Il potere dello storytelling come strumento di marketing

Il potere dello storytelling come strumento di marketing

Lo storytelling sembra facile, ma non lo è. Le aziende cercano sempre strategie di marketing di cui hanno letto o che le è stato detto di provare, ma un’esecuzione tattica efficace richiede esperienza. E la vera esperienza viene solo provando, testando e persino fallendo fino a quando non si raggiunge il pubblico giusto e si ottengono i risultati giusti.

Vogliamo che tu eviti di perdere tempo a sperimentare, quindi nella scorsa settimana #SEMrushchat, ha chiesto il nostro team Brian Fanzo e alla nostra community le seguenti domande:

Di seguito abbiamo cercato di includere una serie di soluzioni utili che pensavamo potessero offrire strategie e idee che qualsiasi azienda potesse utilizzare.

Perché lo storytelling è importante per il business?

“Credo che il futuro del marketing sia la RELATABILITÀ, specialmente nel nostro rumoroso mondo digitale e per essere riconoscibile devi essere autentico e coinvolto e non c’è modo migliore per farlo che raccontare una storia!” – Brian Fanzo

“Perché lo storytelling crea la connessione tra un marchio e il suo pubblico. È come un ponte che lega il cliente a un marchio a livello emotivo”. – Estelle Van de Velde

“Lo storytelling è ciò che ti rende unico. Tutti hanno sentito gli stessi ’50 anni di attività …” ‘La migliore qualità …’ Nessuno si preoccupa più di sentirlo. Raccontare storie vere attraverso i contenuti è ciò che crea una vera connessione. ” – Stevie Howard

“Lo storytelling può aiutare le persone a relazionarsi a livello personale con la tua attività. Questa è una connessione molto più profonda e può aiutare a costruire relazioni durature”. – Brian Kato

“La gente non compra quello che fai, compra PERCHÉ lo fai. Lo storytelling dà personalità al tuo marchio – cosa ti rende diverso dai tuoi concorrenti?” – Yellowphin Digital Agency

“Lo storytelling per un’azienda è un ottimo modo per quel marchio di distinguersi, ma anche di connettersi al proprio pubblico con una connessione emotiva e di relazionarsi”. – Bernie Fussenegger

Una volta che hai deciso di creare una strategia di narrazione, quali sono i passi da compiere?

“Crea uno storyboard della storia. Scegli i segmenti di pubblico. Scegli i canali con cui sono attivi quei segmenti. Decidi il modo migliore per raccontare la storia su quei canali. Produci creatività. Avvia (ok, ho saltato i passaggi di” revisione “). Analizza. Riutilizza e avvia di nuovo. “- Diana Richardson

“Vedo molti fondatori che risolvono i problemi per se stessi anziché per gli altri. Quando sei troppo concentrato su una STORIA perdi le opportunità di espandersi in un nuovo pubblico e trovare una scala. Il mondo non gira intorno a TE. Esci da te stesso e aiuta altri!” – Mark Gustafson

“Definisci il tuo stile di narrazione e rispettalo. Scegli come vorresti” rivelare “la tua storia. Vuoi renderla disponibile tutto in una volta e difendere la tua posizione o raccontare lentamente la tua storia in modo che possa essere adattata al tuo pubblico tempo. Nessuno dei due è sbagliato, btw. ” – Maddie Clark

“Decidi su quali temi e valori concentrarti nella tua storia, decidi quali media serviranno come canali migliori per la tua storia, usa un pubblico campione per testare la simpatia della tua storia. Rivaluta sempre in ogni fase del processo.” – Corda verde

“Dai uno sguardo approfondito al tuo pubblico per scoprire quali storie possono portare valore. Definisci il tuo messaggio. Crea / immagina storie diverse e controlla quale tipo di contenuto (video, post del blog …). È il migliore per aiutarti a raccontare la storia . ” – Joana Rita Sousa

“Scrivi il messaggio finale e cosa voglio che il pubblico tolga dalla storia. Cosa voglio che il pubblico faccia dopo averlo letto. Quindi lavora a ritroso per delineare la storia. Quindi rimpolpare la bozza. Procurati immagini, video, registra. Storyboard. Storia. – Dr. Amrita Basu

Quali sono le domande essenziali per iniziare a raccogliere le tue storie?

“Cosa vendi che ti rende diverso? Come aiuti i tuoi clienti? Perché i clienti vengono da te? Guarda i tuoi dati. Sondaggi. Sondaggi. Parla con il tuo team di assistenza clienti. Cosa fai per portare le persone a te? Una volta che lo sai, hai un inizio! ” – Catherine Pear

“Questa è una domanda che pongo nella maggior parte delle riunioni con i clienti. Sorprendentemente, le risposte variano. Quale problema stiamo cercando di risolvere?” – Marianne Sweeny

“Inizia a documentare quali storie della tua vita, sia professionali che personali, risuonano di più con te … Quindi prendi questi elementi e collegali alla storia del tuo marchio! Inoltre, cerca ispirazione fuori dal tuo settore; non limitare la tua opportunità di ispirazione ! ” – Brian Fanzo

“Domande essenziali per le tue storie. Qual è il tuo perché? Perché le persone dovrebbero essere interessate? Qual è il tuo messaggio? Chi è il tuo pubblico? Qual è il mezzo da usare? Come farà sentire gli altri il tuo messaggio?” – Bernie Fussenegger

“Da dove abbiamo iniziato? Origine. Perché abbiamo iniziato? Scopo originale. Dove siamo andati da lì? Sviluppo dello scopo. Dove siamo diretti? Continuazione dello sviluppo. Perché vorresti avere nostre notizie? Relazioni continue”. – Sarah Marks

“Cosa voglio che il mio pubblico sappia? Come voglio che si senta il mio pubblico? Quale viaggio voglio che il mio pubblico segua? Cosa voglio che il mio pubblico porti via dalla mia storia?” – Moni Oloyede

Risorse:

Quali sono le possibili forme di narrazione disponibili per qualsiasi azienda?

“I contenuti generati dagli utenti sono un ottimo modo per raccontare storie in quanto i potenziali clienti hanno un assaggio della tua esperienza con il marchio. Aumenta il coinvolgimento, crea fiducia ed espande la tua portata”. – Yellowphin Digital Agency

“L’influencer marketing è un ottimo modo per raccontare la storia del tuo marchio … Perché proviene da qualcuno con una fiducia nella comunità incorporata! Inoltre, ricorda che un valore per gli influencer può essere condividere la storia sul proprio canale e sui canali dei marchi!” – Brian Fanzo

La forma dello storytelling dipende dalla piattaforma e dall’azione. Il video è il formato più comune e funzionante per la costruzione del marchio. Se stai cercando di catturare i lead, immagini e testi sarebbero le forme migliori per spiegare perché la tua attività è importante. “- Sagar Mandal

“Per favore, non dimenticare le persone che preferiscono leggere le cose, non guardarle o ascoltarle! E i tuoi dipendenti dovrebbero anche condividere la storia del tuo marchio quando interagiscono con i clienti!” – Julie F Bacchini

“I contenuti generati dagli utenti sono di gran lunga il modo più conveniente per ottenere contenuti di narrazione. Soprattutto se sei una piccola impresa che non ha un budget enorme per cose come i video, ecc. UGC fa sentire i clienti coinvolti e parte del marchio. E dà al tuo marchio un volto umano “. – Catherine Pear

“Le storie possono essere utilizzate in MOLTI modi: di persona con i clienti, blog / contenuti sulla pagina, podcast video, immagini / grafici e conversazioni sul fuoco.” – Fistbump Media

Risorse:

Quali risorse sullo storytelling di marketing consiglieresti per approfondire l’argomento?

“Seth Godin ha un FANTASTICO podcast chiamato AKIMBO. Dai un’occhiata. Tutto sul posizionamento e la narrazione strategica. Fai la differenza e comunica in modo efficace con il tuo pubblico !!!” – Mark Gustafson

“Una buona libreria. Per ottenere davvero il meglio da una storia è necessario ricercare tutto. Tante storie che vediamo sul Web da canali di notizie” affidabili “non hanno alcuna sostanza. Puoi battere quelle con un po ‘di lavoro. Ottieni conoscere bene il tuo argomento. ” – Simon Cox

“Evita tutti i libri sulla narrazione che si limitano a uno stile o una disciplina particolare. Podcast come The Moth e Snap Judgment sono ottimi modi per imparare a creare una narrazione che produca risultati emotivi e tangibili”. – Marianne Sweeny

“Per questo, guarda la tua linea di pensiero per l’acquisto. Quando compri qualcosa, chiediti perché l’ho comprato? A proposito della storia, del marchio, della piattaforma su cui l’hai trovato? Esplora il tuo percorso di acquisto per comprendere lo storytelling aziendale . ” – Maddie Clark

“@AdobeSpark e @Cerosdotcom sono due ottimi punti di partenza per far crescere le tue capacità di narrazione e creare storie coinvolgenti che risuonano.” – BrandExtract

“Le migliori fonti di storie sono le persone. Scendi in campo e parla ai tuoi clienti delle sfide della loro attività”. – Sagar Mandal

Lettura aggiuntiva:

Hai qualche consiglio per raccontare storie?

Per favore condividili nei commenti qui sotto. Vogliamo anche ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla chat. Unisciti a noi ogni mercoledì alle 11:00 ET / 16:00 BST per #SEMrushchat su Twitter e ottieni informazioni da alcuni dei migliori marketer del settore.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Write a Comment