Passaggi su come essere un autore che Google ama: parte 1

Passaggi su come essere un autore che Google ama: parte 1

Se brami l’attenzione di Google e hai fatto i compiti, sai che il gigante della ricerca ama un autore affermato.

Google apprezza un grado di autore considerevolmente decente. Infatti, Matt Cutts ha recentemente twittato e confermato al Search Marketing Expo che Google sta valutando quanto sei bravo come autore.

Tuttavia, competendo con altre persone che stanno cercando di corteggiare Google, questo concetto non ha ricevuto la dovuta attenzione. In questa guida in due parti, ti mostrerò cosa serve per essere un autore che Google ama.

Una semplice formula per ottenere risultati migliori

Google è impressionato dai buoni autori e dà loro la priorità nei risultati rispetto ad altre pagine con un buon PR ma senza il ranking dell’autore.

Affermarsi come un buon autore agli occhi di Google è il prossimo grande passo. Google ha una missione inesauribile per fornire contenuti credibili e di alta qualità ai propri utenti. Un approccio sistematico può aiutarti a conquistare Google e farti amare dal motore di ricerca con sforzi continui.

Scegli come target la tua nicchia

Anche nel mondo di Google, dove vengono indicizzate innumerevoli pagine, c’è ancora una grande opportunità per contenuti unici che si basano strettamente su una nicchia.

Google ama coloro che conoscono se stessi e conoscono il proprio settore. È fondamentale stabilire la tua credibilità nella tua nicchia affinché Google inizi a piacerti. Ecco alcuni modi in cui puoi farlo nei tuoi contenuti:

  • Genera curiosità: continua a imparare e condividi le tue scoperte con i tuoi lettori.

  • Stabilire una leadership di pensiero: è importante utilizzare al meglio i dati e altre risorse e aiutare i lettori di nicchia a fare lo stesso.

  • Interesse verso gli altri: i leader creano fiducia quando mostrano un genuino interesse per il loro pubblico. I leader di pensiero fanno domande ai loro potenziali clienti e conducono sondaggi e sondaggi.

  • Sezione “Know How” del tuo sito web: è buona norma fornire alcune informazioni utili su argomenti legati alla tua nicchia. Ad esempio, supponi di avere un sito Web che vende semi di coltura idroponica. Perché non includere alcune informazioni nella sezione “Know How” sui modi migliori per assicurarti di ottenere un buon raccolto?

  • Trova buchi di contenuto: riempire un buco di contenuto porta a risultati misurabili. Chiediti che tipo di intuizioni profonde potrebbe essere alla ricerca del tuo pubblico. Pensa a modi in cui potresti essere più pertinente alle loro esigenze.

  • Implementa il markup degli autori di Google: hai indovinato! Questo è il metodo che fa apparire la tua immagine nei risultati di ricerca di Google. È stato osservato che la percentuale di clic è aumentata notevolmente con l’aiuto di questo rich snippet.

1. Verifica il tuo indirizzo email su G +: per far sapere a Google che sei legittimo, assicurati di utilizzare la stessa email del dominio del blog.

2. Collega il tuo profilo G + al contenuto: se c’è una pagina bio, collega alla biografia; se la pagina bio non è presente, collega direttamente al post.

3.Link ai tuoi contenuti dal profilo G +:

+ Dal link della sezione bio dell’autore al tuo profilo G +

+ Se sul sito è presente una biografia dell’autore, collegalo a rel = me

+ Se non è presente la biografia dell’autore, collegare con rel = author

Queste istruzioni di base fornite da Google, se applicate, potrebbero produrre risultati magici e affermarti come un buon autore con post avvincenti. Ogni volta che un utente inserisce parole chiave pertinenti, Google ti indicherà come un buon autore in quel particolare spazio.

Applica snippet

Proprio come il markup degli autori, vari snippet ti aiutano a classificare. Google Authorship, ad esempio, è una forma di rich snippet.

Gli snippet sono i microdati allegati ai risultati della ricerca che vengono visualizzati come poche righe di testo che compaiono sotto il risultato della ricerca. Gli snippet possono essere utili quando:

  • Come accennato in precedenza, vuoi che la tua immagine appaia con i risultati
  • Hai un video fantastico e vuoi che appaia insieme ai risultati
  • Vuoi aggiungere una breve descrizione del tuo marchio, dei tuoi prodotti o servizi
  • Desideri aggiungere recensioni ai post, ai prodotti o ai servizi del tuo blog
  • Vuoi classificare ogni sezione del tuo sito web. Ad esempio, Contattaci, Chi siamo, I nostri prodotti, La nostra missione: tutte queste informazioni possono essere visualizzate individualmente e indirizzare qualcuno direttamente a quella pagina con l’aiuto di uno snippet.

Diventa sociale

Google ama gli utenti che socializzano molto. Significa incontrare persone che sono come te e sono importanti per te.

Un modo per convincere Google a sbattere le ciglia contro di te è affermarti nella mente dei clienti come un marchio serio. È possibile cementare il successo del marchio come autorità con i social media e i comunicati stampa.

Per fare ciò, dovrai ancora una volta dimostrare di essere un buon autore e che ti sforzi davvero di fornire informazioni di qualità al tuo pubblico. Questi 7 passaggi ti aiuteranno.

1. Target potenziali clienti: trova potenziali clienti sui social media. Le aziende che lo sanno sono migliori nei loro sforzi di marketing.

Per Facebook, puoi creare un annuncio nella sezione “Crea un annuncio”. Definendo il tuo pubblico di destinazione, otterrai un numero stimato di utenti di Facebook.

2. Costruisci una grande rete: circondati dei follower migliori, più attivi e influenti.

3. Crea contenuti social media unici: distinguiti dalla concorrenza con contenuti unici e accattivanti.

4. Immagini, grafica e video sono la strada da percorrere: i post interattivi aiutano davvero a coinvolgere il tuo pubblico.

5. Crea il più possibile: il content marketing può essere efficace solo se preso sul serio. Entra in contatto con il tuo marchio con post frequenti.

6. Aumenta il coinvolgimento degli utenti: la qualità dei contenuti è la base per il numero di Mi piace, condivisioni, tweet e commenti che ricevi. Assicurati che il tuo pubblico sia obbligato a fare lo stesso.

7. Diventa un autore apprezzato da tutti: stabilisci un’autorità con i tuoi frequenti post utili. Invita nomi influenti a leggere i tuoi post e fornire approfondimenti. Google ama chi è in compagnia di brave persone e piace a tutti come autore.

Determina la personalità del pubblico

Come non menzionare qualcosa che è un bene prezioso per tutti gli autori? Personas. Lo scopo qui è creare rappresentazioni affidabili e realistiche del pubblico chiave. Si basa sulla ricerca qualitativa e quantitativa.

Benefici:

  • Le persone aiutano gli sviluppatori di contenuti a concentrarsi sulle decisioni che circondano i componenti del contenuto aggiungendo un livello del mondo reale.
  • I copywriter sono sicuri di scrivere il contenuto per un particolare segmento di pubblico.
  • Questo particolare sforzo aiuterà a stabilire un rapido rapporto con il pubblico mirato, rendendoti (l’autore) apprezzato da un particolare segmento e alla fine da Google.

Passi per lo sviluppo dei personaggi:

  • Condurre ricerche sul pubblico: chi sono i tuoi utenti e perché dovrebbero leggere i tuoi contenuti? Quali comportamenti e ipotesi ci si aspetta quando leggono i tuoi contenuti?

  • Condensa la ricerca: cerca alcune caratteristiche rilevanti, specifiche e universali per lo scopo delle tue attività di content marketing.

  • Brainstorming: organizza gli elementi in diversi gruppi personali che rappresentino i tuoi utenti target. Assegna un nome al gruppo.

  • Perfeziona i personaggi: separa i personaggi approssimativi in ​​categorie primarie e secondarie. Dovresti avere almeno 3-5 persone e le loro categorie definite.

  • Rendi le persone realistiche: sviluppa descrizioni adeguate del background di ciascuna persona e di ciò che le motiva. Sii pertinente e dritto al punto.

  • Sii creativo: per impressionare qualcuno, devi essere creativo. Pensa dal punto di vista di Google. Ecco alcune considerazioni distinte di un autore creativo e di successo che piace al pubblico:

    • Scopri: è essenziale sapere di cosa ha bisogno il pubblico. Scopri le esigenze dei tuoi clienti in termini di informazioni che stanno cercando.

    • Consumo: rendi il contenuto fruibile dal pubblico. I grandi marchi si sono sempre assicurati che i loro contenuti risuonassero efficacemente con il loro pubblico.

    • Variazione: c’è di più per un autore della semplice scrittura. Tutti i dati che sono stati ricercati potrebbero essere incorporati in varie altre forme come infografiche, video, guide pratiche, presentazioni, white paper e altro. Proprio come nella scrittura, il team dell’autore deve essere creativo e superare tutti gli standard con varie forme.

    • Azione: il risultato finale di tutte le campagne di content marketing spinge il pubblico ad agire. Le aziende di successo sono in grado di ispirare il proprio pubblico a intraprendere azioni che convertono efficacemente i fan e i potenziali clienti dei social in acquirenti.

Restate sintonizzati per la seconda parte di domani!

Biografia dell’autore:

Dave Ken è uno stratega del marketing digitale presso IBOXSEO. Estremamente appassionato della natura in evoluzione del SEO, è sempre interessato agli ultimi cambiamenti e modelli, in particolare relativi al content marketing. Segui Dave su Twitter @ DaveKen001 e Google+.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Search Engine Optimization.

Write a Comment