Opzioni dei fornitori di servizi sanitari di Google nella ricerca: aggiornamento di Google News

Opzioni dei fornitori di servizi sanitari di Google nella ricerca: aggiornamento di Google News

Google ha fatto uno sforzo in più continuando ad espandere le sue risorse COVID-19 per aiutare gli utenti durante questa pandemia; è stato davvero sorprendente vedere quanto velocemente hanno apportato miglioramenti fornendo allo stesso tempo opzioni per aiutare sia le aziende che i consumatori.

Di seguito abbiamo incluso le risorse complete che Google ha fornito per i settori della sanità e della ristorazione, informazioni sul rinvio del programma Google Ads Partners, risultati di Google sulle recenti modifiche al comportamento di ricerca, informazioni su Google Ads Editor v.1.3 e altro ancora.

SEMrush Sensor mostra che la volatilità SERP è rimasta stabile dalla scorsa settimana. Una rapida scansione di alcuni dei migliori siti nella scheda Vincitori e vinti fornisce alcune informazioni su alcuni degli interessi che le persone hanno avuto questa settimana durante le distanze sociali.

RICERCA GOOGLE

Google rende più facile connettersi a Virtual Healthcare

Google vuole aiutare le persone che necessitano di servizi e gli operatori sanitari a connettersi. Presenteranno nuove funzionalità sia in Ricerca Google che in Maps per aiutare le persone a connettere le persone alle opzioni di assistenza sanitaria virtuale in modo che possano ottenere i servizi di cui hanno bisogno.

  • Gli operatori sanitari possono ora visualizzare un’offerta di assistenza virtuale nel loro profilo aziendale.

  • Chi cerca servizi può vedere un collegamento per appuntamenti virtuali in Ricerca Google e Maps durante la ricerca di un fornitore locale.

  • Google mostra automaticamente un collegamento alla pagina informativa COVID-19 dell’operatore sanitario su Maps e Ricerca in modo che le persone possano accedere facilmente agli aggiornamenti delle informazioni.

  • Le piattaforme di assistenza virtuale ampiamente disponibili vengono mostrate direttamente nella Ricerca, così come il costo di una visita senza assicurazione – questo inizia come un progetto pilota negli Stati Uniti

Per assistenza sulla configurazione di queste cose, visita Collegamento delle persone alle opzioni di assistenza virtuale.

Risorse correlate per l’assistenza sanitaria

Cambiamenti nel comportamento di ricerca relativi a COVID-19

Google ha pubblicato cambiamenti nel comportamento dei consumatori durante COVID-19 e consigli su cosa possono fare i professionisti del marketing per aiutare i clienti durante questo periodo. Google evidenzia cinque comportamenti che stanno vedendo riflessi nel modo in cui le persone effettuano ricerche online.

Hanno alcuni consigli su come i marchi possono aiutare i consumatorie hanno analizzato alcuni risultati interessanti che potrebbero aiutare i marchi a trovare nuove strade per il marketing per il loro pubblico di destinazione.

1. Scoperta di nuove connessioni

  • Su YouTube, c’è un aumento del numero di video “con me”, che coinvolgono persone che completano le normali attività quotidiane come la spesa o le pulizie. Anche l’interesse di ricerca per “happy hour virtuale” è in aumento, in particolare negli Stati Uniti
  • Le visualizzazioni dei video, inclusa la frase “ studia con me ”, hanno registrato un aumento del 54% negli Stati Uniti rispetto allo stesso periodo del 2019.
  • L’interesse di ricerca per i videogiochi multiplayer è aumentato in tutto il mondo negli ultimi mesi, in particolare in Italia e Canada.

2. Adattarsi ai cambiamenti nelle loro routine

  • Le ricerche di “fai da te” raggiungono il picco a mezzogiorno nei fine settimana negli Stati Uniti e in Canada.
  • C’è anche un crescente interesse per le attrezzature per l’allenamento in tutto il mondo.

3. Raccolta di informazioni critiche

  • Gli utenti della ricerca cercano informazioni specifiche su dove, come e quando possono ottenere gli elementi di cui hanno bisogno.
  • L’interesse relativo alla vendita al dettaglio è aumentato a livello globale:
  • Google ha anche registrato un aumento di termini come “puoi congelare” nel Regno Unito e “consegna a domicilio” in Francia.

4. Lodare gli eroi di tutti i giorni

Google afferma, “he nozione di”ringraziare i lavoratori essenziali“Ha avuto un improvviso aumento dell’interesse di ricerca in tutto il mondo” Una cosa positiva che questa pandemia ha fatto è stata far apprezzare alle persone molti lavoratori che prima non si rendevano conto fossero “essenziali” per la stabilità e la sopravvivenza.

5. Prendersi cura di se stessi e degli altri

  • Australia e Canada sono alla ricerca di “enigmi” per forse trovare qualcosa di divertente da fare in famiglia.
  • Gli americani cercano il “relax” tra le 23:00. e le 3 del mattino (sembra che l’insonnia possa essere un problema).
  • La Spagna è interessata a “tour virtuali” e il Regno Unito è interessato a “zoo dal vivo”. L’America e l’Australia stanno cercando progetti all’aperto su cui lavorare.

Per ciascuno di questi cinque comportamenti nelle tendenze di ricerca, Google fornisce modi in cui le aziende possono essere utili ai consumatori. Puoi vederli su I dati di ricerca di Google rivelano come i marchi possono aiutare durante la pandemia di coronavirus.

ANNUNCI GOOGLE

Iscriviti alla beta di Video Builder

È diventato decisamente chiaro che gli annunci video sono un ottimo modo per raggiungere le persone, ma durante la pandemia, creare un annuncio video da solo può essere difficile. Google ha annunciato che YouTube Video Builder è “veloce, facile e gratuito. ”

Lo strumento beta gratuito ti consente di scegliere tra una varietà di layout, animare risorse statiche (come immagini, testo e loghi) e includere musica dalla loro libreria. Gli utenti possono personalizzare caratteri e colori e creare rapidamente un video di YouTube della durata di 6 o 15 secondi

Se sei interessato a condividere servizi e opzioni aggiornati con i tuoi clienti, controlla questa opzione. Puoi registrati per l’accesso qui.

Google Posticipa il programma Partners fino al 2021 a causa di COVID-19

La scorsa settimana, Google ha rivelato che sta posticipando il nuovo programma Google Partners fino al 2021. Originariamente, il lancio del programma era nel giugno 2020.

Poiché le circostanze intorno a COVID-19 continuano ad evolversi, comprendiamo che questo è un momento difficile per te, le tue famiglie e la tua attività. Alla luce di ciò, abbiamo deciso di posticipare il lancio del nuovo programma Google Partners fino al 2021. Ulteriori informazioni: https://t.co/SlcIwaWTx7 pic.twitter.com/r80TzBnR8R

– Google Ads (@GoogleAds) 8 aprile 2020

Google ha spiegato in un sezione FAQ aggiornata del programma Google Partners perché la data di lancio viene spostata:

“Mentre continuiamo ad adattarci a COVID-19 in tutto il mondo, comprendiamo che questo stato di incertezza può essere difficile per te, le tue famiglie, la tua azienda e i tuoi clienti. Per aiutarti a concentrarti su ciò che conta di più, abbiamo deciso di posticipare il lancio di giugno 2020 del nuovo programma Google Partners e i nuovi requisiti per i badge fino al 2021 “.

Per quelli con badge Partner esistenti, badge Premier Partner e specializzazioni e come questi sono interessati dal rinvio, Google afferma:

“Se possiedi un badge Partner, un badge Premier Partner o una specializzazione (Ricerca, Display, Shopping o Video), manterrai il badge e / o le specializzazioni fino al lancio nel 2021. Se il tuo badge Partner, il badge Premier Partner o le specializzazioni sono attualmente a rischio, manterrai lo stato del badge e / o le specializzazioni fino al lancio del nuovo programma nel 2021 “.

Google Ads Editor v.1.3 è ora disponibile

Google ha presentato il nuovo Google Ads Editor v1.3, che fornisce supporto per budget condivisi, punteggio di ottimizzazione e un riquadro di modifica migliorato.

Punteggio di ottimizzazione: Questo punteggio renderà più facile stabilire la priorità dove apportare le modifiche.

Budget condivisi: Con questa opzione, ora puoi creare e modificare i budget condivisi dalla tua libreria condivisa nell’Editor.

Riquadro di modifica migliorato: Il riquadro di modifica presenta miglioramenti per ridurre il tempo di scorrimento. Il riquadro di modifica ora nasconde le sezioni se non sono rilevanti per la selezione. È anche possibile ridimensionare e posizionare il riquadro di modifica, come mostrato di seguito:

GOOGLE TOOLS

Aggiornamenti su Google My Business per le aziende alimentari interessate da COVID-19

Google My Business ha annunciato che le persone nelle “aziende alimentari” che sono state colpite da COVID-19 possono aggiornare il proprio profilo GMB e fornire le informazioni più aggiornate ai propri clienti. Questi aggiornamenti verranno visualizzati nel profilo GMB in Google Maps e nella Ricerca.

Hanno anche detto: “Possiamo rivedi le tue modifiche per verificarne la qualità prima di pubblicarli, quindi le modifiche potrebbero ritardare gli aggiornamenti su Ricerca Google e Maps. ”

Questi aggiornamenti includono:

  • Aggiornamento degli orari di apertura.

  • Aggiunta di attributi da asporto, consegna o ritiro marciapiede.

Anche Google ha fornito risposte e risorse per aiutare con quanto segue:

Per risorse simili per il settore della vendita al dettaglio, visitare Attività commerciali al dettaglio interessate da COVID-19.

Pensieri finali

Ogni settimana condividiamo le notizie più recenti su Google. Il motore di ricerca ha lavorato duramente per fornire nuove opzioni sia agli utenti che alle aziende a causa del coronavirus nelle ultime settimane e non vogliamo che tu perda nessuna opzione a tua disposizione.

Quindi lascia che ti dia un breve riepilogo delle cose che abbiamo trattato negli ultimi tre post di notizie:

Il nostro obiettivo è fornirti tutte le informazioni che possiamo trovare. Fateci sempre sapere se abbiamo perso aggiornamenti importanti nei commenti qui sotto.

Alcuni articoli informativi recenti:

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Write a Comment