Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Quindi vuoi apparire nella guida turistica locale di Google?

Quindi vuoi apparire nella guida turistica locale di Google?

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Vedo sempre più domande su come apparire nella guida turistica locale di Google, quindi tuffiamoci.

La prima cosa che noterai è che la guida turistica non è disponibile per tutte le località, principalmente perché le guide turistiche sono guidate dai dati; man mano che i dati si accumulano per una località, Google aggiunge la guida di viaggio.

Guide di viaggio locali di Google

La guida turistica della zona è attualmente composta da tre a quattro sezioni:

Alcune località più piccole includono i piani giornalieri nella panoramica principale, mentre le città più grandi hanno la propria pagina del programma giornaliero.

Panoramica dell’area

La panoramica dell’area richiama le pagine delle posizioni per l’area, i musei, i punti di interesse, i monumenti, alcuni programmi giornalieri suggeriti (basati sulle visite effettive), pianifica un viaggio (tira le schede degli hotel), articoli di viaggio e video di viaggio.

Articoli di viaggio:

Esamineremo le opportunità di dati in seguito, ma i due posizionamenti organici nella panoramica della guida di viaggio sono Articoli di viaggio e Video di viaggio.

La cosa immediata che noterai negli articoli di viaggio è che Google utilizza siti autorevoli e rispettati; Devo ancora trovare un’area che visualizzi una pagina di blog casuale di un hotel o di un’attività locale. Nel Regno Unito, Google tende a utilizzare pubblicazioni di grandi dimensioni con sezioni di viaggio molto dettagliate e siti di viaggi di nicchia. Portano anche una serie di articoli che coprono il meglio di elenchi, cibo, attività, hotel e punti di interesse.

Per le grandi città possono visualizzare fino a 14 articoli, per le città regionali circa 10 articoli di viaggio.

Gli articoli vengono ruotati regolarmente. Una settimana dopo aver acquisito lo screenshot qui sopra, l’articolo alimentare è stato rimosso ed è stato sostituito con un articolo della cattedrale.

Apparentemente gli articoli stessi non devono essere ben posizionati in modo organico. Ciò che offrono al lettore è una scelta di informazioni aggiuntive su hotel, cibo e attrazioni nell’area o vicino all’attrazione.

La tua opzione qui è quella di contattare gli autori e le pubblicazioni specifici e discutere l’inclusione per la tua posizione. Per favore, non avvicinarli per un nuovo ristorante che ha appena aperto o soffre di un problema di reputazione; un giornalista non modificherà il proprio articolo per includere qualcosa di simile.

Potresti sostituire uno di questi articoli con uno dei tuoi?

Mai dire mai, ma il tuo articolo deve essere scritto molto bene. Per dirla semplicemente, deve essere eccezionale e deve anche contenere risorse locali aggiuntive per il lettore.

Se sei determinato a far apparire i tuoi contenuti, il tuo primo passo è creare un archivio di contenuti basati sulla posizione, che di per sé ti porterà traffico organico e aumenterà la consapevolezza del marchio per la tua posizione in sé. Con questa strategia stai già vincendo.

Video di viaggio:

Anche in questo caso, quest’area include spesso una gamma di 10-14 video visualizzati, e quest’area sembra certamente un’ottima opportunità.

Quando si guardano i video visualizzati, vanno da 13.000 visualizzazioni fino a 500.000 visualizzazioni e vanno da 1 minuto a 40 minuti, quindi qui c’è un ampio campo di applicazione. Il problema è che i canali hanno tutti più di 50 video pubblicati.

Una cosa che ho notato è che la qualità non sembra essere fondamentale qui; alcuni dei video sono video carosello di immagini di base.

Suggerimento: Combina il tuo archivio di articoli locale con i video. Ciò non solo fornisce una migliore esperienza utente sul tuo sito, ma stai anche prendendo di mira due opzioni all’interno della guida di viaggio.

Non ho mai detto che sarebbe stato facile e, allo stesso tempo, non c’è modo di determinare il potenziale di traffico per la visualizzazione di un articolo o di un video nella guida di viaggio. Sono anche abbastanza certo che quando avrai costruito la tua base di articoli sul sito, insieme ai video, per apparire nella guida di viaggio, il tuo sito sarà ben posizionato nei risultati di ricerca con traffico organico meritato.

Sezione Cose da fare

Questa sezione è praticamente fuori dal tuo controllo. Google crea un centroide per la posizione e quindi aggiunge luoghi di interesse per tutte le aree.

Guardando uno spaccato di città non sembra esserci alcun criterio di posizionamento, a parte il centroide.

Alcuni elenchi non sono stati verificati e le domande senza risposta. Tuttavia, tutti hanno uno snippet di informazioni di Wikipedia, quindi sono entità ben note.

Sezione Programmi Giornalieri

La sezione della pianificazione del giorno mi ha davvero incuriosito perché questa sezione è composta da dati creati da visitatori umani effettivi, che Google ha tracciato tramite l’app Maps sui telefoni per generare diversi tipi di programmi giornalieri, che vanno da 1 a 3 giorni.

Google li crea dai dati dei visitatori effettivi. Se il tuo obiettivo è far apparire la tua posizione all’interno di uno di questi, dovresti influenzare i visitatori reali nella posizione.

Come hai potuto ottenere questo risultato?

Il modo più ovvio sarebbe creare i tuoi articoli del programma giornaliero all’interno della risorsa di posizione che crei per gli articoli di viaggio. La risorsa potrebbe essere sul tuo sito così come su altri siti.

Suggerisco anche di creare articoli di tipo “cose ​​da fare” vicino alle altre località menzionate nelle pianificazioni giornaliere circostanti, quindi ti rivolgi a persone che pianificano itinerari di viaggio da uno a tre giorni e escursionisti che si recano in un unico luogo. Questa strategia può influenzare anche i viaggiatori a farti visita.

Vorrei anche esaminare gli operatori di tour e pullman che visitano queste località e avviare discussioni sull’aggiunta della tua posizione nei loro itinerari che ti porterebbero grandi quantità di dati.

Vale la pena scegliere come target Google Travel?

No e sì, confuso?

Perché no:

Il modo più semplice per apparire in Google Travel sarebbe con articoli di viaggio, seguiti dai video. Gli articoli, tuttavia, cambiano regolarmente. Non ci sono dati da Google per indicare quanto sia impegnato Google Travel e quale tipo di ritorno potresti aspettarti per il tempo in cui il tuo articolo è pubblicato.

Inoltre, non abbiamo idea di quante persone visualizzano i video direttamente da Google Travel e avresti bisogno di circa 50 video all’interno del canale; tanto lavoro senza la garanzia di un grande ritorno.

È possibile accedere ai programmi giornalieri tramite Google Travel e Google Maps, quindi c’è una doppia opportunità, ma non abbiamo alcuna indicazione del loro utilizzo e, come detto sopra, questo può essere influenzato solo dai visitatori effettivi che arrivano nella tua posizione.

Perchè si:

Se tu come azienda o team di marketing intraprendessi i passaggi necessari per apparire in Google Travel, creeresti contenuti che Google vorrebbe offrire agli utenti in modo naturale, il che a sua volta attirerebbe traffico e visitatori verso la tua posizione, senza effettivamente apparire all’interno di Google Viaggio.

La ciliegina sulla torta sarebbe quella di apparire in Google Travel e, a quel punto, sei già diventato un’attrazione per i visitatori a pieno titolo.

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *