Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » SEO » La guida alla creazione di contenuti intelligenti per gli operatori di marketing di eventi

La guida alla creazione di contenuti intelligenti per gli operatori di marketing di eventi

    Il content marketing è una delle più grandi tendenze che hanno investito il mondo del marketing negli ultimi dieci anni.

    Molti lettori sono già ben consapevoli dei vantaggi del marketing in entrata e del ruolo che la generazione di contenuti utili può svolgere nell’attrarre i visitatori del sito Web, creare contatti e fare vendite.

    Ma per chi è ancora scettico sull’efficacia del content marketing, ecco alcune chiavi statistiche dalla Stanford University per notare:

    ● Il content marketing genera tre volte più lead per dollaro rispetto alla pubblicità tradizionale

    ● Il 58% dei consumatori online si fida dei contenuti editoriali

    ● È cinque volte più probabile che i clic provenienti da contenuti condivisi si traducano in un acquisto

    Se sei un marketer di eventi con un budget limitato, questa dovrebbe essere una notizia fantastica. Il content marketing è una delle tattiche più efficaci per attirare nuovi clienti, in questo caso, nuovi partecipanti all’evento. E puoi creare un piano di content marketing piuttosto facilmente.

    Ecco alcuni modi innovativi per generare contenuti di valore senza dover passare lunghe ore a scrivere e senza assumere personale aggiuntivo.

    Dopo aver discusso i metodi di produzione dei contenuti, parlerò anche di aspetti spesso trascurati ma ugualmente importanti del content marketing: promozione e distribuzione.

    Tattiche di creazione dei contenuti

    Relatori di mercato con brevi interviste

    Uno dei motivi principali per cui i partecipanti all’evento sceglieranno di partecipare al tuo evento rispetto ad altri è perché offre loro l’opportunità di imparare dagli esperti.

    Nel uno studio condotto da HubSpot, il 79% degli intervistati ha riferito di partecipare a eventi o conferenze per apprendere.

    Ciò significa che i relatori del tuo evento sono una risorsa fantastica che i professionisti del marketing di eventi possono sfruttare per promuovere un evento.

    Gli organizzatori possono chiedere agli oratori prenotati di partecipare a una breve video intervista. Per fare ciò, gli organizzatori possono assumere un videografo freelance locale per andare dall’oratore e leggere una serie di domande che hai fornito durante le riprese delle risposte.

    Oppure, gli organizzatori possono inviare una videocamera in omaggio (come una GoPro) al relatore e in cambio chiedere loro di registrare un breve video di se stessi rispondendo ad alcune domande inviate loro via email.

    In ogni caso, gli organizzatori di eventi avranno contenuti video che possono essere condivisi su piattaforme come YouTube, Vimeo, Instagram e Facebook per attirare l’attenzione sul tuo evento.

    Gli organizzatori di eventi possono anche utilizzare un servizio di trascrizione video per trasformare l’intervista video in contenuto scritto da condividere in seguito sul tuo blog.

    Trascrizione video: trasforma i video in contenuti del blog

    Nell’esempio sopra, gli organizzatori della conferenza di marketing in entrata utilizzano interviste video nelle pagine della biografia del relatore per fornire ai visitatori una migliore comprensione di chi parlerà all’evento.

    Contenuti in crowdsourcing da partecipanti appassionati all’evento

    A seconda del tipo di evento che stai organizzando, i partecipanti all’evento potrebbero aver creato alcuni contenuti eccezionali che vale la pena condividere con i follower sui social media, con i contatti in un database di posta elettronica o con i visitatori di un sito Web di eventi.

    Nell’esempio seguente, un partecipante che va a Mondo del social media marketing ha creato un video YouTube eccezionale per gli altri partecipanti, spiegandogli come utilizzare l’app di networking dell’evento.

    Contenuto generato dagli utenti del partecipante (UGC)

    Nell’esempio sopra, un partecipante voleva semplicemente fornire un valore aggiunto agli altri partecipanti all’evento.

    Una volta che gli organizzatori hanno scoperto il video, l’hanno condiviso con i follower sui social media, una tattica che altri organizzatori di eventi possono utilizzare quando scoprono ottimi contenuti creati dai partecipanti all’evento.

    In alternativa, gli organizzatori possono contattare i partecipanti all’evento che sono VIP o che hanno partecipato all’evento negli anni precedenti per chiedere se scriveranno una guida per i nuovi arrivati. La guida può essere condivisa su un blog o su una piattaforma di pubblicazione di terze parti come Medium o LinkedIn.

    Organizza Hangout online pre-evento e blog su di esso

    Molte organizzazioni si rivolgono ai forum online come un modo per connettersi meglio con le persone. SEMrush ospita chat Twitter settimanali, Bizzabo ha creato un gruppo per organizzatori di eventi e operatori di marketing chiamato Eventovation, Caratteristiche Growthhackers AMA (chiedimi qualsiasi cosa) con importanti leader aziendali.

    Organizzare videoritrovi pre-evento tramite una piattaforma come Google Hangouts, Blab o semplicemente utilizzando Twitter, aiuterà a riunire i partecipanti generando allo stesso tempo chiacchiere pre-evento evidenti online.

    La parte migliore della creazione di questi incontri online è che il contenuto discusso può essere riassunto in un post sul blog post-chat che può essere condiviso con potenziali partecipanti all’evento.

    Riutilizza il contenuto visivo di eventi passati

    I partecipanti all’evento prenderanno senza dubbio molte foto e video quando parteciperanno a un evento. È nel miglior interesse degli operatori di marketing di eventi raccogliere queste risorse multimediali, poiché possono essere riutilizzate nel materiale di marketing.

    Nell’esempio seguente, gli organizzatori dietro Dreamforce utilizzano le immagini di una precedente conferenza Dreamforce per raggiungere i partecipanti potenziali e passati dell’evento su Instagram.

    Dreamforce: immagine dell’evento passato

    Trenta secondi frammenti di sessioni registrate e interviste con i partecipanti all’evento possono anche essere condivisi sui social media come modo per ricordare ai follower di registrarsi per un evento imminente.

    I contenuti multimediali dei partecipanti all’evento possono essere utilizzati anche nel materiale promozionale sul sito Web di un evento.

    La chiave è che gli organizzatori devono essere in grado di raccogliere queste fantastiche risorse, strumenti come Flickr, Tint o semplici hashtag dei social media possono essere utilizzati per vedere e raccogliere contenuti fantastici dai partecipanti all’evento.

    Crea diapositive da altoparlanti precedenti disponibili online

    Le presentazioni delle sessioni precedenti possono essere trasformate in contenuti fantastici. Sempre di più, i relatori di eventi rendono disponibili online i mazzi che costruiscono per un evento e gli organizzatori dovrebbero sfruttare questo contenuto per raggiungere meglio i potenziali partecipanti.

    Nell’esempio seguente, Joe Pulizzi ha scelto di condividere le sue diapositive dall’evento di marketing C3 di Conductor con i suoi follower su SlideShare.

    Joe Pulizzi SlideShare

    Pubblicare la presentazione online aiuta a sensibilizzare sul C3, portando anche maggiore attenzione a Pulizzi.

    Gli organizzatori dovrebbero valutare la possibilità di chiedere se i relatori dell’evento sono d’accordo con la conversione delle loro presentazioni in SlideShares. In questo modo, gli organizzatori possono raggiungere gli utenti di SlideShare quando la presentazione viene pubblicata. Inoltre, le presentazioni di SlideShare sono incorporabili, quindi possono essere inserite in un post del blog che si tuffa in una sessione specifica o che riassume più sessioni.

    Tattiche di distribuzione dei contenuti

    Assicurati che il contenuto sia condivisibile

    Quando si pubblicano contenuti online, il nome del gioco è promozione. Creare contenuti fantastici non è sufficiente, il contenuto che viene creato deve essere distribuito correttamente se avrà un impatto positivo sull’aumento del numero di persone che si registrano per un evento.

    Ciò significa che tutti i contenuti devono essere condivisibili. I post del blog devono avere titoli non solo ottimizzati per la SEO, ma che attirino l’attenzione delle persone che scoprono il contenuto in modo organico, sui social media o in un’e-mail.

    Coschedule offre gratuitamente analizzatore di titoli strumento che semplifica la scrittura di titoli che i lettori saranno più propensi a condividere.

    Distribuisci contenuto ai tuoi contatti

    Spesso gli operatori di marketing di eventi si concentrano sull’invio di e-mail che promuovono direttamente un evento imminente a un database di contatti tramite un servizio di posta elettronica.

    Mentre promuovere direttamente un evento ai contatti è sicuramente una tattica utile, colpire i contatti in testa con materiale eccessivamente promozionale può indurre le persone a ignorare le tue e-mail o, peggio, a cancellarsi del tutto da esse.

    I marketer di eventi dovrebbero utilizzare la posta elettronica come risorsa di distribuzione per condividere contenuti utili con i contatti di posta elettronica. Questo è un ottimo modo per incoraggiare i contatti a controllare ancora una volta il sito web del tuo evento e, se includi un CTA convincente all’interno del contenuto stesso, può anche rivelarsi un modo più efficace per aumentare la registrazione agli eventi.

    Chiedi agli evangelisti e agli influencer dell’evento di condividere contenuti online

    Se hai creato quello che ritieni sia una preziosa risorsa di contenuto, non c’è da vergognarsi nel chiedere agli influencer di condividerlo online.

    Uno dei modi migliori per farlo è condividere prima il contenuto con gli influencer per il feedback. È probabile che i tuoi contatti ti forniscano alcuni consigli per migliorarlo, ma nel complesso, il pezzo piacerà.

    Se questo è il caso, puoi continuare chiedendo loro di condividere il pezzo con i loro follower.

    Questa è un’ottima tattica perché i relatori del tuo evento e altri influencer sono probabilmente già seguiti dal tuo pubblico di destinazione. La condivisione di un contenuto utile incoraggerà i membri del pubblico mirato a controllare il sito Web del tuo evento.

    Accetta Content Syndication

    Alcuni si preoccupano di pubblicare contenuti su altre piattaforme. Contrariamente alla credenza popolare, i contenuti sindacati possono essere un modo fantastico per gli organizzatori di eventi di raggiungere un pubblico più ampio su piattaforme già popolari.

    LinkedIn Pulse, Medium e Tumblr sono tutte piattaforme di syndication di contenuti fantastiche e accessibili, anche se il semplice fatto di avere un pezzo in syndication su un sito Web di settore può essere altrettanto produttivo.

    Mentre alcuni operatori di marketing di eventi sosterranno che i contenuti sindacati possono significare meno persone che visitano un sito Web di eventi, questo tipo di contenuto offre anche un’eccellente opportunità per aumentare la consapevolezza del marchio.

    Se il contenuto include un invito all’azione su un punto vendita sindacato, può effettivamente servire a portare ancora più visitatori al sito Web di un evento.

    Crea contenuti di valore e investi nella promozione dei contenuti

    La chiave per un content marketing di successo è creare contenuti veramente preziosi. La semplice creazione di elenchi brevi potrebbe non essere sufficiente per creare il tipo di onde che i professionisti del marketing di eventi sognano.

    Invece, gli organizzatori di eventi e gli operatori di marketing devono pensare a come sfruttare l’accesso unico offerto dall’organizzazione di un evento di livello mondiale. L’accesso a relatori e influencer influenti è un angolo che molti organizzatori di eventi dovrebbero perseguire per creare contenuti che siano veramente preziosi, ad esempio.

    Una volta creato un grande contenuto, deve essere distribuito correttamente. La creazione di contenuti è solo il 50% di una campagna di content marketing di successo. I promotori di eventi dovrebbero pensare ai canali che il loro pubblico di destinazione sta utilizzando e dovrebbero tentare di distribuire i contenuti su questi canali.

    Se fatto correttamente, il content marketing può aiutare ad aumentare il buzz dell’evento, contribuendo anche a costruire un prestigioso marchio di eventi associato alla leadership di pensiero.

    Hai altri suggerimenti per il marketing dei contenuti di eventi? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto.

    Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Search Engine Optimization.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *