Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Presentazione di un Gmail rinnovato, Google Tasks e un nuovo formato di annunci video: Google News Digest

Presentazione di un Gmail rinnovato, Google Tasks e un nuovo formato di annunci video: Google News Digest

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Nelle ultime settimane, Google ha lanciato un numero impressionante di nuovi servizi e app per rendere la nostra vita frenetica più facile e più organizzata. Da Google Tasks alle chat Android, sembra che Google sia quasi pronto a coprire tutto.

Ma ascoltiamo cosa i nostri esperti – Arianne Donoghue, il direttore strategico di Epiphany Search e Aleyda Solis, Fondatore di Orainti – ho da dire sui principali titoli che hanno un impatto sul nostro futuro digitale sul nostro Podcast Search Marketing Scoop. Sintonizzati per ottenere informazioni reali.

Ascolta il nostro podcast su iOS e Android:

E sicuramente continua a leggere per conoscere il nuovo formato di annunci video per raggiungere un pubblico più ampio, vedere come puoi parlare a Libri con Google e come assicurarti di utilizzare il potenziale di Gmail al massimo.

NOTIZIE DI RICERCA GOOGLE

Google aggiorna il suo algoritmo di ricerca principale

Google ha annunciato di aver aggiornato il suo algoritmo di ricerca principale. Si tratta di un ampio aggiornamento di routine rilasciato il 16 aprile. Questi tipi di aggiornamenti vengono implementati alcune volte all’anno e possono influire sul posizionamento di un sito Web aumentando o diminuendo il posizionamento. Come Google conferma, i siti web non possono e non devono fare nulla di specifico riguardo ai cambiamenti che vedono.

Lunedì abbiamo rilasciato un ampio aggiornamento dell’algoritmo di base, come facciamo abitualmente durante tutto l’anno. Per informazioni e consigli su questi, guarda il nostro tweet del mese scorso: https://t.co/uPlEdSu6xp

– Google SearchLiaison (@searchliaison) 20 aprile 2018

Fonti: Google conferma il lancio di un ampio aggiornamento dell’algoritmo di ricerca di base all’inizio di questa settimana; Twitter

Il PageRank di Google ottiene un nuovo brevetto

Google ha rinnovato il brevetto per l’utilizzo del PageRank. Il documento del brevetto descrive il principio di funzionamento e il valore del PageRank. Sebbene Google continui a utilizzare PageRank per le sue classifiche, nel 2016 ha eliminato il PR della barra degli strumenti in modo che i SEO smettessero di fare affidamento su questi numeri. I rappresentanti di Google affermano che il rinnovo del brevetto non avrà alcun impatto sugli algoritmi di classificazione e sottolineano che il semplice fatto di rinnovare il brevetto non significa necessariamente che l’azienda stia effettivamente utilizzando il PageRank nel modo in cui è descritto nel documento, e affatto.

Fonti: Brevetto degli Stati Uniti; PageRank aggiornato; I SEO dovrebbero preoccuparsi del brevetto aggiornato di Google PageRank?

“Menzionato in Wikipedia”, un nuovo carosello in SERP

Google ha aggiunto un nuovo carosello nei risultati di ricerca, chiamato «Menzionato in Wikipedia». La nuova funzionalità è stata implementata sia per la ricerca mobile che per quella desktop. Ad esempio, se inserisci un file [dog food brands] query, questo carosello mostra solo i marchi che hanno una presenza su Wikipedia. Facendo clic su “menzionato in Wikipedia”, l’utente viene indirizzato a una pagina speciale del sito web dell’enciclopedia. E se fai clic sul marchio all’interno del carosello, verrai indirizzato a una nuova scheda con i risultati di ricerca per quella particolare azienda. Non è ancora chiaro quali paesi e quali query vedano già il nuovo carosello.

Fonte: Google aggiunge caroselli “Citato su Wikipedia” nei risultati di ricerca

Google ottimizza il suo completamento automatico

Nelle prossime settimane, Google inizierà a rimuovere vari tipi di previsioni di completamento automatico. La funzione di completamento automatico si basa su un’analisi di ricerche reali eseguite su Google e restituisce le combinazioni più popolari e di tendenza che sono rilevanti per i caratteri che hai inserito; questo si basa anche sulla tua geolocalizzazione e sulla cronologia delle ricerche precedenti. Il gigante della ricerca ammette che il completamento automatico è lungi dall’essere perfetto e può persino offrire previsioni che contraddicono le politiche di completamento automatico. Google rimuove i suggerimenti inappropriati in base al feedback degli utenti.

Fonte: Come funziona il completamento automatico di Google nella ricerca

Azioni manuali da Google per annunci di lavoro scaduti

Google ha rinnovato la documentazione dello schema per le offerte di lavoro. Secondo le nuove regole, Google potrebbe emettere azioni manuali su quei proprietari di siti web che non sono riusciti a rimuovere le offerte di lavoro scadute. Google offre molti modi per rimuovere la tua offerta di lavoro:

  • Rimuovendo il markup dalla pagina web.

  • Rimuovendo l’intera pagina (codice di stato 404 o 410).

  • Aggiungendo un meta tag noindex alla pagina.

  • Assicurandosi che la proprietà validThrough sia stata completata e nel passato.

Le azioni manuali avranno effetto solo sui siti web che pubblicano le loro offerte di lavoro con la documentazione dello schema del lavoro.

Fonti: Twitter; Google può emettere azioni manuali sullo schema di lavoro sugli elenchi di lavoro scaduti

NOTIZIE DI GOOGLE ADS

Nuovo formato di annunci video in Google AdWords

Google AdWords aggiunge un nuovo formato per gli annunci video: OutStream. Gli annunci outStream sono destinati esclusivamente ai dispositivi mobili e vengono mostrati oltre YouTube e vengono visualizzati sui siti Web e sulle app dei partner video di Google. Questo formato ha più potenzialità per costruire la consapevolezza del marchio grazie a una più ampia portata di pubblico.

Quando l’annuncio video outstream viene visualizzato sullo schermo del cellulare, la riproduzione del video inizia con l’audio disattivato (ricordi, gli annunci video di Facebook?). E se l’annuncio ha attirato l’attenzione dell’utente, possono attivare l’audio; in caso contrario, devono solo continuare a scorrere per eliminare l’annuncio. Gli annunci outstream vengono addebitati in base al CPM visualizzabile (costo per mille) o vCPM. Ciò significa che la visualizzazione viene conteggiata solo se il 50% dell’annuncio è stato mostrato sullo schermo per più di due secondi.

Fonte: Un nuovo formato video per raggiungere le persone attraverso il Web mobile e le app

Google testa brevi annunci di una riga

Google AdWords sta testando un nuovo formato di annunci per i risultati di ricerca per cellulari. I brevi annunci di una riga sembrano fare il loro ingresso. Quando inserisci query «e-commerce» e «in vendita» nella casella di ricerca, vedi un blocco di annunci con “annunci: altro per [your query]”casella con un elenco di siti web – URL e un’icona. E questi annunci non hanno i soliti elementi come titolo, descrizione ed estensioni. Non conosciamo ancora alcun dettaglio sull’ambito e sui paesi coinvolti nell’esperimento.

Fonte: Google Testing One Line Brief Ads AdWords

Google espande la piattaforma “Funding Choices”

Come tutti ricordiamo, nel febbraio 2017 Google ha iniziato a bloccare gli annunci intrusivi e dannosi nel suo browser Chrome. Inoltre, la maggior parte dei browser ha altre estensioni che aiutano gli utenti con il blocco degli annunci. Pertanto, gli inserzionisti tendono a subire perdite significative a causa di una diminuzione della visualizzazione degli annunci sui siti dei publisher AdSense. Inoltre, come parte dell’iniziativa “Coalition for Better Ads” di Google, Google ha introdotto la piattaforma “Funding Choices” che ha lo scopo di aiutare gli editori a recuperare le entrate perse dai blocchi degli annunci. Nelle prossime settimane, il gigante della ricerca implementerà la piattaforma in 31 paesi (l’ambito iniziale includeva solo cinque paesi).

Fonti: Componenti e disponibilità di Funding Choices; Aiutare gli editori a recuperare le entrate perse dal blocco degli annunci; Google porta i messaggi pubblicitari “Funding Choices” in più paesi e aggiunge l’offerta di abbonamento

NOTIZIE DI GOOGLE TOOLS

Gmail riprogettato è ora disponibile su tutti i desktop

Ricordi, in uno dei riassunti precedenti ti ho mostrato un’immagine del nuovo design di Gmail in un blocco note? Bene, ora è attivo e disponibile per chiunque utilizzi la versione desktop di Gmail. Oltre a un semplice rinnovamento, Google ha esteso le funzionalità del servizio:

  1. La modalità riservata consente agli utenti di creare una data di scadenza o revocare i messaggi di posta elettronica precedentemente inviati. Il messaggio non verrà inviato direttamente al destinatario; invece, riceveranno un collegamento che rimarrà attivo solo per un certo periodo di tempo.

  2. La funzione Information Rights Management (IRM) offre agli utenti il ​​controllo sui diritti di inoltrare, copiare, scaricare o stampare determinati messaggi di posta elettronica.

  3. L’autenticazione a due fattori con messaggi consente al mittente di richiedere un codice che verrà inviato al numero di telefono del destinatario tramite SMS per poter aprire l’email.

  4. Anche la pianificazione fa ora parte delle nuove funzionalità di Gmail. Come puoi immaginare, gli utenti possono ora determinare la data e l’ora di invio delle loro email.

  5. Le notifiche ad alta priorità portano automaticamente le email importanti in cima all’elenco non letto. Google determina automaticamente quali email richiedono una risposta o un’azione tempestiva.

Oltre a tutte le nuove funzionalità, il rinnovato Gmail è ora disponibile offline ed è meglio integrato con Calendar, Notes e il suo nuovo servizio, Google Tasks (per saperne di più sul servizio appena introdotto, leggi sotto).

Fonti: Con la nuova sicurezza e le funzioni intelligenti, il nuovo Gmail significa business; Rimani composto, ecco un rapido riassunto del nuovo Gmail

Presentazione di Google Tasks

Google ha rilasciato una nuova app chiamata “Google Tasks” che è un servizio di gestione delle attività per coloro che hanno bisogno di un po ‘di spazio più organizzato intorno a loro. Con l’aiuto di Google Tasks, gli utenti dovrebbero essere in grado di gestire meglio le loro attività create in Gmail o Calendar, aggiungere note e modificarle non appena qualcosa cambia o quando vengono completate alcune attività più piccole. Puoi creare un’attività direttamente dal tuo account Gmail, rivedere tutte le attività di configurazione sul pannello laterale di Gmail e ricevere notifiche se c’è una scadenza imminente.

Puoi lavorare sulle tue attività sia tramite desktop che dispositivo mobile. Il nuovo servizio fa parte di G Suite e può già essere scaricato da Google Play e App Store.

Fonte: Google lancia un’app da fare autonoma, Google Tasks

Parla a Libri con Google

Google introduce una nuova funzione, Parla a libri, che ha lo scopo di aiutare gli utenti a ottenere risposte alle loro domande direttamente dai libri. Dopo aver ricevuto una domanda, Talk to Books esegue la scansione di ogni frase in oltre 100mila volumi caricati su Google Libri e restituisce estratti di libri in cui la domanda è evidenziata in grassetto. Puoi fare qualsiasi domanda, ma ora il servizio è disponibile solo in inglese. Google definisce il valore di Talk to Books come un servizio per trovare libri interessanti, ricerca rapida di citazioni, analisi di vari angoli di visione del tuo argomento e solo una fonte di intrattenimento intellettuale.

Fonte: Parla con i libri

Risultati finanziari di Alphabet nel primo trimestre del 2018

Per coloro che amano i dati numerici e finanziari, Alphabet (il genitore di Google) ha pubblicato i risultati finanziari per il primo trimestre del 2018. Solo un avvertimento, Google ha superato tutte le nostre aspettative! Se sei curioso di sapere da dove Google ottiene le sue entrate e cosa lo spende in seguito, o cosa porta più entrate e prende la spesa maggiore, dai un’occhiata al loro rapporto.

Fonte: Google registra $ 31,1 miliardi di entrate totali, batte le aspettative di massimo e di minimo

Grasshopper, un’app per principianti JavaScript

L’incubatore di startup interno di Google, Google Area 120, ha rilasciato un’app per tutti coloro che vogliono imparare JavaScript. Cavalletta sta rendendo l’istruzione divertente tramite una serie di minigiochi che ti aiutano ad apprendere nuove abilità di programmazione. Tutto quello che devi fare è dedicare circa 5 minuti ogni giorno per completare i puzzle e giocare. Più giochi, più vai al livello, quindi i compiti diventano sempre più difficili. L’app ti aiuta a creare una pianificazione personalizzata e a impostare le notifiche – giornaliere o settimanali – in modo da non perdere le nuove abilità. Puoi scaricare l’app da Google Play e App Store.

Fonte: Impara a programmare gratuitamente – Grasshopper

Google sta sviluppando ricchi servizi di comunicazione

Google sta attualmente lavorando al lancio di un nuovo Rich Communication Service (servizio RCS) che dovrebbe sostituire la tradizionale piattaforma SMS di Android per competere con iMessage. Il nuovo servizio sarà integrato con l’app Android Messaggi. Dopo il rilascio di Chat (titolo provvisorio), agli utenti Android verranno fornite funzionalità come la lettura delle ricevute, la visualizzazione se qualcuno sta digitando, le chat di gruppo e la visualizzazione di immagini e video a piena risoluzione. Queste sono alcune funzioni di base delle app di testo che sono già disponibili su iMessage di Apple, ma, a differenza di Apple, i testi di Android non saranno crittografati.

Fonte: Esclusivo: la chat è la prossima grande correzione di Google per la messaggistica di Android

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di SEO.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *