Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Scopri i segnali di ranking delle pagine

Scopri i segnali di ranking delle pagine

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Sei soddisfatto dell’ammontare dei ricavi che la tua azienda sta guadagnando? Stai cercando di aumentarlo in modo significativo? Quali sono i modi migliori per farlo? Questa guida rapida alla SEO off-page può aiutarti a dare impulso alla tua attività!

La tua azienda ha già un sito web? Dovresti ottimizzarlo correttamente per attirare più traffico possibile attraverso di esso. Puoi sempre modificare un po ‘il tuo sito web e passare alla SEO on-page per aumentare il tuo traffico. Ma c’è ancora molto da fare! Dovresti anche sforzarti di avere qualcosa di fantastico SEO off-page che avrà un impatto positivo sul traffico del tuo sito web e sulle entrate aziendali.

Ecco una rapida occhiata ad alcuni dei metodi più popolari (e collaudati) di SEO off-page, che sicuramente forniranno ottimi risultati per la tua attività:

  • Crea community sui social media
  • Concentrati sulla SEO locale di Google
  • Blog per ottenere più traffico
  • Fare commenti pertinenti sui blog
  • Concentrati sulla presentazione della directory e sulla creazione di link
  • Condividi video e immagini
  • Condividi i comunicati stampa

Crea comunità su siti web di social media

Che tu ci creda o no, ciò che conta di più è il file reputazione delle tue offerte. E questo può essere curato online attraverso una gestione della reputazione ben pianificata. Inoltre, puoi anche provare a costruire un marchio. Oggi, la maggior parte delle aziende gestisce la gestione della propria reputazione immergendosi pesantemente nelle reti di social media. Questo perché i social media sono considerati una delle piattaforme di marketing online più importanti in questi giorni.

Chi non vuole un filo diretto con un’azienda per condividere il tuo feedback?

Quindi, come puoi utilizzare i social media per sfruttarli al meglio per la tua attività?

Per cominciare, dovresti aprire i profili della tua azienda nella maggior parte delle principali piattaforme di social media, come LinkedIn, Facebook e Twitter. E dovresti anche avere comunità per la tua attività. Questo ti aiuterà a guadagnare follower e fan. In questo modo potrai interagire con i tuoi clienti attuali e potenziali direttamente attraverso i social media e comprendere le loro esigenze.

Una volta che sei consapevole di ciò che vogliono, puoi soddisfare le loro esigenze di conseguenza, il che ti aiuterà a rimanere piuttosto popolare. Questa opportunità di interagire direttamente con i tuoi clienti può anche aiutarti a costruire la reputazione della tua attività online.

Suggerimento professionale: NON costruire la tua community online e non essere attivo sulle piattaforme. Questo in realtà non ha senso e non otterrai nulla dal tuo tempo e dai tuoi sforzi. Assicurati di rimanere abbastanza attivo su queste piattaforme di social media su base regolare per ottenere i migliori risultati.

Utilizza la SEO locale di Google

Aggiornamento di Google Pigeon nel 2014 aveva portato diversi cambiamenti nel panorama SEO. Uno di questi è stato sicuramente l’aumento importanza della SEO locale.

E anche con il tempo, la SEO locale ha continuato a rimanere significativa. Questa funzione di Google aiuta i proprietari di piccole imprese. Puoi utilizzare questa forma di SEO off-page. Ti aiuterà a portare più traffico al tuo sito web, il che sarà davvero importante. La SEO locale, infatti, continuerà a crescere in modo significativo con l’aumento dell’utilizzo di dispositivi mobili e gadget intelligenti.

Sfrutta al massimo il blogging

Hai provato a scrivere un blog come strumento di marketing? È sicuramente uno dei modi più efficaci per promuovere la tua attività online. È considerato dalla maggior parte degli esperti un ottimo modo per generare traffico.

Quindi, come puoi sfruttare i blog per aumentare la tua attività?

Puoi avere un blog sul sito web della tua attività per mostrare SEO in-page. Dovrai aggiornare il blog regolarmente. Ma dovresti concentrarti anche sulla SEO off-page. Per questo, avrai bisogno di molti contenuti unici, che non saranno difficili da gestire se puoi scrivere tu stesso. Inoltre, dovresti anche pubblicare il blog su directory per promuoverlo. E anche il guest blogging è qualcosa su cui dovresti concentrarti.

Un numero di gli esperti online sottolineano il blogging degli ospiti. Per farlo, dovrai scrivere tu stesso il contenuto o avere un team di collaboratori dei contenuti. Puoi avvicinarti a diversi blog rinomati e pubblicare contenuti pertinenti lì. Puoi avere collegamenti a ritroso al tuo sito web da quei blog, che possono aiutare il tuo sito web a ottenere più traffico.

Commenta sui blog pertinenti

Anche quando hai postato su vari blog, non puoi dire di aver finito con i blog. In effetti, il blogging può darti di più. Ma per questo, dovrai anche sfruttare i blog in un modo diverso.

Ecco cosa devi fare:

Questo ti offrirà molteplici vantaggi.

  • Avrai un’idea chiara dei diversi argomenti trattati dagli altri blog del tuo dominio.
  • Puoi ritagliarti una nicchia tra il pubblico come esperto nel campo della tua attività.

Inoltre, puoi anche includere alcuni link dal tuo sito web nei commenti, ove applicabile. Potrebbe dare una spinta al traffico del tuo sito. Tuttavia, ricorda che non dovresti pubblicare alcun commento irrilevante. Invece, sarà utile esaminare minuziosamente il contenuto e pubblicare alcuni commenti relativi a questo.

Concentrarsi su link building e invio di directory

Il processo di link building esiste da parecchio tempo. Ed è considerato uno dei modi più efficaci di SEO off-page!

Prenditi il ​​tempo necessario per inviare l’indirizzo del tuo sito Web a varie directory online per ottenere risultati migliori. Vale la pena creare la tua presenza locale per la directory locale di Google e per altri motori di ricerca. La tua posizione geografica può portarti clienti semplicemente essendo nell’area in cui si trovano!

Condividi immagini e video

Devi aver progettato il tuo sito web aziendale nel modo più sorprendente. Per questo, dovrai utilizzare immagini diverse.

Quindi, perché non sfruttare al massimo questi immagini per indirizzare il traffico al tuo sito web tramite SEO off-page?

Ottieni alcune delle immagini più pertinenti e attraenti del tuo sito web e condividile su vari siti web di condivisione di foto, come Photo Bucket, Flickr, Picasa e così via. Puoi anche fornire un link al tuo sito con queste immagini. Quindi, le persone potranno visualizzare queste immagini e commentarle. Possono anche visitare il tuo sito web se sono alla ricerca di ulteriori informazioni, indirizzando così il traffico al tuo sito web aziendale.

Allo stesso modo, puoi anche creare video di marketing e condividerli sul sito web. Esistono vari siti Web di condivisione video, come Vimeo, YouTube e così via, che hanno milioni di spettatori. Puoi sfruttare il loro traffico per portare più traffico al tuo sito web.

Dipende dai comunicati stampa regolari

La tua azienda è pronta a introdurre nuove funzionalità? Perché non creare scalpore online? Tutto quello che devi fare è scrivere alcuni comunicati stampa e condividerli sul web. Esistono diversi siti Web in cui è possibile condividere i comunicati stampa.

Condividere regolarmente alcuni comunicati stampa sulla tua attività contribuirà a creare un pubblico per l’introduzione della nuova funzionalità. Anche se non ci sono nuove versioni, puoi condividere comunicati stampa sui cambiamenti che stai apportando all’azienda e sul suo regolare funzionamento. Questi comunicati stampa aiutano a rendere il pubblico più interessato alla tua attività e, quindi, aumenta il coinvolgimento.

Per fare un passo avanti nella tua attività, è importante portare più traffico al tuo sito web con l’aiuto del SEO off-page. Seguire le poche tecniche collaudate di SEO off-page aiuterà la tua azienda a distinguersi nel panorama competitivo.

Quale tecnica ha portato il tuo business al maggior successo? Condividi nei commenti qui sotto!

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di seo.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *