Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Nuovi dati in AdWords, HTTPS e snippet in primo piano

Nuovi dati in AdWords, HTTPS e snippet in primo piano

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Nelle ultime settimane, Google ha preparato qualcosa per ognuno di noi. Per coloro che sono i primi ad adottare HTTPS, abbiamo sentito la notizia di alcuni grandi cambiamenti che attendono tutti a luglio 2018. Per coloro a cui piace tenere il passo con il budget di tutti gli altri, Alphabet ha pubblicato il rapporto annuale sui risultati dell’anno fiscale. E per coloro che stanno ancora speculando sul futuro di AdWords e stanno anticipando alcuni possibili impatti negativi dal machine learning, Google si è opposta a una nuova funzionalità all’interno del suo servizio pubblicitario.

Quindi, come sempre, iniziamo con il file Podcast Search Marketing Scoop su Facebook Live. Dal ruolo degli snippet in primo piano nella strategia di ricerca di Google al perfezionamento dei suoi servizi pubblicitari, Bridget Randolph, Jim Banks e ho coperto tutto per te:

Ascolta il nostro podcast su iOS e Android:

Per rimanere sintonizzati per il resto delle ultime notizie, aggiornamenti e modifiche di Google – sfortunatamente, non possiamo discuterne tutto nel nostro podcast – continua a leggere!

NOTIZIE DI RICERCA GOOGLE

Guida agli snippet in primo piano di Google

Quando Danny Sullivan è entrato a far parte di Google, molti webmaster si aspettavano una maggiore trasparenza quando si tratta di importanti aggiornamenti di Google e di tutte le piccole modifiche. E sembra che avessero ragione. Google ha rilasciato una guida molto dettagliata sugli snippet in primo piano o la cosiddetta “posizione zero”. Dalle definizioni ai tipi di snippet in primo piano e alle occasioni in cui compaiono nelle SERP, la guida ha tutto. Sottolinea che gli snippet in primo piano sono la soluzione migliore per la ricerca vocale e mobile, poiché la tradizionale dottrina delle “dieci linee blu” non funziona abbastanza bene per una ricerca non tradizionale. Gli sviluppatori di Google lavorano costantemente per migliorare la qualità delle SERP e ottimizzarle per vari formati di ricerca.

Fonte: Una reintroduzione agli snippet in primo piano di Google

Google Search Console è stato distribuito a tutti gli utenti

Google ha annunciato ufficialmente che la nuova versione beta di Search Console è stata finalmente distribuita a tutti gli utenti. Google sta ancora trasferendo gradualmente i rapporti dalla versione della console precedente a quella nuova, dopo aver chiesto agli utenti un feedback su quali funzionalità di Search Console utilizzano di più. In generale, la nuova Search Console si basa sul feedback degli utenti, con le sue idee principali provenienti da forum di assistenza, moduli speciali e un gruppo di beta-tester. Tuttavia, questa non è la fine, poiché Google continua a raccogliere i suggerimenti degli utenti per migliorare la funzionalità della sua Search Console. Quindi aspettiamo e vediamo cosa succede dopo.

Fonte: In che modo ascoltare i nostri utenti ci ha aiutato a creare una migliore console di ricerca

Controllo SEO proprio all’interno dell’estensione Lighthouse di Chrome

Il Faro L’estensione di Chrome sta introducendo una nuova funzione di controllo SEO per qualsiasi pagina web. La nuova funzione consente a sviluppatori e webmaster di condurre un audit SEO abbastanza semplice di una pagina web per ottenere alcuni approfondimenti sulle sue prestazioni e alcune idee su come migliorarlo. Esistono due modi per utilizzare la nuova funzionalità: puoi aggiungere l’estensione al tuo browser Chrome o utilizzare l’audit SEO dagli strumenti per sviluppatori disponibili su Chrome Canary. Al momento, Lighthouse offre alcuni controlli di base per gli errori di meta descrizione, hreflang e tag canonici.

Fonte: Avvio della categoria di audit SEO nell’estensione Lighthouse Chrome

Crea immagini più grandi per articoli AMP

Google ha ridefinito i propri requisiti per gli articoli ottimizzati per AMP. D’ora in poi, se vuoi che i tuoi contenuti appaiano nelle prime storie, le tue immagini dovrebbero essere larghe almeno 1.200 pixel e 800.000 pixel in totale. Sebbene l’ottimizzazione delle immagini sia piuttosto semplice, non dimentichiamoci del problema più grande con AMP: Google attualmente non mostra l’URL dell’editore.

Fonte: Google Now desidera immagini più grandi per gli articoli AMP

Gestisci il tuo viaggio direttamente dalla Ricerca Google

Gli utenti di dispositivi mobili possono ora prenotare i loro hotel e voli su Google. La nuova interfaccia è adatta per gli smartphone: puoi passare rapidamente dalla scheda “Voli” a “Hotel”. Ad esempio, se un utente sta cercando un viaggio a Sydney e cerca informazioni su quella particolare località, sarà anche in grado di rivedere le opzioni di volo e hotel (disponibili?) Per la prenotazione immediata. E per non perdersi nei tuoi viaggi, Google ha anche aggiunto una nuova funzione “I tuoi viaggi” che consente agli utenti di vedere tutte le informazioni sui loro accordi di prenotazione precedenti e futuri.

Fonte: Pianificare i viaggi in viaggio è diventato più semplice

NOTIZIE DI GOOGLE ADS

Nuove estensioni di Google AdWords

Google AdWords sta testando un altro tipo di estensione dell’annuncio automatico: il tempo di risposta alle email e il tempo medio di consegna. Al momento, sembra che gli utenti possano vedere solo l’una o l’altra estensione. I test sono attualmente in corso su un ambito limitato e sono disponibili solo per gli utenti statunitensi.

Fonte: Estensioni di Google AdWords: tempo di risposta alle email e tempo medio di consegna

Assistenza clienti tramite AdWords Express

Se utilizzi AdWords Express e hai impostato le chiamate come obiettivo, la nuova funzione di notifica è solo per te. Dopo aver parlato con un potenziale cliente che ha chiamato al telefono dopo aver visto il tuo annuncio Google, tu come inserzionista riceverai una notifica con un gentile promemoria per lasciare un feedback dopo ogni chiamata in modo che AdWords possa valutare la pertinenza del tuo targeting. Inoltre, la nuova funzionalità ti aiuterà anche a rintracciare le chiamate perse e ad assicurarti di aver richiamato per evitare problemi con i clienti delusi.

Fonte: Migliora le chiamate dei clienti con le notifiche di AdWords Express

Nuovi dati nella panoramica di Google AdWords

La nuova interfaccia di Google AdWords ora include nuovi widget Panoramica. Il primo si chiama “Spostamento dispositivo” e fornisce statistiche sul dispositivo su cui si trovano gli utenti quando vedono il tuo annuncio. Il widget viene visualizzato solo se Google AdWords rileva un cambiamento significativo o uno schema insolito. Il secondo, “In alto o altro”, si verifica quando la maggior parte delle impressioni che ricevi come risultato che il tuo annuncio si trova sopra i risultati di ricerca organici, quindi tale numero cambia in modo significativo. Puoi ottimizzare la tua strategia di offerta in relazione a questi widget.

Fonte: AdWords su Google Plus

I rivenditori di biglietti per eventi devono essere certificati per fare pubblicità su Google

Google AdWords sta rafforzando le sue regole pubblicitarie per i rivenditori e gli aggregatori di biglietti per eventi. Entrambi devono ora passare attraverso un processo di certificazione se vogliono continuare a fare pubblicità su Google. Tutto inizia con la compilazione di questo modulo di domanda. Questa procedura riguarda anche quegli inserzionisti che rivendono e sono fornitori primari di biglietti, ma coloro che servono solo come fornitori primari di biglietti possono sedersi e rilassarsi. La nuova regola si applica ai rivenditori in tutti i paesi senza eccezioni.

Fonte: Informazioni sulla certificazione per rivenditori di biglietti

NOTIZIE DI GOOGLE TOOLS

Chrome considererà tutti i siti HTTP non protetti da luglio 2018

Tutte le discussioni su HTTPS e HTTPS stanno diventando più reali: a partire da luglio 2018, Google Chrome contrassegnerà tutti i siti HTTP come “non sicuri”. Dopo il rilascio di Chrome 68, ecco cosa vedranno gli utenti nel proprio browser:

Permettetemi di ricordarvi che, sebbene la conformità HTTPS sia un fattore di ranking, è ancora considerata minore. Possiamo solo ipotizzare se Google intenda porre maggiormente l’accento sull’adozione di HTTPS, ma è abbastanza chiaro ora che prima o poi ogni sito web dovrà passare al protocollo HTTPS per evitare, come minimo, di spaventare gli utenti con un Contrassegno “non sicuro”.

Fonte: Un Web sicuro è qui per restare

Nuove funzionalità per Microsoft Office Docs in Google Drive

Google Drive ora consente agli utenti di lavorare con i documenti di Microsoft Office all’interno dell’unità. In precedenza, per aggiungere commenti a un file di Microsoft Office archiviato su Google Drive, gli utenti dovevano prima convertire il file in un documento Google. E ora puoi lavorare facilmente con i file – aggiungere note, assegnare azioni e menzionare i colleghi – direttamente all’interno del documento di anteprima sull’unità. Inoltre, puoi aggiungere commenti non solo ai file di Microsoft Office ma anche a PDF e immagini.

Fonte: Nuovi modi per commentare i file Microsoft (e altro) in Google Drive

Il bilancio di Google al 2017

Per coloro che non possono fare a meno di amare contare i soldi degli altri, Alphabet – il conglomerato che possiede Google – ha pubblicato i suoi risultati finanziari per il quarto trimestre del 2017 e per l’anno in totale. Il rapporto rivela le principali fonti di reddito e le principali voci di spesa di Google. Immergiti per familiarizzare con te stesso I risultati finanziari di Alphabet e per saperne di più sul gigante della ricerca.

Fonte: Alphabet annuncia i risultati del quarto trimestre e dell’anno fiscale 2017

Non dimenticare di lasciare i tuoi commenti e pensieri su tutte le ultime notizie di Google. E … come al solito, sintonizzati per il nostro prossimo scoop sul marketing di ricerca su Facebook Live che andrà in onda tra sole due settimane!

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Search Engine Optimization.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *