La lista di controllo SEO locale definitiva: classifiche e reputazione migliori

La lista di controllo SEO locale definitiva: classifiche e reputazione migliori

Elaborare una strategia SEO locale efficiente ed eseguirla bene è una sfida difficile. Per aiutarti ad avere successo, offriamo questo elenco di controllo per darti una struttura.

I passaggi in questo articolo possono aiutarti a ottimizzare una strategia che attirerà e acquisirà clienti locali dal tuo pubblico di destinazione.

Nota del redattore: se vuoi iniziare con alcune nozioni di base sulla SEO locale, vai alla nostra guida su Cos’è la SEO locale.

La nostra lista di controllo suddivide le tue attività SEO locali in quattro passaggi principali:

  1. Configurazione del profilo Google My Business

  2. Ottimizzazione del tuo sito web per la SEO locale

  3. Guardare la tua reputazione online

  4. Monitoraggio delle prestazioni SEO locali

Parliamo di ogni punto della nostra lista di controllo in modo più dettagliato.


Google My Business

La prima cosa che dovresti controllare dalla tua lista di controllo SEO locale è configurare la tua pagina Google My Business.

Perché la configurazione del profilo Google My Business è importante per la SEO locale?

Un profilo di Google My Business ti consente di essere più visibile su Ricerca Google e Google Maps dove i tuoi potenziali clienti possono trovare le tue informazioni.

Avrai il tuo profilo in cui puoi aggiungere le informazioni, le foto e le recensioni della tua attività commerciale direttamente nei risultati di ricerca.

Per impostare la tua, aggiungi la tua attività o rivendica l’attività esistente su Google Maps. Offerte di Google istruzioni con un video utile qui.

Scegli la migliore categoria aziendale

Un passaggio importante in questo processo è scegliere la categoria più pertinente per la tua attività.

In termini di SEO, scegliere questa categoria è come scegliere la parola chiave di destinazione principale del tuo sito che descrive il tuo prodotto o servizio.

A partire dal 2020, ci sono vicino a 4.000 categorie puoi scegliere di etichettare la tua attività.

Ti consigliamo di scegliere una categoria che non si applica solo alla tua attività ma che sarà anche un termine di ricerca popolare.

Ad esempio, se hai un campo estivo di pesca, puoi scegliere “Campo di pesca” o “Campo estivo”.

Se inserisci questi due termini in SEMrush per una panoramica delle parole chiave, vedrai che il “Campo estivo” ha ottenuto molte più ricerche (in media 1,3 mila contro 49,5 mila mensili negli Stati Uniti).

Esistono tantissimi modi per ottimizzare ulteriormente la scheda della tua attività commerciale, che trattiamo nella nostra guida definitiva a Google My Business.

I dettagli che aggiungi al tuo profilo saranno apprezzati dai potenziali clienti che effettuano ricerche online, in quanto potrebbero aiutare a rispondere ad alcune delle loro domande o dubbi sulla scelta della tua attività.

In conclusione, la tua lista di controllo per GMB è:

  • Crea la tua pagina

  • Richiedi / aggiungi / verifica il tuo profilo

  • Scegli la categoria che fa per te

  • Ottimizza il tuo profilo con immagini e informazioni sulla tua attività

Ottimizzazione del sito web

Ora, come puoi ottimizzare il tuo sito web aziendale locale per la SEO locale?

In generale, dovrai seguire le basi della SEO come qualsiasi altro sito web:

  • Creazione di contenuti di alta qualità

  • Ottimizzazione delle tue pagine per parole chiave target

  • Crea collegamenti a quelle pagine

Quindi, ci sono un paio di fattori di ranking che diventano più importanti per la SEO locale come la gestione delle citazioni e l’ottimizzazione per i dispositivi mobili.

La gestione delle citazioni è importante perché aiuterà Google a fidarsi della tua attività quando vede citazioni più coerenti del nome, dell’indirizzo, del numero di telefono e di altre informazioni della tua attività.

L’ottimizzazione per i dispositivi mobili è importante per il numero di persone che cercano servizi locali mentre utilizzano il proprio smartphone.

Puoi iniziare unendo le tue citazioni con la gestione degli elenchi e controllando il tuo SEO tecnico con Site Audit.

Gestione delle citazioni

Innanzitutto, mostra chiaramente le informazioni sulla tua attività commerciale sulla home page o nel piè di pagina in modo che i visitatori possano trovarle facilmente. Ciò significa il tuo NAP (nome, indirizzo e numero di telefono) e altre informazioni importanti.

Queste informazioni devono essere coerenti con ogni citazione al fine di inviare segnali di fiducia ai motori di ricerca. Informazioni contrastanti su un’azienda possono avere un impatto negativo sul tuo SEO.

Questo problema può essere risolto con la gestione delle citazioni.

Per gestire le tue citazioni locali su SEMrush, puoi utilizzare lo strumento di gestione delle inserzioni.

Basta inserire le informazioni sulla tua attività e SEMrush farà il resto per assicurarti che le informazioni sulla tua attività vengano visualizzate in modo coerente su tutti i principali siti di citazioni sul Web (inclusi Facebook, Google My Business, Pagine Gialle e altro).

Audit tecnico SEO

Successivamente, dovrai identificare i problemi tecnici dei tuoi siti web che potrebbero influire sulla capacità di Google di trovare le tue pagine web.

A tale scopo, eseguire lo strumento Site Audit per ricevere un elenco dei principali errori, avvisi e notifiche, nonché istruzioni su come risolvere ogni problema.

Cose semplici come correggere eventuali pagine danneggiate, scrivere tag del titolo e meta descrizioni e avere collegamenti interni ottimizzati faranno molto per il futuro successo SEO.

Per controllare il livello di ottimizzazione del tuo sito per i dispositivi mobili, scegli semplicemente di eseguire la scansione della versione mobile del tuo sito nelle impostazioni di configurazione.

Per ulteriori suggerimenti sulla SEO per dispositivi mobili, consulta la nostra Guida per principianti.

Costruzione di collegamenti locali

Quindi, hai configurato Google My Business, gestito il resto delle tue citazioni e ora hai un elenco di problemi tecnici da affrontare per migliorare il tuo sito. Cos’altro puoi fare?

Le basi del link building si riducono alla semplice creazione di connessioni. Potete stabilire collegamenti nella vostra comunità locale e, a vostra volta, ricevere collegamenti da altri siti Web?

Puoi creare contenuti a cui altri siti nella tua nicchia vorranno collegarsi?

Essere collegati a blog locali, attività commerciali limitrofe o altri siti Web sulla tua nicchia o settore specifico potrebbe fare molto per migliorare il tuo SEO.

In SEMrush, puoi configurare lo strumento Link Building per raccogliere potenziali clienti per il tuo dominio a cui puoi rivolgerti per creare nuovi collegamenti.

Leggi questo post del blog per saperne di più su come creare collegamenti.

Markup dello schema per SEO locale

Il markup dello schema può aiutare un’azienda locale a presentarsi e apparire in speciali funzionalità SERP come caroselli e caselle di risposta.

Ad esempio, ecco alcuni markup dello schema rilevanti per l’attività locale:

Questi markup aiutano i motori di ricerca a comprendere meglio e a fidarsi del tuo sito.

Puoi vedere quanto del tuo sito web (se presente) utilizza eventuali markup nel rapporto Markup del nostro Site Audit. Questo rapporto ti dice anche se qualcuno dei tuoi markup non è attualmente valido.

Per ulteriori informazioni su come iniziare con lo schema, consulta questa Guida per principianti ai dati strutturati.

In conclusione, la tua lista di controllo per l’ottimizzazione del sito web è:

  • Correggi le citazioni con Gestione elenchi

  • Esegui un controllo del sito (NOTA: assicurati di essere ottimizzato per i dispositivi mobili)

  • Ottieni backlink rilevanti a livello locale

  • Aggiungi markup dei dati strutturati

Reputazione online

La tua reputazione online è un fattore fondamentale per conquistare nuovi potenziali clienti che cercano servizi locali online.

Puoi gestire la tua reputazione in diversi modi:

  • Raccogli recensioni positive su Google, social media e piattaforme di recensione.

  • Coinvolgi i clienti sui social media.

Come utilizzare la gestione delle recensioni per le attività commerciali locali

La prima cosa che puoi fare per ottenere più recensioni online è semplicemente chiederle ai tuoi clienti.

Google offre effettivamente un file Kit di marketing dove puoi ottenere adesivi, poster e altro ancora gratuiti per incoraggiare le persone a recensirti su Google.

Quando inizi a ricevere recensioni, rispondi per dimostrare di essere coinvolto con i tuoi clienti. Fai loro sapere che apprezzi le loro recensioni positive e di avere una risposta o scuse per eventuali recensioni negative.

Puoi rivedere tutte le tue recensioni online nello strumento di gestione delle inserzioni su SEMrush se vai alla scheda Recensioni.

Se hai impostato una posizione Premium, puoi persino rispondere direttamente a quelle recensioni su GMB e Facebook da SEMrush!

Come gestire la reputazione interagendo con i clienti sui social media

I social media ti offrono una grande opportunità per entrare in contatto con il mercato locale e parlare direttamente con i clienti.

Ma gestire la tua rappresentazione su più canali non è un lavoro facile.

Per semplificare le cose, puoi utilizzare uno strumento di pianificazione come il Poster dei social media per pianificare i tuoi post in anticipo e rimanere al passo con i tempi:

  • Pianifica domande e sondaggi su Twitter per ottenere suggerimenti dai tuoi clienti.

  • Condividi happy hour o offerte su Facebook.

  • Pubblica immagini del tuo negozio / servizio / personale amichevole su Instagram.

  • Avvia un seguito su Pinterest se gestisci un’attività visivamente accattivante.

Tutti questi canali possono essere gestiti e analizzati con il Social Media Toolkit su SEMrush, che presenta 3 strumenti:

  • Poster di social media

  • Tracker dei social media

  • Analisi dei social media

In conclusione, la tua lista di controllo per la reputazione online locale è:

  • Chiedi ai tuoi clienti le recensioni di persona

  • Rispondi alle recensioni su GMB e Facebook

  • Coinvolgi il tuo pubblico sui social media con uno strumento di pianificazione

Monitoraggio

Infine, dovrai monitorare l’impatto dei tuoi sforzi, vale a dire la tua visibilità sulla ricerca di Google e Google Maps, nonché nei pacchetti locali e pacchetti di hotel e altre funzionalità SERP che si trovano sulle SERP di destinazione.

Per impostare una campagna di monitoraggio, vai a Monitoraggio della posizione e configura lo strumento per monitorare le parole chiave di destinazione nella tua area di destinazione. Le opzioni per il targeting includono Paese, stato (negli Stati Uniti), città e persino codice postale.

A seconda del livello del tuo account, puoi monitorare più tipi di dispositivi e posizioni nello stesso progetto.

La tua campagna si aggiornerà quotidianamente con le posizioni attuali del tuo sito e dei concorrenti in modo da non perdere mai un cambiamento nelle posizioni di nessuno.

Una volta impostata la tua campagna di monitoraggio della posizione, puoi filtrare il rapporto per trovare le parole chiave con le funzioni SERP.

I filtri possono includere pacchetti locali, pacchetti di hotel, immagini, snippet in primo piano e altri risultati speciali a cui puoi indirizzare (ricorda: i markup dello schema possono aiutare con questo!).

Infine, se desideri monitorare le tue posizioni in Google Maps, puoi farlo con una posizione premium in Gestione inserzioni.

Una volta che la tua posizione è impostata su Premium, puoi configurare la tua mappa termica con le dimensioni del raggio desiderate (miglia o km) e le dimensioni della griglia (3×3, 5×5 o 7×7).

Questa mappa aggiornerà le tue posizioni ogni mese. Ciò ti consente di vedere come ti classifichi in posizioni molto precise all’interno della tua area e come cresce la tua visibilità.

Entrambi questi metodi di tracciamento offrono ottime immagini e report per trovare punti di crescita e aree che devono ancora essere migliorate nel corso della tua campagna SEO.

In conclusione, la tua lista di controllo per il monitoraggio locale è:

Altre liste di controllo

Hai trovato utile questa checklist? In tal caso, abbiamo altre checklist per i SEO che puoi controllare ora:

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Search Engine Optimization.

Write a Comment