Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Nuovo strumento per annunci video, riprogettazione di Gmail, preparativi per il GDPR

Nuovo strumento per annunci video, riprogettazione di Gmail, preparativi per il GDPR

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Allaccia le cinture di sicurezza e entra nel nostro ultimo Google News Digest. Ultimamente sono state riprogettate molte cose in vari prodotti e servizi Google. Sembra che nelle ultime settimane il gigante della ricerca abbia posto molta enfasi sull’aspetto e sulla funzionalità. Ciò che è veramente interessante è che Google ha rilasciato un nuovo strumento per la pubblicazione di annunci video ad alto rendimento. Abbiamo parlato molto dei contenuti video e di come stanno guadagnando più popolarità e risultati.

ULTIME NOTIZIE?

Proprio il giorno in cui stava per uscire il nostro podcast Search Marketing Scoop, il nostro sensore ha iniziato a mostrare un flusso significativo sulla SERP di Google. Vediamo quali sono gli esperti di podcast Search Marketing Scoop di questa settimana: Barry Schwartz e Richard Fergie ho da dire su questa e altre notizie che influiscono sulla nostra presenza digitale.

? Il filtro Aspetto nella ricerca è ora disponibile nella nuova Search Console? insieme ad alcuni altri aggiornamenti visivi:

⬇️ Opzione di esportazione ora disponibile nella pagina dei dettagli di convalida? ️ Le colonne di confronto esportate ora hanno etichette pic.twitter.com/lYuQSVeftp

– Google Webmasters (@googlewmc) 11 aprile 2018

Fonti: Rapporto sul rendimento, nuova esperienza beta di Search Console; Twitter

Scoperte interessanti su Google

Google sta testando una nuova funzione SERP chiamata “Interesting Finds” che è ora disponibile nella ricerca mobile. La funzione supporta prevalentemente le pagine AMP. Ad esempio, se inserisci una query “quando è la festa della mamma” nella casella di ricerca, vedrai quattro risultati di ricerca in una griglia due per due. Hai anche la possibilità di fare clic sul pulsante “10+ altre storie” ed espandere i risultati. La funzione, a quanto pare, è finora disponibile solo sulla ricerca mobile. E non è chiaro a quale scala e in quali paesi si svolga l’esperimento.

Fonte: Google “Interesting Finds” mostra pagine AMP e altro

Pannelli di conoscenza locali Ottieni una nuova scheda

Google ha aggiunto una nuova scheda “Informazioni” a Local Knowledge Panels, disponibile principalmente per ristoranti, bar e altre attività. La scheda fornisce informazioni dettagliate su luogo, servizi, consegna, opzioni di pagamento, accessibilità e altro. Il test è iniziato nel mese precedente e la scheda è ora disponibile per tutti gli utenti.

Fonte: Google aggiunge la scheda “Informazioni” ai pannelli informativi locali

Local Pack sta ricevendo una riprogettazione?

Google sta sperimentando una mappa Local Pack ridotta a icona. Invece della mappa tradizionale con tre risultati di ricerca, ora possiamo vedere una mappa con un numero totale di risultati a cui è possibile accedere espandendo i risultati totali. Non sappiamo ancora la scala e la geografia del test.

@rustybrick I Goog testano un pacchetto di mappe ridotto a icona? pic.twitter.com/V2MoyWYBns

– Andrew Hagemann (@AndrewHagemann) 6 aprile 2018

Fonte: Twitter

Google My Business ora elenca i tuoi servizi

Google My Business ora consente agli imprenditori di specificare i servizi forniti dalla loro attività. L’opzione “Servizi” si trova nell’account Google My Business degli utenti. La funzionalità è stata implementata non solo per le società con sede negli Stati Uniti ma anche in altri paesi, sebbene non tutti i tipi di attività possano trarre vantaggio dall’opzione. Non abbiamo ancora sentito alcuna dichiarazione ufficiale da parte di Google in merito alla nuova funzionalità.

Fonti: Più SEO locali che vedono la funzione di modifica dei servizi di Google My Business; Google My Business ora ti consente di specificare un elenco di servizi

“Più risultati” nella SERP mobile

Google sta ufficialmente sperimentando l’aggiunta di un pulsante “Altri risultati” alla ricerca per cellulari. Pertanto, non è più necessario andare alla pagina 2 per ottenere più risultati di ricerca poiché ora sono caricati nella prima pagina.

Fonte: Twitter

Nuove funzioni di ricerca mobile per gli amanti del cinema

Google ha implementato alcune nuove funzionalità per coloro che pianificano una serata al cinema da un dispositivo mobile. I risultati di ricerca per dispositivi mobili relativi a query su film / cinema ora mostrano recensioni e acquisto di biglietti di supporto. Gli utenti degli Stati Uniti e dell’India sono tra i primi a beneficiare delle novità. Ogni volta che inseriscono “orari di programmazione” nella casella di ricerca, Google mostra un elenco di film che vengono proiettati nei cinema e negli orari di programmazione più vicini. Per acquistare il biglietto è sufficiente fare clic sull’orario più adatto a te. Inoltre, Google ha aggiunto recensioni di IMDB e Rotten Tomatoes direttamente nello snippet.

Fonte: La ricerca semplifica la pianificazione della serata dei film

Le pagine AMP sono ora preparate per il GDPR

Non c’è nessuno nello spazio digitale che non abbia sentito parlare del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) che entrerà in vigore nell’UE il 25 maggio 2018. Il nuovo regolamento europeo ha lo scopo di rafforzare e unificare le norme sulla protezione dei dati per quanto riguarda a tutti i cittadini europei. E questa nuova legislazione ha creato molto scalpore nelle aziende digitali / tecnologiche. Quindi, anche Google, naturalmente, ha iniziato a prepararsi per i cambiamenti. Il gigante della ricerca ha ora iniziato a lavorare su un nuovo componente del progetto AMP che ha un’impostazione intrinseca per chiedere agli utenti l’autorizzazione per l’elaborazione dei propri dati personali. Agli utenti verrà chiesto per impostazione predefinita se scelgono di concedere o meno la loro autorizzazione e gli elementi AMP cambieranno in relazione alla loro risposta.

Fonte: Il progetto AMP di Google annuncia un nuovo componente per il consenso prima della scadenza per la conformità al GDPR

Google Prank o How to Pull Your Users ‘Leg

Prima del 1 ° aprile (o del primo di aprile), Google aveva ufficialmente twittato dal suo account Twitter di Google Webmasters che stava lanciando un nuovo pulsante “Recrawl” in Search Console. Come si è scoperto in seguito, si trattava solo di uno scherzo festivo, sebbene il pulsante apparisse effettivamente nell’interfaccia di GSC. Facendo clic sul pulsante, gli utenti sono stati reindirizzati al video musicale ufficiale della traccia “Never Gonna Give You Up” di Rick Astley.

Fonte: Twitter

NOTIZIE DI GOOGLE ADS

Due annunci PLA su SERP mobile

Google sta testando la visualizzazione di due tipi di annunci PLA per query. L’esperimento si svolge solo su dispositivi mobili. Gli annunci di acquisto standard si trovano nella parte superiore della SERP, mentre il carosello con gli annunci di acquisto vetrina si trova proprio sotto. L’ultima parte denominata “Acquista per negozio” fa apparire una selezione di prodotti correlati ospitata da Google dal rivenditore. I test sono attualmente su scala limitata. Consentitemi di ricordarvi che gli annunci Shopping vetrina sono disponibili solo in Australia, Regno Unito, Germania, India, Irlanda, Canada, Nuova Zelanda, Singapore, Stati Uniti, Francia e Sud Africa.

Fonti: Test di Google che mostrano due caroselli di annunci Shopping sui dispositivi mobili; Google testa i caroselli di annunci con scheda di prodotto doppia nei risultati di ricerca

Strumento di pianificazione della copertura, un nuovo strumento AdWords per gli annunci video

Google AdWords ha introdotto un nuovo strumento chiamato “Strumento di pianificazione della copertura”. Lo strumento è rivolto agli inserzionisti che scommettono sui contenuti video. Con l’aiuto dello Strumento di pianificazione della copertura, gli inserzionisti saranno ora in grado di prevedere la copertura e la frequenza per YouTube e altri partner video di Google da oltre 50 paesi in tutto il mondo. Indicando gli obiettivi della campagna pubblicitaria, l’intervallo di budget e le preferenze degli annunci, gli inserzionisti riceveranno alcune informazioni su quali formati sono più adatti nel loro caso particolare e su come suddividere in modo efficiente il budget per ottenere risultati migliori. Il nuovo strumento è ora in beta. Per ottenere l’accesso, devi metterti in contatto con il rappresentante di Google AdWords.

Fonti: Crea migliori piani media su YouTube e sul Web con lo Strumento di pianificazione della copertura; Libera il potenziale di YouTube con lo Strumento di pianificazione della copertura

NOTIZIE DI GOOGLE TOOLS

Nuovo look Gmail per desktop

Google ha in programma di dare al browser Chrome un aspetto nuovo. La modifica interesserà solo la versione desktop del browser. Oltre a un cambio di interfaccia, Google aggiungerà alcune funzionalità:

  • Possibilità di accedere a Google Calendar direttamente dall’interfaccia di Gmail.

  • L’opzione per posticipare le email e assicurarsi che riappaiano nella tua casella di posta ore / giorni dopo.

  • Risposte generate automaticamente o “risposte intelligenti” che ora sono disponibili solo per gli utenti Gmail su iOS e Android. Ma la funzione sarà presto accessibile da Gmail.com.

  • Un nuovo modo di archiviare la posta elettronica che sarà presto accessibile offline.

C’è una storia dietro l’aggiornamento: a quanto pare, una volta un dipendente di Google è stato coinvolto in un trasporto pubblico e ha creato il nuovo design proprio lì. Ufficialmente, Google non ha ancora presentato un’anteprima preliminare del nuovo look di Gmail. Tuttavia, possiamo solo fare affidamento su alcune descrizioni della lettera che l’azienda ha inviato ai suoi utenti. L’aggiornamento dovrebbe entrare in vigore nelle prossime settimane.

Fonte: Google sta per lanciare una riprogettazione web di Gmail

Suggerimenti di Chrome basati sulla cronologia delle ricerche

Google sta testando una nuova funzionalità di Chrome. Il browser mostra le schede con le ricerche precedenti degli utenti direttamente nella schermata iniziale. Secondo un rappresentante di Google, i suggerimenti dovrebbero aiutare gli utenti a continuare senza problemi la loro ricerca e completare alcune attività non completate. Non sappiamo quanti utenti e da quali paesi possono utilizzare la nuova funzionalità. Ma è molto probabile che questi suggerimenti appariranno presto sulla pagina principale di Google.com.

Fonte: Test di Chrome che mostrano suggerimenti di ricerca a tema basati sulla cronologia delle ricerche di Google

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *