Diego Fernando Torres » Blog di Monetizzazione » Suggerimenti e strategie per il marketing video locale

Suggerimenti e strategie per il marketing video locale

Cercavi un servizio di LinkBuilding o per acquistare backlinks di quilità italiana? Scopri i dettali sui link.

Il video marketing locale è un modo molto potente per interagire con un pubblico locale, diffondere il tuo messaggio in modo conveniente, generare lead altamente mirati e pertinenti e, cosa più importante, ottenere più vendite o clienti.

Se la tua azienda non utilizza il video come parte della tua strategia di marketing, stai lasciando un sacco di soldi sul tavolo per i tuoi concorrenti da far scorrere sotto il tuo naso! Il potere del video non può più essere ignorato e dovrebbe essere integrato nella tua strategia SEO locale.

È il modo migliore e più economico per coinvolgere i tuoi potenziali clienti e anche per creare fiducia molto rapidamente. Ecco alcune statistiche per dimostrare quanto possa essere efficace e importante il video marketing locale.

  • 88% di tempo in più trascorso su un sito Web con un video – Forbes.

  • L’85% delle aziende utilizza i video come strumento di marketing – Hubspot.

  • Le persone hanno 4 volte più probabilità di convertirsi in un invito all’azione con un video.

  • Alcune stime dicono che entro il 2022, 82 per cento del traffico Internet globale proverrà dallo streaming video e dai download (Cisco, 2019)

  • Gli spettatori conservano il 95% del messaggio quando lo guardano in un video rispetto a solo il 10% quando lo leggono nel testo – Forbes.

  • Il 95% delle persone ha visto un video esplicativo per saperne di più su un prodotto o servizio – Hubspot.

Come puoi vedere dall’alto, il video marketing è un must per aziende di qualsiasi dimensione. Quindi entriamo e vediamo come puoi iniziare a utilizzare il video marketing locale per la tua attività.

Esistono due modi per promuovere i tuoi video a livello locale:

Analizzerò le opzioni per entrambi.

Video locale: strategie SEO per classifiche organiche

Da quello che ho visto su YouTube, la maggior parte delle aziende o dei proprietari di canali carica i video nel modo sbagliato. Possono creare un ottimo video di produzione di alto valore, ma se non caricano il loro video nel modo giusto, non verrà trovato nella ricerca e nessuno vedrà il video!

YouTube è il secondo motore di ricerca più grande del mondo ed è di proprietà di Google. Utilizzare YouTube per generare visualizzazioni e traffico è relativamente molto facile rispetto al tentativo di classificarsi sulla pagina 1 di Google per la tua parola chiave o frase chiave.

Se nessuno vede o visualizza i tuoi video, non ha senso creare video! Ecco i miei migliori consigli su come caricare il tuo video sul tuo canale YouTube nel modo giusto:

1. Inizia con la ricerca per parole chiave

Il primo passo è fare una ricerca approfondita delle parole chiave. Uno dei miei modi preferiti è utilizzare la funzione Suggerimenti per la ricerca di YouTube.

Digita la tua parola chiave, in questo esempio è “addestramento del cane”, quindi digita semplicemente “a”. Vedrai un elenco di parole chiave / frasi chiave. Vedrai molte opzioni per le parole chiave.

Suggerisco di controllare i video che vengono visualizzati per le parole chiave che ti interessano e di considerare quanto segue:

  • Qual è il numero di visualizzazioni per i video? Le persone sembrano interessate o coinvolte?
  • E i commenti? Quanti commenti? Sono buoni? Male? Offrono approfondimenti che potresti usare?
  • Qual è la qualità dei video che ci sono? Puoi fare di meglio? Cosa non è stato trattato in quei video?
  • Ci sono troppi video con cui competere.

Sebbene l’autosuggestione di YouTube possa darti idee, non significa necessariamente che le persone stiano cercando quelle cose esatte in numero elevato. Devi guardare oltre questi consigli e determinare ciò di cui gli spettatori hanno bisogno, vogliono e trovano interessanti.

Dopo la ricerca per parole chiave su YouTube

Dopo aver trovato alcune frasi su YouTube e nei commenti, ti consiglio anche di utilizzare le seguenti risorse per identificare e pianificare parole chiave o frasi popolari per massimizzare il traffico al tuo video o sito web dai risultati di ricerca:

2. Scegliere come target parole chiave a bassa concorrenza

Se hai appena iniziato nel video marketing e non hai l’autorità del canale per classificarti per parole chiave altamente competitive, puoi iniziare prendendo di mira le parole chiave a bassa concorrenza, in modo da poter iniziare a classificare i video su YouTube e inizi lentamente ma rafforza l’autorità del tuo canale.

Suggerimento professionale: Puoi usare il file Estensione Tube Buddy Chrome per trovare parole chiave, che hanno un buon numero di volume di ricerca e bassi livelli di concorrenza.

3. Titolo, descrizione e tag per la ricerca locale

Assicurati di avere la tua parola chiave nel titolo, descrizione e tag. Idealmente, consiglierei anche l ‘”area” in cui si trova la tua attività come parte della parola chiave. Quindi, se la tua attività è uno studio dentistico e hai sede nel nord di Londra, scriverei il titolo in questo modo:

“Il miglior studio dentistico del nord di Londra”

La maggior parte dei proprietari di attività commerciali locali che caricano video su YouTube non lo fanno, e quindi i loro video non vengono mai indicizzati nelle ricerche locali, ma è qui che devi e vuoi essere. Google presenta le informazioni agli utenti che cercano qualcosa in base alla loro posizione.

La creazione di titoli, descrizioni e tag con parole chiave può aiutare gli spettatori a trovare il tuo video rapidamente e facilmente.

4. Sottotitoli e didascalie chiuse

I sottotitoli e le didascalie sono estremamente utili e sono necessari per le persone con problemi di udito, per coloro che parlano una lingua diversa, per coloro che cercano informazioni mentre tengono in braccio un bambino che dorme e anche per coloro che stanno guardando di nascosto un video durante una riunione o in classe.

Per crearli, accedi a YouTube Studio. Google ha l’estensione seguendo le istruzioni:

  1. Seleziona “Sottotitoli” nel menu a sinistra.
  2. Fare clic sul video che si desidera modificare.
  3. Fai clic su “AGGIUNGI LINGUA” e seleziona la tua lingua.
  4. Sotto i sottotitoli, fai clic su “AGGIUNGI”. Riproduci il video e inserisci i sottotitoli. Aggiungi del testo che descriva altri suoni che si verificano nel video, come [applause] o [thunder], in modo che gli spettatori sappiano cosa sta succedendo nel video.
  5. Ripetere il passaggio 5 per didascalie aggiuntive, quindi fare clic su “PUBBLICA”.

Puoi imparare come aggiungere sottotitoli in più lingue Qui. Inoltre, puoi trascrivere il tuo video con un servizio come Temi o Rev e carica le trascrizioni.

Tipi di video di marketing locale

Se ti stai chiedendo che tipo di contenuto video devi iniziare e stai lottando per idee, ecco un elenco dei tipi di video che puoi creare.

Branding: incontra il team e video su di noi

Presenta te stesso e il tuo team al tuo pubblico. Consiglio vivamente questo tipo di video poiché avvia il processo di creazione della fiducia. Idealmente, tienilo a meno di 2 minuti. Questi sono ideali per l’incorporamento nel tuo sito web e la condivisione sui social media.

Abbiamo utilizzato questa strategia per creare e impostare i video del team nella pagina Chi siamo per uno dei nostri clienti.

Ecco un video che abbiamo creato per Nikon per una delle loro campagne pubblicitarie mondiali “I SEE LIFE”.

Video esplicativi: demo del prodotto o panoramica del software

Questi video sono uno dei modi migliori per dimostrare la tua esperienza al tuo pubblico. Di seguito è riportato un esempio di come carico video di presentazione sul mio canale YouTube e ho creato un elenco di iscritti di oltre 3.000 in soli 7 mesi.

Ad oggi, questo video ha oltre 23.000 visualizzazioni ed è uno dei video più popolari sul nostro canale.

Puoi leggere ulteriori informazioni su come iniziare con il tuo marketing video con la mia sfida di marketing video di 90 giorni qui.

Video dietro le quinte

Consiglio vivamente di girare un video dei BTS (dietro le quinte) se ne hai l’opportunità. È semplicemente affascinante che le persone abbiano una rara visione del processo creativo e di produzione, che si tratti di un film, di un servizio fotografico, di una fiera o di qualsiasi evento.

Testimonianze dei clienti

Le testimonianze devono essere i tipi di video più potenti. Una cosa è essere entusiasti di te stesso, ma un’altra è quando uno dei tuoi clienti arriva in video e dice cose carine su di te! Il tuo potenziale pubblico o visitatore del tuo sito web inizierà a fidarsi di te molto di più e molto rapidamente.

Suggerimento: Non scrivere o dire ai tuoi clienti cosa dire. Mantenerlo molto informale e naturale in modo che il messaggio rimanga autentico.

Il modo più semplice per realizzare un video di testimonianza è chiedere al cliente se sarebbe felice di inviarti un video di testimonianza. Non metterlo in scena o farlo sembrare un video ad alta produzione. Il tuo cliente può utilizzare il proprio smartphone per registrare il video e inviarlo a te. Puoi quindi aggiungere il tuo marchio e sei pronto per il caricamento.

Annunci a pagamento per video locali

Gli annunci video su YouTube e sulla Rete Display di Google (GDN) tramite Google Ads sono uno dei modi migliori e più veloci per diffondere il tuo messaggio. I tuoi annunci video possono essere di fronte al tuo pubblico in poche ore.

L’aspetto migliore della pubblicazione di annunci video è che l’inserzionista riceve l’addebito da Google Ads solo quando lo spettatore guarda il tuo annuncio video per più di 30 secondi o interagisce con il tuo video, come fare clic su un overlay di invito all’azione, una scheda o un banner companion.

La mia strategia preferita per creare coinvolgimento e portare il mio marchio, messaggio, servizio o prodotto di fronte al mio pubblico e fare quanto segue:

  • Crea un post di blog educativo di alta qualità con un video.

  • Collega il tuo account YouTube a Google Ads.

  • Correre Vera vista annunci in-stream e della rete di ricerca.

  • Crea un elenco per il remarketing di coloro che hanno visualizzato o guardato il tuo video.

  • Effettua il remarketing tramite annunci illustrati e altri video su YouTube e sulla Rete Display di Google.

Con questa strategia, puoi costruire rapidamente la tua autorità come “esperto di riferimento” nella tua zona. Non limitarti a creare video di vendita; alla gente non piace essere venduta tutto il tempo.

Crea un video che risolva i problemi di altre persone e scoprirai che quando qualcuno ti contatta, è un vantaggio caldo o caldo e il tasso di conversione per diventare un cliente a pagamento è molto alto.

Esistono alcuni tipi di annunci video che puoi creare. (Non sto parlando degli annunci illustrati o display che possono anche apparire sopra o accanto al video).

Immagine per gentile concessione di Google Ads

Annunci video ignorabili

Sono annunci video “ignorabili dopo 5 secondi” visualizzati sui video monetizzati prima o durante il video principale; può essere un video con un invito all’azione diretto, promuovere un prodotto, mostrare un flusso di lavoro o una dimostrazione / presentazione.

Consulta i requisiti e le specifiche di Google per questi annunci Qui.

Annunci video non ignorabili

Come suggerisce il nome, questi non possono essere saltati. Appaiono prima o durante il video principale. Questi possono essere lunghi solo 15-20 secondi, a seconda degli standard regionali.

Vedere Il guasto di Google di questi annunci prima di crearli.

Annunci bumper

Anche questi annunci non possono essere ignorati e devono durare 6 secondi o meno. Appaiono prima che un video possa essere visualizzato. Se scegli questa opzione, potresti vedere una combinazione di annunci ignorabili e bumper riprodotti uno dopo l’altro. Sono ottimi per le campagne di branding e funzionano molto bene in combinazione con una campagna di annunci video o display.

Annunci video discovery

Annunci video discovery includi un’immagine in miniatura del tuo video con del testo mirato. Le dimensioni e l’aspetto dell’annuncio variano a seconda di dove viene visualizzato, ma invogliano le persone a fare clic per guardare il video.

Puoi conoscere ulteriori visite su YouTube Creator Academy.

Conclusione

Quindi ora hai alcune strategie su come iniziare con il video marketing locale. Per ulteriore aiuto, dai un’occhiata al mio corso intensivo di marketing video proprio qui su SEMrush.

Il video deve essere nel marketing mix per aziende di qualsiasi dimensione. Per favore, non pensare che il video sia solo per grandi aziende. Le piccole imprese possono sfruttare tanto quanto qualsiasi grande azienda da questo canale e per iniziare hai solo bisogno di uno smartphone e di apparecchiature che costano circa $ 100. Di seguito ho un video con alcuni ottimi suggerimenti.

Se ti senti nervoso davanti alla telecamera, non sei solo! Il segreto è iniziare e più spari, più sarai sicuro di te. Inizia subito con il video marketing; mi ringrazierai per sempre 🙂

Sono contento che sei arrivato fin qui, puoi tornare alla sezione di S.E.O.

Cosa pensi di me?
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *