Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Perché il percorso del cliente sta cambiando online?

Perché il percorso del cliente sta cambiando online?

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Perché perché perché? In linea, siamo tutti pieni di domande, soprattutto quando vogliamo ottenere il massimo dalla nostra attività e dai nostri siti web.

Non è un segreto che il modo in cui i consumatori utilizzano Internet è cambiato drasticamente nell’ultimo decennio e le aziende hanno dovuto adattarsi a questo per avere successo online. Le persone cercano in modo più intelligente, fanno più ricerche e generalmente utilizzano più tecnologia per trovare i tuoi servizi o prodotti.

Non solo ci sono più dispositivi su cui cercare, ma c’è anche più concorrenza da vagliare. Ciò rende molto più difficile il marketing per questi consumatori. In effetti, il viaggio del cliente può includere un mix di tattiche diverse attraverso media pagati e guadagnati, online e offline. Per capire cosa è meglio per la tua azienda, è importante garantire misurazioni accurate delle statistiche su tutte le piattaforme.

Uno degli strumenti migliori e più accurati da utilizzare per monitorare le statistiche è Google Analytics, anche se le parole chiave “non fornite” rendono più difficile vedere cosa hanno cercato i clienti e quali convertiti. Essere in grado di confrontare le visite per giorno, settimana, mese e anno significa che puoi vedere dati affidabili e vedere cosa ha funzionato per quanto riguarda le tue iniziative di marketing.

In questo modo è più facile vedere da dove provengono le persone, quante volte hanno visitato il tuo sito web e soprattutto quante piattaforme diverse hanno utilizzato prima di acquistare da te. È quest’ultimo che mette davvero in prospettiva quanto sia cambiato Internet.

Resta al passo con le tendenze e la concorrenza

Tuttavia, ci sono più delle tue statistiche con cui devi fare i conti. Le tendenze cambiano costantemente, sia che si tratti dell’aumento dei dispositivi mobili o del numero di persone che cercano un determinato prodotto. Un esempio che useremo è “Sacchetti di carta”. L’ambiente è sempre un argomento in cima all’agenda e se guardiamo i dati da Google Trends (sotto) possiamo vedere che per questa frase, la quantità di persone che la cercano è diminuita di anno in anno.

Google Trends – Sacchetti di carta (dal 2005 al 2015)

Pertanto, per le aziende di questo settore, è stato reso più difficile catturare il traffico giusto e far crescere la propria attività online e significa che dovranno essere più intelligenti. Sebbene difficile, questo non è impossibile. In effetti, un esempio è un’azienda che registra una crescita della propria attività ogni anno nonostante il calo delle ricerche complessive per la maggior parte dei prodotti.

The Paper Bag Company – Tutte le sessioni – da dicembre 2007 a dicembre 2014:

Questo grafico (tratto da Google Analytics dal dicembre 2007) mostra un aumento delle sessioni complessive ogni anno. Essere nel posto giusto al momento giusto è importante e una buona strategia online è fondamentale per questo. È importante testare e modificare costantemente la strategia di marketing, ma è altrettanto, se non più importante, monitorare anche le prestazioni dei visitatori del sito web.

È probabile che anche la concorrenza aumenti il ​​suo gioco, rendendolo ancora più difficile, e online sei bravo solo quanto la tua concorrenza. Pertanto, strumenti come SEMrush, che possono consentirti di vedere quali parole chiave prendono di mira i tuoi concorrenti (o pagano tramite Google AdWords), ti offrono un vantaggio per vedere cosa fanno bene e cosa potresti fare meglio.

Calcolare la dimensione del mercato

Usare strumenti diversi è fantastico, ma puoi usare semplici matematica per elaborare il tuo mercato potenziale anche che può aprire gli occhi. Scegliendo una selezione di parole chiave che sono realizzabili e hanno un volume di ricerca mensile, puoi fare alcune somme per darti una base per calcolare il ROI e le entrate del tuo sito web.

Tabella 1

In questo esempio, il volume di ricerca mensile specifico è 141.230. La colonna Percentuale di clic (CTR) mostra le percentuali medie per ciascuna posizione all’interno di Google durante il 2014, che ci aiuteranno a scoprire quante visite sono possibili essendo in ciascuna posizione. In questo caso, il tasso di conversazione è dell’1,2% e il valore medio dell’ordine è di £ 350 per ogni prodotto. Questo ci permette di scoprire quante vendite sono possibili in ogni posizione e anche il valore di mercato per ciascuna posizione.

Pertanto, se questo sito web viene mostrato nella posizione 1 per tutte le sue parole chiave, vedranno entrate di £ 185.304 ogni mese. Semplice!

Trovare il valore di mercato è fantastico, ma il problema persiste una volta che i clienti arrivano sul tuo sito web. Non solo hai bisogno che le persone raggiungano il tuo sito in primo luogo, ma poi deve esserci un processo semplice e fluido per trovare ciò che stanno cercando sul tuo sito e impegnarsi ad acquistare – più facile a dirsi che a farsi.

Concentrati sul tasso di conversione

Il tasso di conversione è una delle cose più importanti da affrontare. Potresti ottenere 100 visitatori sul tuo sito web e il 50% di loro converte; grande! Ma la realtà è che, a meno che tu non stia vendendo un oggetto completamente di nicchia che vendi solo tu, non sarà così.

Ottimizzando il tasso di conversione, potrebbe fare la differenza tra successo e fallimento. Se facciamo riferimento alla Tabella 1 e alla Posizione 1, il valore potenziale è £ 185.304 mentre il tasso di conversione è dell’1,2%, ma se il tasso di conversione dovesse migliorare solo dello 0,1%, le entrate potrebbero essere migliorate di oltre £ 15.000, il che è un enorme salta per un aumento così piccolo.

C’è la possibilità che tu possa trovarti in un mercato che è grande e fortemente competitivo, ma ciò significa enormi guadagni potenziali. In alternativa, potresti trovarti all’interno di un settore di nicchia con poca concorrenza con solo pochi acquirenti specializzati selezionati. Tuttavia, calcolando la potenziale dimensione del mercato e migliorando il rendimento del tuo sito web per aumentare il tasso di conversione, la tua attività potrebbe raggiungere la grandezza online.

Sommario

Internet è in continua evoluzione e il modo in cui i clienti utilizzano Internet non è ancora fermo, ma calcolando le dimensioni potenziali del mercato e modificando e testando costantemente le prestazioni del tuo sito Web attraverso l’uso di strumenti e statistiche, è reso molto facile per capire quanto dovresti spendere per il marketing.

In linea, il tuo sito web è la tua più grande risorsa. Deve essere chiaro, conciso e nel complesso deve farti guadagnare denaro. Quali modifiche al sito hai implementato per stare al passo con la crescita e il cambiamento nel tuo settore? Fateci sapere nei commenti.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di Search Engine Optimization.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *