7 strategie di link building sempreverdi

7 strategie di link building sempreverdi

Niente cambia di più nella SEO della costruzione di link.

Dal primo aggiornamento di Google Penguin, l’algoritmo continua a stringere le viti su molti tipi di pratiche di collegamento. Tuttavia, ci sono alcune tattiche di link building che resisteranno alla prova del tempo.

Le sette strategie di link building sempreverdi che ti mostrerò non solo produrranno una crescita organica sostanziale, ma manterranno anche il tuo sito al sicuro da eventuali aggiornamenti futuri che interessano i link.

Facciamo un salto.

1. Costruzione di collegamenti interrotti

I collegamenti interrotti non scompariranno presto, il che significa che ci sono molte opportunità per sfruttarli. Anche i migliori dei migliori siti Web hanno occasionalmente collegamenti interrotti in contenuti obsoleti. Il bello di sostituire un collegamento interrotto con il proprio è che la pagina di collegamento sarà generalmente invecchiata, avrà una forte Page Authority (PA) e avrà forti segnali di fiducia. Questa ricetta fornirà al tuo sito web incredibili link equity e fiducia.

Per prima cosa, come trovi queste opportunità?

Le pagine delle risorse sono i frutti più bassi, quindi dovresti iniziare la tua ricerca lì. Una semplice stringa di ricerca come “parola chiave + risorse” o “parola chiave + link suggeriti” ti offrirà numerose opzioni. Non esagerare con la ricerca di un sacco di query diverse perché ti ritroverai con un mucchio di dati duplicati. In media, dovresti cercare di trovare almeno 50-100 pagine con potenziali collegamenti interrotti.

Ora che hai le potenziali pagine, come fai a trovare i collegamenti interrotti?

Uso personalmente l’estensione Check My Links per Google Chrome.

Dopo aver installato l’estensione, vai semplicemente alla pagina potenziale e fai clic sull’icona rossa e verde nell’angolo a destra.

Tieni traccia di tutti i collegamenti interrotti in un file excel in modo da poterli ordinare in base alla qualità. Le tue opportunità di alto livello dovrebbero essere le più rilevanti e avere una forte PA e DA. Idealmente, la pagina di destinazione dovrebbe avere un flusso di fiducia per argomenti pertinenti al tuo sito web. Evita le pagine con link in uscita di bassa qualità a “quartieri cattivi”.

Ora che hai identificato le opportunità di primo livello, puoi sfruttare i contenuti che hai già o scrivere nuovi contenuti per abbinare il collegamento interrotto originale. La produzione di contenuti altamente pertinenti che migliorano l’originale aumenterà le tue possibilità di successo nell’acquisizione di link. Nel peggiore dei casi, avrai un contenuto che ha dimostrato di funzionare bene.

È ora il momento di fare il outreach e sostituire i collegamenti interrotti con i tuoi. Non complicare eccessivamente questo. Puoi farlo da solo o assumere un assistente virtuale (VA) per inviare e-mail. Consiglio quest’ultimo in modo da poter concentrare il tuo tempo su attività di alto livello. Questo articolo di Moz ha alcuni eccellenti modelli di posta elettronica che puoi utilizzare.

2. Alternativa White Hat ai PBN

Per molto tempo sono stato immerso nelle reti di blog privati ​​fino a quando ho capito che stava uccidendo il tempo del mio team oltre che il mio. Detto questo, volevo trovare un modo per sfruttare la potenza dei PBN senza dover assumersi il rischio e il tempo necessari per creare e gestire una rete. È stato allora che ho scoperto cosa ho coniato “l’alternativa white hat ai PBN. ”

In sostanza, stai sfruttando la potenza dei domini scaduti senza mai dover creare un sito. Stai semplicemente estraendo i link del dominio scaduto e informando il webmaster che si stanno collegando a un sito web / risorsa morto.

Per trovare queste opportunità, dovresti utilizzare i seguenti strumenti:

  • DomCop.com
  • ExpiredDomains.net
  • Freshdrop.com

Il mio preferito è DomCop.com perché ti permette di filtrare in base al Topical Trust Flow. Questa metrica può aiutarti a trovare più rapidamente i domini scaduti pertinenti e iniziare a estrarre il loro profilo di collegamento.

Dopo aver trovato un dominio pertinente per il tuo settore, gettalo semplicemente in Ahrefs o Majestic, esporta i link, dai la priorità ai link in base alla qualità e segui la stessa strategia di sensibilizzazione che hai fatto nella sezione di costruzione di link interrotti.

3. Post rilevanti per gli ospiti di nicchia

Prima di impazzire con le tue citazioni di Matt Cutts, lascia che ti spieghi. I post degli ospiti rilevanti su siti Web REALI sono ancora i collegamenti più potenti che puoi acquisire. Notare l’importante parola chiave “REAL”. I siti Web reali hanno traffico reale, collegamenti reali, attività sociale reale e coinvolgimento reale degli utenti. Questi sono i siti su cui concentrare i tuoi sforzi.

Ci sono centinaia di articoli ripetitivi su come ottenere i post degli ospiti, quindi non ti annoierò. MA, voglio parlare brevemente di ciò che viene classificato come un buon guest post. Cercare opportunità di guest post è facile, ma filtrare la spazzatura e decidere dove concentrare le tue energie è molto più difficile.

Come regola generale, un guest post che dovresti acquisire dovrebbe soddisfare i seguenti criteri:

  • Dovrebbe avere rilevanza a livello di sito
  • Deve avere pertinenza a livello di pagina
  • Dovrebbe avere contenuti accattivanti e unici
  • Dovrebbe avere una comunità di utenti che condividono, commentano e collegano al suo contenuto
  • Dovrebbe avere un buon grado di Alexa
  • Dovrebbe avere un’autorità di dominio decente (DA)
  • Dovrebbe avere un flusso di fiducia topico pertinente (non richiesto, ma consigliato)

4. Link “Notizie” dell’Alta Autorità

Ottenere collegamenti da agenzie di stampa e siti di super autorità sarà sempre una strategia sostenibile. Quando dico “super” siti autorevoli, parlo di Huffington Post, Forbes, ESPN e molti altri. È estremamente difficile ottenere collegamenti su questi punti vendita, ma quando lo fai è molto gratificante. In primo luogo, stai diventando una pazza autorità e fiducia nei collegamenti. In secondo luogo, stai costruendo l’equità del marchio essendo menzionato da autorità così fidate. Infine, questi siti ti invieranno tonnellate di traffico di referral di qualità che probabilmente si convertiranno in abbonati, vendite o qualsiasi cosa tu stia cercando di realizzare sul tuo sito.

Ok, quindi ora che l’ho pubblicizzato, come si ottengono effettivamente questi collegamenti?

Non ti piacerà la mia risposta …

Devi costruire la tua autorità nel tuo settore.

Quindi, se sei uno scrittore di sport e vuoi entrare su ESPN, devi convincerti del motivo per cui le tue intuizioni valgono qualcosa. L’obiettivo di ogni azienda dovrebbe essere quello di diventare un’autorità nel rispettivo settore. Ma la verità è che questo richiede molto tempo.

C’è un’alternativa che puoi iniziare a utilizzare oggi …

HARO.

Lo so, sono vecchie notizie, ma è un modo semplice per essere presenti su siti ad alta autorità senza bisogno di essere una super autorità. Sì, se possiedi una comprovata esperienza nel tuo campo avrai una percentuale di successo maggiore, ma quasi tutti possono trarre vantaggio da HARO.

5. 404 Link Reclamation

404 link reclamation è la prima strategia di link building che la mia agenzia impiega con ogni nuovo cliente. Questo perché è semplicissimo, ma è anche molto efficace.

È abbastanza semplice: trova 404 pagine sul tuo sito web e identifica quali pagine hanno link equity. Successivamente, reindirizzi 301 le pagine con link equity alla tua home page oa una pagina interna pertinente. Preferisco la homepage perché invierà link equity in tutto il sito.

Per trovare errori 404 sul tuo sito web, utilizza le seguenti strategie:

Strumenti per i Webmaster di Google: vai alla sezione “Scansione”, fai clic su “Errori di scansione” e fai clic sulla scheda “Non trovato”. Boom. Ci sono i tuoi errori 404 che Google ha scansionato.

Scarica le pagine 404 ed esegui un’analisi batch con Majestic o Ahrefs. Per Majestic, vai a “Strumenti”, “Strumenti mappa link” e “Link a ritroso in blocco”. Per Ahrefs, vai a “Labs” e “Batch Analysis”.

Identifica quali pagine hanno link equity e reindirizzale 301.

6. Menzioni di brand non collegate

Sebbene alcuni credano che Google accrediti menzioni di marchi non collegati, preferirei avere solo il collegamento succoso. Non importa se tra un minuto, un anno o 10 anni, ci saranno sempre persone che parleranno del tuo marchio e non si collegheranno ad esso. È allora che salti e assicurati di collegare quelle menzioni.

Come?

La strategia di menzione del marchio non collegata richiede tre passaggi:

  • Trova menzioni non collegate
  • Crea la presentazione
  • Aggiungere valore

Per trovare menzioni di brand non collegate, vai su Google e utilizza le seguenti stringhe di ricerca:

“Nome del tuo marchio” –site: yourwebsite.com

“Il nome del tuo marchio” –site: yourwebsite.com blog

Una volta che hai una bella lista, dovrai sviluppare una “presentazione” per la divulgazione. La buona notizia è che la maggior parte delle menzioni del tuo marchio saranno positive, quindi ottenere un collegamento alla fonte non dovrebbe essere troppo difficile.

Tutto ciò che devi davvero sottolineare è che i loro lettori otterrebbero più valore avendo l’opportunità di visitare effettivamente il tuo sito.

Per aumentare il tasso di risposta, potresti provare ad aggiungere un valore nell’email. Non deve essere niente di folle. La mia strategia preferita è dire loro che promuoverai la pagina con i tuoi follower. In questo modo, entrambe le parti ottengono valore e crescono.

Puoi anche impostare gli avvisi di Google o utilizzare Mention.net per monitorare il “rumore” del tuo marchio su base giornaliera.

7. Piramide di collegamento cappello bianco

Alcuni costruttori hardcore di link white hat avranno un attacco di panico quando sentiranno la frase “link pyramid”. Questo perché è stato associato negativamente al SEO black hat. Tuttavia, quello che sto per mostrarti è una strategia white hat e un ottimo modo per aumentare la presenza del tuo marchio online.

L’aspetto principale della strategia è aumentare la forza dei tuoi collegamenti già esistenti. Ciò può essere ottenuto attraverso altri collegamenti white hat o attraverso l’aumento dell’attività sociale.

Personalmente, preferisco la piramide dei post degli ospiti. Questo processo invierà enormi link equity, traffico di referral e segnali di marca attraverso tutti i tuoi post pubblicati.

In cima alla piramide, avrai il tuo guest post di altissima qualità o la menzione del marchio collegato. Man mano che scendi nella piramide, diminuirai la qualità per avere più quantità. Tieni presente che anche i post degli ospiti “medi” provengono da siti Web reali con traffico reale. L’unica differenza è che questi post degli ospiti sono più facili da ottenere.

Potresti chiedere “perché non creare un collegamento diretto al tuo sito?”

La mia risposta: la formula espande l’influenza del tuo marchio e crea l’enorme autorità per il tuo miglior collegamento. Puoi ancora collegarti al tuo sito di denaro dagli articoli di livello inferiore, ma l’obiettivo è inviare segnali di link equity e brand a tutte le tue pubblicazioni.

Questo è tutto

È abbastanza sicuro dire che queste sette strategie di link building resisteranno alla prova del tempo. Come qualsiasi altra strategia, non inviarli spam o abusarne. Concentrati sulle relazioni e crea solide basi per la tua attività. Si suppone che i link portino l’esposizione del tuo marchio, non manipolino Google.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Social media.

Write a Comment