Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » La checklist di SEMrush per eseguire una campagna PPC di successo

La checklist di SEMrush per eseguire una campagna PPC di successo

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Vuoi portare più visitatori e conversioni al tuo sito? Sai che una campagna PPC può aiutarti, ma non vuoi perdere ore di tempo nella ricerca e non vuoi sprecare i tuoi soldi facendo offerte per parole chiave che non ti daranno un ritorno sull’investimento.

Fortunatamente, stai leggendo un post sul blog su SEMrush, il luogo perfetto per pianificare ed eseguire campagne PPC killer.

Questa lista di controllo ti guiderà attraverso diversi strumenti e rapporti nel nostro software che puoi utilizzare per ricercare parole chiave, studiare i concorrenti, pianificare gruppi di annunci e tenere traccia delle classifiche per una campagna, tutti volti a migliorare la gestione del pagamento per clic. I collegamenti a ciascuna area del software sono nel corpo di questo post.

1. Ricerca per parole chiave

Le parole chiave sono il cuore di tutto il marketing di ricerca. Tuttavia, trovare le parole chiave giuste che creeranno conversioni sul tuo sito è più facile a dirsi che a farsi.

SEMrush offre dati utilizzabili su miliardi di parole chiave. Probabilmente sapevi di poter trovare il volume di ricerca e il costo per clic, ma sapevi che potresti misurare la densità competitiva di una parola chiave, cercare parole chiave in un database Bing negli Stati Uniti o esportare un .csv con un massimo di un milione di parole chiave?

Tutto questo può essere fatto in Analisi delle parole chiave la zona. Inizia inserendo qualsiasi parola o frase nella barra di ricerca per ricevere un rapporto Panoramica parole chiave con queste informazioni. Questo rapporto offre un’ottima panoramica per un termine di ricerca che ti interessa.

Quindi, puoi approfondire e raccogliere molte più idee per le parole chiave con lo Strumento magico per le parole chiave.

  • Utilizzare il Strumento magico per le parole chiave per generare un elenco principale con milioni di parole chiave correlate. Questo strumento suddivide le parole chiave in categorie che possono aiutare a ispirare idee per i gruppi di annunci.

  • Attiva il filtro Corrispondenza a frase per visualizzare l’elenco di frasi di ricerca più lunghe contenenti la tua parola chiave. Utilizza questo rapporto per cercare ricerche a basso volume con un intento di ricerca più specifico che puoi scegliere come target con una pagina di destinazione pertinente.

  • Attiva il relativo filtro per visualizzare l’elenco delle ricerche correlate più vicine in base alla somiglianza delle pagine dei risultati.

2. Ricerca sulla concorrenza

Per trovare parole chiave da cui il tuo sito web può ottenere traffico e conversioni, dovrai imparare dai punti di forza e di debolezza del tuo concorrente.

Perché la ricerca competitiva è così importante? Bene, quando vedi quello che tutti gli altri nel mercato si stanno posizionando, ti permette di creare il tuo punto di forza unico. Il tuo punto di forza unico dovrebbe affrontare un problema o offrire un vantaggio migliore rispetto alla concorrenza e dovrebbe essere al centro della tua campagna pubblicitaria.

In una campagna PPC, il problema / vantaggio su cui ti concentri sono le parole chiave target. Quindi, dopo una ricerca competitiva, dovresti decidere le parole chiave che sono le tue migliori opportunità per superare la concorrenza.

Con SEMrush, puoi trovare le lacune nella strategia dei tuoi concorrenti e attaccarli con la tua campagna. Tutto questo può essere fatto all’interno di Analisi del dominio e Analisi degli scostamenti le zone.

  • Inizia con il Concorrenti pubblicitari rapporto. Se al momento esegui campagne Google Ads, inserisci il tuo dominio nella barra di ricerca e ricevi un elenco di altri siti web che competono per le tue stesse parole chiave. Se il tuo dominio non ha mai eseguito campagne Google Ads in precedenza, puoi utilizzare un sito web simile nel tuo settore per ottenere risultati.

  • Immettere il dominio di un concorrente nel file Cronologia degli annunci rapporto per vedere le parole chiave per cui fanno offerte e gli annunci che hanno pubblicato negli ultimi dodici mesi.

  • Immettere il dominio di un concorrente nel file Copie degli annunci rapporto per visualizzare i titoli, gli URL e il testo dei loro annunci nell’ultimo anno.

  • Immettere il dominio di un concorrente nel file Cambiamenti di posizione rapporto per identificare eventuali posizioni nuove, perse, migliorate e rifiutate per le parole chiave per le quali fanno offerte.

3. Pianificazione di parole chiave, gruppi di annunci e pagine di destinazione

Una volta che hai il tuo elenco completo di parole chiave da scegliere come target, il passaggio successivo è organizzarle in gruppi di annunci per la tua campagna Google Ads. La struttura della tua campagna Google Ads farà molto per aiutarti a risparmiare denaro e a ottenere il massimo dal tuo targeting.

Usando il Progetti sezione, ci sono diversi modi per pianificare le parti della tua campagna.

  • Avvia un progetto utilizzando il dominio del tuo sito web e configura il file Strumento per le parole chiave PPC. Questo strumento offre un’interfaccia per organizzare un ampio gruppo di parole chiave in gruppi di annunci per una campagna. Aggiungi le tue parole chiave target alla campagna e organizzale in gruppi di annunci nell’interfaccia dello strumento.
  • Utilizzare il negativi incrociati funzione e genera un elenco di parole chiave a corrispondenza inversa per ogni gruppo di annunci per evitare che i tuoi annunci siano in concorrenza tra loro nelle pagine dei risultati.
  • Creare gruppi di annunci con una sola parola chiave. L’inserimento delle parole chiave con il rendimento migliore nei propri gruppi di annunci ti consente di creare annunci precisi. Con una parola chiave in un gruppo di annunci, puoi progettare un titolo, una pagina di destinazione e un invito all’azione specifici per ciascuna delle principali parole chiave della tua campagna.
  • Scopri i tuoi concorrenti in tempo reale in un file Tracciamento della posizione campagna. All’interno dello strumento è presente una scheda Scoperta della concorrenza in cui è possibile visualizzare un elenco dei domini che competono con il tuo per il traffico dalle parole chiave di destinazione. Questo elenco viene aggiornato quotidianamente in base a eventuali cambiamenti nelle classifiche tra le tue parole chiave.
  • Controlla le tue pagine di destinazione per individuare potenziali problemi con la loro salute e struttura con un controllo del sito. Avvia una campagna per eseguire la scansione del tuo sito web e trovare potenziali problemi di salute nelle tue pagine che potrebbero danneggiare l’esperienza utente o il punteggio di qualità.

4. Creazione di testi di annunci ed estensioni

Sapevi che puoi effettivamente creare i titoli dei tuoi annunci e copiarli direttamente all’interno di SEMrush? Con lo strumento Generatore di annunci e la ricerca pubblicitaria, è semplicissimo.

La pubblicità pay-per-click è un gioco preciso in cui ogni piccolo dettaglio può aiutarti a creare o distruggere il tuo ROI. Ovviamente, uno dei modi migliori per distinguersi nella pagina dei risultati è con un ottimo titolo e invito all’azione.

SEMrush rende questo passaggio molto più semplice dandoti un posto dove guardare tutti gli annunci dei tuoi concorrenti e quindi scrivere il tuo testo pubblicitario e i titoli direttamente dall’interfaccia.

  • Vai al rapporto Cronologia annunci per parole chiave per vedere in che modo gli inserzionisti precedenti hanno scritto annunci mirati alle stesse parole chiave che desideri scegliere come target ora. Analizza gli annunci da più domini per le tue parole chiave target (Cronologia annunci per parole chiave)

  • Vai al Generatore di annunci e trova gli annunci nel tuo mercato che desideri utilizzarli come modelli. Quindi, modifica i titoli e aggiungi le tue estensioni per far risaltare i tuoi annunci dagli altri.

  • Implementa l’inserimento dinamico delle parole chiave con i titoli per aumentare le possibilità di ottenere clic.

  • Prova strumenti di automazione come Traffic Jet per risparmiare tempo nella creazione manuale e nel test di più copie di annunci. La funzione Creatività automatica estrae tutte le informazioni richieste (immagini, testo, metadati, parole chiave, concorrenti, ecc.) Dal tuo sito web e genera automaticamente migliaia di diverse combinazioni di testi pubblicitari per te.

5. Monitoraggio della concorrenza

La concorrenza PPC a volte può sembrare intimidatoria, tenendo conto del fatto che non puoi tenere il passo con i progressi dei tuoi rivali PPC in Google Ads, puoi solo usare il tuo buon senso per interpretare alcuni elementi nelle loro campagne.

Se vuoi rimanere aggiornato sul rendimento degli annunci della concorrenza e su quali dei tuoi rivali occupano spazio pubblicitario nella parte superiore delle SERP per le tue parole chiave target, il monitoraggio della posizione può essere di grande aiuto e una parte utile del pay per fare clic su gestione della campagna.

Dopo aver impostato la campagna nello strumento, assicurati di scegliere Google Ads come “tipo” di parola chiave, non organica, per monitorare il posizionamento del tuo concorrente per le parole chiave target nei risultati a pagamento di Google.

  • Scopri i domini che rappresentano la tua più grande concorrenza per le stesse parole chiave di destinazione nella scheda Scoperta dei concorrenti del Monitoraggio della posizione.

  • Scopri la posizione dell’annuncio del dominio del tuo concorrente per una determinata parola chiave e verifica se migliora o diminuisce nel tempo.

  • Visualizza l’URL della pagina di destinazione del concorrente a cui è correlata una determinata parola chiave e visualizza come viene visualizzato l’annuncio nella SERP.

  • Esamina la panoramica, le classifiche e la distribuzione delle classifiche per ottenere un quadro generale della visibilità del tuo dominio rispetto ai concorrenti.

Spero che questo elenco di controllo ti aiuti a ottenere il massimo dal tuo abbonamento SEMrush e a condurre una campagna di successo. Se stai ancora cercando ulteriori notizie, suggerimenti e best practice PPC per ottimizzare le prestazioni del tuo PPC, leggi Come pianificare una campagna PPC di successo nel 2019.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *