Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » La guida rapida e sporca per assumere un’impresa di SEO

La guida rapida e sporca per assumere un’impresa di SEO

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Ho gestito un’agenzia di marketing digitale (questo è ciò che chiamiamo aziende SEO in questi giorni per proteggere le nostre scommesse, per ogni evenienza La SEO in realtà muore) dal 1999. Abbiamo lavorato con diverse centinaia di clienti. Ci piacerebbe lavorare con te, ma questo post non è una presentazione di vendita. Sarò sincero con te anche se mi fa male e francamente se segui i miei consigli potresti non assumere la mia azienda, ma a me va bene. Dopotutto, si tratta delle tue esigenze, non delle mie. Pronto? Andiamo.

Ecco i miei migliori consigli per assumere una società di SEO in modo da non essere derubato e ottenere i risultati che stai cercando.

1. Parla con più di un’azienda.

Potresti assumere la prima azienda con cui parli e avere fortuna, ma è rischioso. Non ci vuole molto tempo per parlare con qualcuno di più, e anche se ti piace il primo potresti parlare con il secondo e poi dire: “Wow, mi è piaciuto il primo ma questi ragazzi sono SOOO molto più impressionanti!” Oppure potresti confermare che la prima azienda è quella giusta con cui andare. Ad ogni modo, stai meglio.

2. Guarda i casi di studio.

L’azienda SEO ideale per te è quella che ha avuto recentemente successo lavorando esattamente per il tipo di azienda che hai. Ma potrebbe essere difficile da trovare. La seconda migliore opzione è trovare un’azienda SEO con casi di studio pertinenti alla tua situazione. La tua prima domanda a un’azienda di SEO dovrebbe essere: “Hai già lavorato per un’azienda come la mia?”

Se la risposta è no, la tua seconda domanda dovrebbe essere “Hai svolto un lavoro rilevante per un’azienda come la mia?” Ad esempio, potresti pensare che il self storage, gli immobili plurifamiliari (appartamenti) e le strutture di assistenza agli anziani non abbiano nulla a che fare l’uno con l’altro, ma quando si tratta di SEO ci sono molte somiglianze. Una buona società di SEO sarà in grado di spiegare come, anche se non hanno mai lavorato con il tuo tipo esatto di azienda, sono pronti a tuffarsi e farlo nel modo giusto.

3. Ottieni referenze e contattali.

Una volta assunto un dipendente, ho dovuto licenziare diversi mesi dopo. Avrei potuto evitare tutto se avessi fatto una sola chiamata a uno dei suoi riferimenti, ma non ho chiamato nessuno. È stata una lezione costosa da imparare. Una rapida telefonata o e-mail potrebbe anche far risparmiare alla tua azienda un sacco di soldi, per non parlare di molto tempo sprecato.

4. Informazioni sul team con cui lavorerai.

Chi e ‘questa gente? Quanta esperienza hanno? Come fai a sapere che faranno un buon lavoro? Se un’azienda SEO non è disposta a condividere i profili LinkedIn e altre informazioni sulle persone che lavoreranno sul tuo account, forse stanno nascondendo qualcosa.

5. Cerca una relazione a lungo termine.

Nella mia azienda lavoravamo mese per mese con tutti i nostri clienti. Ora abbiamo bisogno di impegni di 12 mesi. Perché? Perché fa bene a entrambi e i nostri clienti. Se un cliente si iscrive di mese in mese non sappiamo quando potrebbe scomparire o se stiamo anche facendo un buon lavoro. Non prenderemo l’impegno a lungo termine di assumere una superstar SEO per entrare a far parte del nostro team e lavorare sull’account di un cliente se quel cliente non è disposto a impegnarsi con noi.

E corriamo il rischio di fare un grande investimento durante i primi mesi. Ma se un cliente si iscrive per 12 mesi, sappiamo che possiamo riversare il nostro cuore e la nostra anima nel conto di un cliente perché rimarrà in giro abbastanza a lungo da vedere i risultati ed essere convinto a restare con noi oltre quei 12 mesi. In altre parole, tu volere lavorare con una società di SEO che ti richiede di prendere un impegno, perché si impegneranno anche con te.

Non ti costa più, ma ottieni risultati migliori.

6. Preparati a pagare.

Se stai cercando un SEO hardcore e completo, non lo otterrai per $ 250 USD al mese. Probabilmente non lo riceverai per $ 2.000 al mese – credimi, abbiamo addebitato $ 2K / mese per anni e semplicemente non funziona, a meno che tu non stia acquistando un’offerta SEO parziale piuttosto che l’intera faccenda. Il nostro minimo è di $ 5.000 al mese. Sì, abbiamo start-up e piccole imprese che pagano quella tariffa – e molto di più.

Questo è ciò che costa il vero SEO. Chiunque ti citi di meno ti offre anche un livello di servizio inferiore, e indovina un po ‘? Se i tuoi concorrenti pagano di più, probabilmente ti batteranno nel gioco SEO.

7. Considera i loro altri servizi.

Forse hai solo bisogno di SEO, ma hai mai bisogno di web design, programmazione, gestione PPC, content marketing, infografiche, social media, ecc.? Dai un’occhiata agli altri servizi dell’azienda SEO che stai prendendo in considerazione e pensa se potresti aver bisogno di quei servizi lungo la strada. Andare con un’azienda che fa davvero bene una cosa potrebbe essere la scelta giusta per te, ma se pensi di aver bisogno di molte cose diverse, considera l’assunzione di un’azienda integrata che fa tutto.

Suggerimento bonus: fidati della tua agenzia SEO.

Se fai tutto quanto sopra e sei sicuro di lavorare con una buona azienda, fidati di loro. Ho visto troppi clienti intervenire e iniziare la microgestione (“Voglio che tu concentri il mio intero budget per arrivare al numero 1 per questa parola chiave!”) E questa è una ricetta per il disastro. Nelle operazioni militari c’è qualcosa chiamato “Obiettivo strategico generale”.

Poiché nessuna strategia militare sopravvive al primo contatto con il nemico, e la leadership non è sempre lì per dare indicazioni dettagliate, viene dato l’ordine di “prendere quella collina” e poi spetta agli uomini a terra capire nella foga del combattere il modo migliore per raggiungere l’obiettivo. Buone aziende di SEO operano bene in circostanze simili: dai loro un obiettivo e lascia che utilizzino la loro esperienza per arrivarci nel modo migliore.

Bonus, suggerimento bonus: impegnati per il giusto obiettivo.

Se dai alla tua azienda di SEO il compito di arrivare al numero 1 per una determinata parola chiave, potrebbero avere successo, ma potrebbero comunque fallire. Perché? Perché non ti interessa davvero che il tuo sito web si posizioni al primo posto per una determinata parola chiave. Quello che ti interessa sono i risultati che pensi che la classifica # 1 per quella parola chiave ti darà. Invece di concentrarti sul posizionamento e darlo come obiettivo alla tua azienda SEO, parla dei risultati che desideri. Cose come lead, vendite e obiettivi di fatturato sono buoni obiettivi. Le classifiche e persino i livelli di traffico possono essere fuorvianti.

Non ti ci vorrà molto tempo o sforzi per seguire i miei consigli. Ti costerà molto meno seguire questi suggerimenti che assumere una nuova società di SEO in sei mesi dopo che quella che hai assunto non ha funzionato. In bocca al lupo!

Josh Steimle è il CEO di MWI, una società di SEO … ehm, un’agenzia di marketing digitale con uffici negli Stati Uniti e a Hong Kong. È autore di Chief Marketing Officer at Work: How Top Marketers Build Customer Loyalty (Apress, 2016), scrive per Forbes, Mashable, TechCrunch e una miriade di altre pubblicazioni, ama parlare agli eventi del settore del marketing e può essere trovato su il suo blog o su Twitter @joshsteimle.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *