Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » I tre maggiori problemi con gli annunci PPC

I tre maggiori problemi con gli annunci PPC

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

A meno che tu non viva sotto una roccia, sai già quanto è importante il tuo presenza online è per il successo della tua attività. Il problema non è che non sei a conoscenza del potenziale di varie campagne di marketing online; è probabile che ci siano troppi flussi di informazioni che ti inondano contemporaneamente.

Se stai pensando di iscriverti a campagne Pay Per Click (PPC), ci sono alcune aree di preoccupazione che vuoi tenere a mente.

I tre maggiori problemi con gli annunci PPC

1. Aumento della spesa pubblicitaria

Rispetto a molte altre campagne di marketing online, gli annunci PPC sono costosi (ei prezzi stanno solo aumentando). Ai tempi in cui gli dei del web marketing erano nella loro infanzia, PPC ha dato un sacco di soldi alla maggior parte delle aziende. Hanno portato un ottimo ROI e spesso sono stati pochi centesimi sul clic. Ora quegli annunci possono costare un bel po ‘e devi capire che solo una piccola percentuale delle persone che arrivano attraverso il traffico PPC seguirà la conversione fino al portale di check out (in base a ciò che ho visto di recente).

2. Conoscenza esperta

C’è un metodo alla follia di eseguire campagne PPC e ci vuole una buona dose di conoscenza per eseguire una campagna fluida e redditizia. È altamente consigliabile che un esperto sia l’unico che gestisce le tue campagne a tempo pieno. Che si tratti di un marketer interno o di una fantastica agenzia di marketing di ricerca che gestisce tutti i tuoi annunci PPC, non è qualcosa che puoi fare da solo con competenza, solo “indovinando”. Tutto ciò significa aggiungere di più al tuo investimento nelle tue campagne.

3. Problemi di fiducia

La maggior parte delle persone esclude automaticamente gli annunci a pagamento. Non si fidano della pubblicità così come si fidano di fonti, come blogger o scrittori noti che sono rispettati per le loro opinioni su argomenti prefissati. Quindi gli annunci PPC presentano un inconveniente intrinseco che una gran parte del pubblico di visualizzazione crede già che siano meno affidabili solo perché sono annunci pubblicitari a pagamento.

Niente di tutto ciò significa necessariamente che dovresti abbandonare del tutto l’idea della pubblicità PPC. Nonostante quello che può sembrare, PPC a volte funziona molto bene, potresti dover riorganizzare il tuo pensiero sul ruolo che PPC gioca nei tuoi sforzi di marketing complessivi ed essere strategico.

Se PPC non è la risposta, quali sono le alternative?

Esistono numerose campagne di marketing che potrebbero funzionare bene, a seconda del modello di business e del tempo che verrà dedicato alla pubblicità. Le campagne sui social media possono avere un impatto immenso sulle vendite. Ad esempio, siti come Instagram e Pinterest può portare una quantità incredibile di traffico grazie alla naturale partnership tra pubblicità visiva e determinati prodotti, come cibo, abbigliamento e gioielli. Altre aziende hanno trovato seguaci fantastici su Twitter e Facebook, così come su una serie di altre piattaforme. Il contenuto SEO sui siti Web è fondamentale e spesso molto più semplice di una campagna PPC. Lo svantaggio del SEO è che è in continua evoluzione e il contenuto deve essere aggiornato regolarmente per continuare ad attirare lettori, quindi una strategia continua sarebbe un must.

Queste sono alcune delle tante campagne che possono essere utilizzate occasionalmente o in base a una pianificazione regolare per aumentare il traffico e migliorare il riconoscimento del marchio.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *