Il fondatore di 90 Digital e Chief Strategy Officer Nick Garner

Il fondatore di 90 Digital e Chief Strategy Officer Nick Garner

Il fondatore e Chief Strategy Officer di 90 Digital Nick Garner è entrato a far parte del direttore marketing di SEMrush Michael Stricker come ospite speciale per un webinar, “Data mining con SEMrush – Unlocking SEMrush for the Serious SEO’er.” Nick ha risposto ad alcune ulteriori domande sul marketing digitale e sui cambiamenti SEO previsti nel 2015.

Domanda: in qualità di proprietario di un’agenzia, qual è il fattore decisivo nella decisione di abbonarsi a uno strumento di marketing digitale?

UN: Semplicemente, ci fa guadagnare soldi? A seguito di ciò, ci deve essere un USP davvero solido. Un buon esempio è serpwoo.com – tiene traccia delle parole chiave in un modo unico e offre una visione approfondita di come le SERPS si muovono nel loro insieme per una determinata frase chiave. SEMrush è lo stesso; Posso fare analisi che mi danno intuizioni che aiuteranno le relazioni con i clienti.

D: Come giudichi i premi SEO? Cosa definirà un vincitore nel 2015?

UN: È qualcosa che non ho fatto nell’ultimo anno perché richiede molto tempo, ma come qualcuno che lo ha fatto in passato … i vincitori sono abbastanza facili da individuare. Spingono i confini con qualcosa di nuovo, che ha un’enorme utilità. La cosa sorprendente nel giudicare le giurie è quanto sia percettivo il pensiero di gruppo.

D: Quali suggerimenti puoi offrire a coloro che lavorano principalmente in settori molto competitivi, come i giochi?

UN: Ho avuto una conversazione interessante con un amico l’altra settimana. Lavora in diversi settori e ha detto che nel SEO competitivo (cioè iGaming) le persone guardano le cose in modo molto obiettivo. Rappresentano la dottrina di Google, ma non la seguono ciecamente. Ecco perché la gente guarda cose come la SEO black hat per quello che è … rischioso e, purtroppo, gratificante se fatto nel modo giusto.

Anche il coinvolgimento degli utenti è un fattore molto sottovalutato secondo me. Abbiamo testato e analizzato l’effetto delle percentuali di clic e del coinvolgimento degli utenti sulle classifiche di ricerca ed è abbastanza chiaro che esiste una forte correlazione. Ho fatto una presentazione su questo.

Il risultato: troppa attenzione all’acquisizione di link e non abbastanza al coinvolgimento degli utenti. Rendi i siti amati dagli utenti, l’algoritmo di ricerca risponderà con classifiche più forti nonostante non siano molti i link.

D: Quali sfide dovranno affrontare i SEO internazionali nel 2015? Qualcosa sta emergendo di cui dobbiamo essere consapevoli?

UN: Vedo il declino del valore dell’acquisizione di link e l’aumento del coinvolgimento degli utenti come metrica di ranking. Ciò avrà un enorme impatto sulla SEO internazionale perché semplicemente sbattere molti link in una proprietà web mediocre non volerà. Il contenuto e il coinvolgimento devono essere buoni. Ciò significa più lavoro e spesa per i contenuti.

D: Quali strumenti dovrebbero essere nella cassetta degli attrezzi di ogni marketer nel 2015?

UN: SEMrush, e non lo dico solo. Per la nostra acquisizione di link, facciamo in modo che un sito debba essere indicizzato su SEMrush prima di considerarlo per la divulgazione. Una volta che un sito è qualificato, torniamo a Majestic per le nostre metriche di collegamento. Utilizziamo anche strumenti di ricerca sui link; Link Detox per individuare siti tossici prima del contatto.

E serpwoo.com è uno strumento di monitoraggio del ranking, ma mostra i primi 20 risultati di ricerca per quella frase nel tempo. In questo modo puoi analizzare il tasso di abbandono nei risultati di ricerca, tenere traccia di vincitori e vinti e in generale ottenere informazioni molto più approfondite di quelle che otterresti da un normale tracker di classifica. Tuttavia, dicendo questo, adoriamo il cloud AWR per il monitoraggio del ranking collettivo.

Visualizza la parte del pannello di Nick sotto o clicca per ascoltare l’intera tavola rotonda.

Puoi anche scaricare una trascrizione PDF del pannello e accedere a SlideShare.

Ulteriori informazioni sui webinar SEMrush.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Search Engine Optimization.

Write a Comment