pulsante Indietro, non devono attendere il caricamento della pagina perché il loro computer ne ha già una copia.

Tuttavia, ci sono un sacco di cose che puoi fare per far funzionare le tue pagine più velocemente e dovresti farne almeno alcune. Più veloce è meglio. Più lenta è la perdita di vendite.

Tieni le orecchie aperte

Ricorda, Google cambia continuamente. Alcuni cambiamenti ci raccontano e altri no. Tuttavia, se sei uno studente di ricerca, puoi quasi sentire i cambiamenti nelle tue ossa come il tempo. Se non sei sintonizzato per la ricerca e desideri comunque traffico organico (e ottimizziamo per Google perché non è solo il Big Dog, ma il trendsetter), devi guardare e ascoltare o assumere qualcun altro che lo faccia per te.

I giorni in cui si lanciava un sito, si inserivano un mucchio di parole chiave nel titolo e nella descrizione dietro la pagina e nella copia in primo piano della pagina sono finiti. L’acquisto di backlink ti schiaccerà. Le tattiche che hai imparato nel 2006 o anche nel 2010 non funzionano più. In effetti, alcuni di loro potrebbero ferirti più che aiutarti.

Diventa un’autorità nella tua nicchia e mostra alle persone ciò che sai. Se scrivi bene, è una buona idea pubblicare articoli su siti in cui faranno il massimo. Se non sai scrivere o non vuoi scrivere, paga qualcuno che scriva per te. Scatta foto e pubblicale su Google+, Instagram e ovunque tu abbia una presenza sui social. Crea video e presentazioni. Sii la persona di riferimento che risponde alle domande su siti come Quora e Yahoo Answers. Mostra ai motori di ricerca che conosci le tue cose e che sei desideroso di condividere ciò che sai con gli altri. (Non è un buon strumento per costruire il karma sul Web?)

Allora, e solo allora, tu o il tuo marchio potrete diventare un ‘”entità”. Dimentica la paternità come il biglietto d’oro. È importante, ma non è l’intero sottomarino lungo un piede.

Il punto è: tutto ciò che fai online viene guardato in questi giorni. Voglio dire, pensa a te stesso come a un presentatore di spettacoli di varietà, che deve portare continuamente molti atti rilevanti e interessanti. I giorni di “The Ed Sullivan Show” potrebbero essere finiti, ma questo stesso concetto si sta solo riscaldando online. Devi essere un artista virtuoso in diverse discipline. Chi può fare tutto questo?

Ecco il punto: se non lo sei, probabilmente non troverai un enorme successo, almeno in termini di ricerca. Google, ad esempio, sembra desiderare entità che possano permettersi di fare le cose per bene. Voglio dire, Target, ad esempio, pubblicherebbe un annuncio non ben fatto e accattivante?

Probabilmente stiamo diventando un po ‘drammatico

Spero che non sia davvero un cambiamento così drammatico da quello a cui siamo abituati online – diverse entità e pochi nessuno, e forse non lo è.

Tuttavia, puoi ancora uscire in vantaggio nella ricerca e solo nel periodo degli affari, se hai le carte in regola o puoi pagare per fare tutto. E credo che Google incoraggerebbe entità dinamiche, anche se l’azienda, cosa o persona non era un nome familiare.

In conclusione, renditi conto che hai bisogno di un piano per andare avanti. Non dimenticare che tutto si accumula online. L’articolo che hai scritto oggi sarà probabilmente ancora tra 10 anni. E pensa a tutto quello che hai scritto oa quello che hai prodotto in quel periodo. Avrai un bel po ‘di lavoro. Se è un lavoro competente e coinvolgente, sarai l ‘”entità” che Google vuole vedere.

Qual è il tuo piano per migliorare la tua entità-ship oggi? Mi piacerebbe sentire alcune idee nei commenti qui sotto!

Biografia dell’autore:

Pat Marcello è Presidente e SEO Manager per la sua società di marketing digitale, MagnaSites.com, che si occupa di tutto, dalla costruzione del sito al marketing mobile, copywriting, editing e SEO. Visualizza l’ultimo articolo di Pat per SEMrush, “Le parole chiave cantano la loro canzone del cigno?” Qui.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di SEO.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *