Un progetto di campagna pubblicitaria LinkedIn per raggiungere i leader B2B

Un progetto di campagna pubblicitaria LinkedIn per raggiungere i leader B2B

Da quando Reid Hoffman ha lanciato LinkedIn dal suo soggiorno nel maggio 2003, è diventato un colosso del social marketing. Ora si vanta 500 milioni di membri e più di 260 milioni di loro accedere alla piattaforma ogni mese.

Anche, 40 milioni di questi utenti accedono quotidianamente alla piattaforma. Questo tipo di numeri non può essere ignorato.

Se vuoi raggiungere i leader B2B con il tuo marketing a pagamento, devi dare un’occhiata da vicino alla piattaforma. So che ha funzionato per le campagne su cui abbiamo lavorato.

Diamo quindi un’occhiata più da vicino ad alcuni dei tipi di annunci che puoi pubblicare su LinkedIn e perché credo che più persone dovrebbero utilizzare la piattaforma.

Considera questo il tuo progetto.

Perché LinkedIn Ads?

Semplicemente?

È dove si trova il tuo pubblico di destinazione

LinkedIn è dove si trovano molti dei leader B2B.

Secondo LinkedIn stesso:

È difficile discutere contro LinkedIn stesso. È il luogo in cui le persone vanno alla ricerca di contenuti relativi al lavoro e creano collegamenti relativi al lavoro. È per professionisti e utilizzato da professionisti – quotidiano.

Certo, questo accade su piattaforme come Twitter e Facebook, ma queste piattaforme sono anche piene di familiari e amici. Sappiamo tutti troppo bene che è facile distrarsi da contenuti e post che non sono legati al lavoro.

LinkedIn non ha la sensazione rilassata che hanno la maggior parte delle piattaforme di social media. È la piattaforma dei social media per il lavoro.

Se desideri un buon ROI per il tuo marketing B2B, ho scoperto che gli annunci di LinkedIn sono spesso migliori di Facebook o Twitter. Allora perché lo preferisco rispetto alle altre piattaforme di social media per raggiungere i leader B2B?

Il targeting è simile a Facebook, ma è più facile raggiungere le persone che desideri

Sebbene piattaforme come Facebook abbiano un incredibile targeting degli annunci (posizione, lingua, istruzione, pubblico personalizzato, comportamento, acquisti recenti e persino a quali enti di beneficenza donano), è comunque facile per il tuo marketing perdersi nel rumore e nelle distrazioni.

Come con Facebook, su LinkedIn, puoi suddividere il targeting per nome dell’azienda, titoli di lavoro e settore. Finora è lo stesso di Facebook; è questo che stai pensando?

I leader B2B sono a corto di tempo, devono prendere decisioni veloci e la due diligence nella ricerca delle aziende con cui lavorano può essere stressante.

In uno studio con AIG, LinkedIn ha mostrato come ha distribuito i propri contenuti a oltre 100mila professionisti in un periodo di sei mesi, aumentato i propri follower di 270mila e migliorato la portata dei propri contenuti con 68mila impegni sociali aggiuntivi.

Eventuali svantaggi?

Se c’è uno dei principali svantaggi di LinkedIn Ads, è il costo.

Secondo a questo rapporto – che ha analizzato 300 milioni di dollari di spesa pubblicitaria – il CPC medio per gli annunci di Facebook era di $ 0,97.

Adstage mettere insieme un rapporto che ha analizzato 2,5 miliardi di impressioni di annunci e 3,4 milioni di clic nel 2018. Hanno trovato un CPC di $ 5,26.

Quali sono i migliori tipi di annunci che puoi utilizzare per raggiungere i leader B2B?

Contenuto sponsorizzato

Allora, qual è il contenuto sponsorizzato? Come suggerisce il nome, questo è un modo per promuovere i contenuti creati da te e dalla tua azienda. Ti consente di creare un pubblico di destinazione e condividerlo con loro. Pensalo come i post sponsorizzati su Facebook.

Il contenuto sponsorizzato può presentarsi sotto forma di (ma non limitato a):

Se desideri raggiungere i leader B2B, mostrare la tua esperienza nel tuo campo è un ottimo modo per farlo. I leader B2B vogliono lavorare con esperti.

Vantaggi dei contenuti sponsorizzati

  • Ti consente di caricare immagini accattivanti e degne di un clic.

  • È facile iniziare.

  • Puoi sperimentare con immagini diverse e messaggi diversi.

  • Puoi promuovere solo i contenuti che desideri vengano visualizzati dai leader B2B.

  • Aiuta a guidare i lead e a costruire la consapevolezza del marchio.

  • Puoi utilizzare annunci di feed diretti per testare gli annunci.

  • Utilizzando il tag Insight di LinkedIn, puoi tenere traccia di lead e conversioni.

Aspetti negativi dei contenuti sponsorizzati

  • Uno dei modi più costosi per utilizzare LinkedIn Ads.

  • I conteggi delle impressioni tendono ad essere inferiori rispetto agli annunci di testo.

  • I tassi di conversione * possono * essere inferiori.

Best practice per i contenuti sponsorizzati

Stai pensando di iniziare con i contenuti sponsorizzati? Ecco alcuni dei miei migliori consigli per ottenere il massimo da loro.

  • Sii specifico con il tuo targeting; non vuoi sprecare soldi.

  • Assicurati che i titoli non siano più lunghi di 150 caratteri per garantire un coinvolgimento ottimale: la brevità è la chiave.

  • Riutilizza il tuo contenuto il più possibile; tu vuoi assicurati di ottenere il più possibile da tutto ciò che crei.

  • Mescola: usa condivisioni di diapositive, video, immagini diverse e non usare mai foto stock.

Suggerimenti avanzati

  1. Il panorama dei contenuti sponsorizzati può essere rumoroso; devi assicurarti di distinguerti dalla massa. Quando creo una campagna di contenuti sponsorizzati, mi piace ricordare I 6 principi di persuasione di Robert Cialdini, in particolare Autorità. Se hai contenuti che stai cercando di promuovere e hai influencer che lavorano nella tua attività, prova a inserirli negli annunci. Se le persone possono vedere che hai esperti nei tuoi annunci, è probabile che faranno clic. Puoi anche contattare gli influencer del tuo settore per citazioni da aggiungere alle tue campagne.

  2. Scegli solo i tuoi contenuti più forti. Uno dei problemi che vedo con i contenuti sponsorizzati su LinkedIn è che le persone che pubblicano gli annunci sembrano aver scelto il contenuto quasi a caso. Se hai il budget per pubblicare annunci, allora hai il budget per creare il contenuto che il tuo pubblico scelto potrebbe trovare utile. Non ridurre il contenuto quando paghi per promuoverlo.

Annunci di testo LinkedIn

Se hai mai fatto un PPC, la formattazione degli annunci di testo di LinkedIn ti sarà familiare. Funzionano in modo molto simile agli annunci a pagamento su Google e Bing.

Puoi utilizzare gli annunci di testo per indirizzare il traffico al tuo sito web o alla pagina della tua azienda, proprio come gli altri formati di annunci.

Vantaggi degli annunci di testo

  • Puoi impostare il budget e controllare i costi.

  • È velocissimo iniziare.

  • È facile testare e modificare la messaggistica per ottenere il miglior ROI.

  • Puoi assicurarti di raggiungere solo il pubblico giusto.

  • Può essere più economico di altre forme di pubblicità.

  • Non hai bisogno di un team di progettazione che ti aiuti a realizzare gli annunci.

Aspetti negativi degli annunci di testo

Gli annunci di testo sono un ottimo modo per immergerti nella pubblicità di LinkedIn in quanto non sono troppo costosi. Se pensi che questo sia il posto migliore per iniziare, ecco alcuni suggerimenti per te.

Best practice per gli annunci di testo

  • Diventa il tuo pubblico di destinazione per il massimo impatto.

  • Come con PPC, disattiva tutti gli annunci che non hanno un buon rendimento.

  • Non dimenticare mai di includere un forte CTA.

  • Assicurati di condurre test A / B.

Suggerimenti avanzati

  1. Molte persone che utilizzano gli annunci di testo di LinkedIn useranno la funzione per indirizzare le persone in base al titolo di lavoro, ma non creano una copia mirata per abbinare quei titoli di lavoro. Penso che sia uno dei modi più efficaci per aumentare il CTR sui tuoi annunci. Quando il testo dell’annuncio è personalizzato per la persona che lo vede, è più probabile che faccia clic.

  2. Allo stesso modo, puoi assicurarti di aver personalizzato le tue pagine di destinazione nello stesso modo. Se il viaggio dell’utente dalla visualizzazione dell’annuncio al clic sull’annuncio e poi all’arrivo sulla tua specifica pagina di destinazione è senza soluzione di continuità, è più probabile che tu realizzi una conversione o convinca. La coerenza è la chiave.

InMail sponsorizzato

I messaggi InMail sponsorizzati sono una delle offerte più creative di LinkedIn. Ti consente di inviare un messaggio personalizzato direttamente nelle caselle di posta degli altri utenti.

Appare insieme a qualsiasi altro messaggio ricevuto dal tuo pubblico di destinazione, ma con un tag sponsorizzato.

Vantaggi dei messaggi InMail sponsorizzati

  • Come con altre forme di pubblicità, ti consente di eseguire l’iper-target in modo che i tuoi messaggi raggiungano solo le persone giuste.

  • Aiuta a guidare le conversioni attraverso CTA reattivi.

  • Può essere utilizzato per promuovere contenuti come articoli, grafica ed eBook.

  • A differenza di quando sono stati lanciati, ora sono self-service.

  • Non è così spam come potresti pensare: gli utenti ricevono solo un messaggio di posta sponsorizzato ogni sessanta giorni.

  • Consentono la personalizzazione.

Aspetti negativi dei messaggi InMail sponsorizzati

  • Devi scegliere con attenzione da chi inviare il messaggio; non ha senso che provenga da un membro importante del tuo team che non controlla i loro messaggi.

  • Possono essere considerati invadenti dall’utente.

  • Possono richiedere molto tempo per raggiungere tutti gli utenti desiderati.

Credo che il messaggio InMail sponsorizzato sia uno dei modi migliori per raggiungere i leader B2B; ti permette di connetterti direttamente con loro. Ecco alcune delle migliori pratiche che utilizzo durante la creazione di una campagna.

Best practice per i messaggi InMail sponsorizzati

  • Concentrati su un CTA: hai un tempo limitato per avere un impatto.

  • Assicurati di utilizzare la funzionalità di inserimento dinamico per includere il nome e il titolo professionale della persona a cui li stai inviando.

  • Assicurati che la riga dell’oggetto sia pertinente.

Suggerimenti avanzati

  1. Pensa a Inmail come faresti con una campagna di email marketing. Devi assicurarti che il messaggio sia personale e di aver utilizzato i campi dinamici.

2.Inmail ha la possibilità di aggiungere CTA specifici come parte del messaggio InMail. Se lavori come parte di un’azienda più grande o in un’agenzia, puoi estrarre i dati PPC o CRO per assicurarti di scegliere i CTA che hanno funzionato bene in altre campagne.

3. Inmail ti consente di creare fino a 100 varianti dei tuoi annunci. Se vuoi che abbia successo, allora hai bisogno di quante più varianti puoi mettere insieme. Inizia in piccolo e poi vedi quali messaggi e immagini stanno risuonando con il tuo pubblico: puoi quindi personalizzare gli annunci mentre procedi.

4. Assicurati di concentrarti sulle persone che ti stanno a cuore. Definisci i tuoi obiettivi prima di creare gli annunci e quindi utilizza questi obiettivi in ​​combinazione con la sezione Titoli di lavoro del software

Altre opzioni di annunci

LinkedIn offre una gamma di altre opzioni sotto forma di annunci di partner di marketing, annunci dinamici e annunci video, ma ho trovato i tre sopra menzionati il ​​modo migliore per raggiungere i leader B2B.

Devi adattare i tuoi messaggi e devi essere intelligente riguardo al targeting. Devi prepararti e pianificare.

Credo che una campagna che utilizza un mix di contenuti sponsorizzati, annunci di testo e messaggi di posta elettronica sponsorizzati sia il miglior progetto per LinkedIn. Mescolalo. Test. Prova tutto ciò che riesci a pensare e creerai una campagna di successo.

Con il giusto approccio, i leader B2B sono alla tua portata e risponderanno ai tuoi sforzi di marketing.

Immagini: LinkedIn, LinkedIn, LinkedIn

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di linkbuilding o se vuoi vedere altro di seo visita ora la sezione di seo per principianti

Write a Comment